Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di ascensori a Torino online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di ascensori a Torino dai migliori professionisti.

Prezzo di ascensori a Torino

Quanto costa un lavoro di ascensori a Torino?

Il prezzo medio è di

4.375 €
Da 420 € Prezzo più basso per la categoria: ascensori
Fino 14.800 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ascensori

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Gli ascensori di Torino: procedure e riferimenti normativi

Molti dei palazzi della Torino storica sono stati costruiti senza ascensori e oggi questo servizio è diventato quasi indispensabile.

Oggi il mercato offre molti tipi di ascensore ed è possibile trovare l’impianto adatto ad ogni esigenza, che sia per un edificio di abitazione o per un palazzo adibito ad uffici.

La prima grande divisione per categorie è data dalla tecnologia di sollevamento. In questo caso si hanno:

  • ascensori idraulici o oleodinamici;
  • ascensori elettrici.

I primi, che sono il modello più diffuso in Italia, funzionano attraverso un pistone idraulico collegato a un serbatoio dell’olio attraverso tubi estensibili.

Questo genere di ascensore è relativamente poco costoso e adatto a usi non intensivi e quindi potrebbe essere la scelta ideale per un edificio residenziale del centro storico di Torino.

Il secondo tipo di ascensore funziona tramite un argano di sollevamento posto alla sommità dell’edificio e garantisce velocità e alta frequenza d’esercizio.

Le due tecnologie di ascensore descritte si dividono a loro volta in sottocategorie in base alle dimensioni o alle modalità di utilizzo come, ad esempio:

  • miniascensori;
  • montacarichi;
  • piattaforme di sollevamento.

Quale che sia il tipo di ascensore montato, questo deve rispondere a stringenti misure di sicurezza e deve essere sottoposto a ispezioni periodiche da parte di tecnici abilitati.

La normativa di riferimento è il DPR 162/99, che ha attuato il Regolamento europeo 95/16/CE. Secondo queste disposizioni legislative,la manutenzione ordinaria di un ascensore deve essere eseguita almeno ogni sei mesi o più di frequente se necessario.

La visita semestrale prevede il monitoraggio di tutti gli elementi indispensabili per la sicurezza dell’ascensore, come il sistema d’allarme, le funi e il paracadute.

A volte è necessario intervenire sulla sostituzione di parti usurate o guaste e in questo caso si parla di manutenzione straordinaria e le parti sostituite devono essere certificate dalla ditta manutentrice come nel caso di una nuova installazione.

Tutti gli interventi devono essere effettuati da una ditta abilitata, con la quale è necessario sottoscrivere un apposito contratto di manutenzione che ha un costo medio di 200 euro mensili.

A Torino le imprese di manutenzione degli ascensori devono essere iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio cittadina e devono essere autorizzate in modo specifico ad eseguire interventi sugli impianti di ascensore. 

Ogni due anni, l’ascensore deve essere sottoposto ad un’ispezione che ha il fine di controllare che l’apparecchio rispetti tutti gli standard di sicurezza previsti. In caso di modifiche strutturali o di manutenzione straordinaria, alla visita biennale si aggiungono verifiche straordinarie secondo necessità.

Gli interventi di manutenzione ordinaria e le visite di verifica devono essere registrate su un apposito libretto d’impianto.

410 persone hanno chiesto preventivi per ascensori a Torino

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..