Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di cambiare porte online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di cambiare porte dai migliori professionisti.

Prezzo di Porte

Quanto costa un lavoro di Porte?

Il prezzo medio è di

1.253 €
Da 160 € Prezzo più basso per la categoria: cambiare porte
Fino 3.700 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di cambiare porte

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Cambiare le porte della doccia: stili e tendenze

Cambiare porte doccia con anta unica

Cambiare porte doccia con anta unica

Se la doccia è in muratura e rivestita come il resto del bagno, la porta che meglio si adatta è senza dubbio la porta in vetro con anta unica e a battente. Una porta leggera e trasparente che garantisce semplicità e funzionalità a tutto l'ambiente senza creare contrasti e mantenendo armonia.

Fonte dell’immagine: calibe.it

Cambiare porte doccia con scorrevole

Cambiare porte doccia con scorrevole

Una doccia grande, luminosa e pensata per essere il momento più rilassante della giornata? Perfetto, allora anche la porta della doccia deve seguire questa logica. La porta con anta scorrevole doppia e realizzato in cristallo è sicuramente la scelta più adatta quando si ha intenzione di cambiare la porta.

Fonte dell’immagine: bagnochic.com

Cambiare porte doccia con box curvo

Cambiare porte doccia con box curvo

Se si ha la possibilità di intervenire con qualche opera muraria in più per la sistemazione del box doccia, si può trasformare la classica forma rettangolare o quadrata in una doccia ad angolo con porte curve. Si cambia notevolmente l'aspetto della sala da bagno e, soprattutto, si recupera dello spazio. La porta dell'anta o delle ante potrà essere sia con sistema scorrevole che con apertura a battente. La prima però permette di mantenere le gocce dell'acqua dell'anta bagnata all'interno del piatto doccia mentre quelle a battente ne lasceranno cadere qualcuna sul pavimento.

Fonte dell’immagine: avalonrelax.it

Cambiare porte doccia con apertura centrale ad angolo

Cambiare porte doccia con apertura centrale ad angolo

La soluzione salvaspazio per eccellenza è quella del box doccia con porte ad apertura centrale ad angolo. Se ne può aprire solo una parte o entrambe, il passaggio è comodo ed agevole, l'ingombro minimo.

Fonte dell’immagine: foto.habitissimo.it

Informazione utile
  • Per cambiare porte in un appartamento è opportuno affidarsi ad un professionista, dal trasporto al piano e fin dentro casa. Il montaggio resta la parte più delicata in caso di misure errate o eventuali incompatibilità, altrimenti si rivelerà un’operazione veloce. Alcuni accorgimenti posticipano o evitano del tutto una eventuale manutenzione.

  • Da 1 a 2 giorni
  • Difficoltà: Bassa

Diverse soluzioni per cambiare le porte della cucina

Cambiare porte della cucina con scorrevoli

Cambiare porte della cucina con scorrevoli

Per dare un tocco di design alla propria casa ed avere la possibilità di creare un open space che comprende soggiorno e cucina, si possono cambiare le vecchie porte a battente sostituendole con quelle scorrevoli. Questa soluzione dà la possibilità di dividere completamente i due spazi quando necessario. Se la scelta delle ante è ben fatta, magari dietro suggerimento di un designer d'interni, sia aperte che chiuse diventano un vero e proprio elemento d'arredo. Sono disponibili decori sia se si sceglie una finitura in vetro sia in legno.

Fonte dell’immagine: foto.habitissimo.it

Cambiare porte con doppio battente

Cambiare porte con doppio battente

La sostituzione delle porte interne significa spesso rinnovamento. I serramenti e gli infissi infatti sono quelli che insieme devono mantenere una certa coerenza tra loro, riguardo finiture e colori. Cambiare le porte interne significa sempre cambiare in meglio e allora, quando si ha la possibilità di scegliere una nuova porta per la cucina, perché non pensare in grande? Grande come dimensioni, per non avere problemi di passaggio, e grande come idea, con il doppio battente in vetro, comodo ed elegante al tempo stesso.

Fonte dell’immagine: rrserramenti.it

Cambiare porte con soffietto

Cambiare porte con soffietto

La cucina è da sempre l'ambiente in cui si passa più tempo in casa o quello in cui ci si passa diverse volte al giorno. Cambiare una porta potrebbe essere l'opportunità per sceglierne una confortevole e leggera, in cui le ripetute aperture e chiusure siano agevolate. La porta d'ingresso alla cucina deve essere comoda, maneggevole e in grado di sopportare un notevole utilizzo. Scegliere la soluzione di una porta a soffietto o a libro è un'ottima idea in questo senso, perché racchiude tutte queste caratteristiche.

Fonte dell’immagine: baltera.com

Cambiare porte con vetrate

Cambiare porte con vetrate

Quando l'ambiente della cucina non è particolarmente luminoso e si ha la possibilità di intervenire con piccoli lavori di sistemazione, si può optare per l'abbattimento di una parete interna che incupisce l'ambiente a favore di una vetrata con una porta in coordinato. Aumenta la luminosità, aumenta la ricercatezza ed aumenta il prestigio dell'ambiente.

Fonte dell’immagine: studiotramas.com

Considerazioni utili per cambiare porte interne

Domande interessanti da porre prima di cambiare le porte

Quanto costa cambiare le porte interne?

Prima di cambiare le porte di casa è importante chiedere al professionista un preventivo di spesa. Il preventivo è gratuito e senza impegno e permette di rendersi conto del budget necessario.

Attenzione: non è vincolante. Ci si può rivolgere ad altri professionisti con la stessa richiesta e confrontare le proposte.

Sono necessari permessi comunali per cambiare le porte interne di casa?

In un sistema burocratico in cui molti interventi di manutenzione di un immobile devono essere preceduti da una comunicazione ufficiale allo Sportello Unico per l'Edilizia, è sempre bene porre questa domanda.

Cambiare le porte di casa dà diritto a detrazioni fiscali?

Informarsi in merito alla possibilità di usufruire di agevolazioni fiscali legate ad un intervento sulle porte di casa è uno degli aspetti principali da discutere con il falegname.
Se si può risparmiare, perché non farlo?!

I trucchi per capire quando è il momento di cambiare le porte

Cambiare porte senza provocare danni

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

3.471 persone hanno chiesto preventivi per cambiare porte

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..