Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di cancelli a Roma online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di cancelli a Roma dai migliori professionisti.

Prezzo di cancelli a Roma

Quanto costa un lavoro di cancelli a Roma?

Il prezzo medio è di

1.740 €
Da 700 € Prezzo più basso per la categoria: cancelli
Fino 3.660 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di cancelli

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Cancelli a Roma: quale tipologia scegliere per la propria casa

Il cancello d’ingresso alla vostra casa a Roma è veramente vecchio e rovinato e avete deciso di cambiarlo con uno nuovo più comodo e funzionale, oltre che perfettamente in buono stato e funzionante. Per questo motivo siete indecisi su quale tipologia scegliere poiché ci sono tantissimi modelli di cancelli a Roma tra cui scegliere. L’offerta di mercato è, infatti, veramente ampia: esiste una tipologia per ogni esigenza di spazio, di spesa e di comodità.

Vi elenchiamo brevemente tutti i tipi di cancelli da poter scegliere per la vostra casa a Roma.

Innanzitutto esistono i classici cancelli manuali a battente ossia quelli incardinati su un singolo lato verticale, il sinistro o il destro a seconda del senso di apertura, e che si aprono spingendoli verso l’interno della propria proprietà per non ingombrare spazio sulla strada. Questi sono ingombranti quindi, ma economici e perfetti nel caso in cui disponiate di un largo scivolo di accesso al vostro garage o al cortile dove è possibile parcheggiare l’auto, insomma nel caso in cui abbiate tutto lo spazio necessario per la agevole movimentazione del cancello.

Se non volete rinunciare alla comodità di aprirli premendo semplicemente un tasto su un telecomando, poi esistono anche i cancelli automatici (altrimenti detti anche cancelli elettrici) che si possono aprire nel medesimo classico modo (a battente) oppure in modi diversi, più salvaspazio e in alcuni casi anche molto originali (basculante, scorrevole, a ventaglio, a soffietto). Come dice il nome, questo tipo di cancelli si aprono in modo automatico grazie a un motore elettrico posto interrato o esternamente vicino a uno dei cardini dell’anta e collegato ad essa tramite un braccio. Questo motore si avvia tramite una piccola chiave da inserire in una serratura posta vicino al cancello o tramite un radiocomando e quindi i cancelli automatici vi permettono di avere la comodità di poter raggiungere il garage o il parcheggio interno al vostro giardino di casa senza scendere dalla macchina in qualsiasi condizioni atmosferica, anche in quella più avversa. In più sono sicuri perché sono dotati, per legge, di una fotocellula che ne arresta il movimento quando vi sono oggetti nella zona di apertura/chiusura.

I cancelli basculanti sono composti da un serramento ad anta unica (di solito una struttura tubolare in acciaio smontabile) che si apre e si chiude grazie a un sistema di bilanciamento a contrappesi e a montanti laterali fissati ai lati del vano a cui fanno da porta d’ingresso. Sono comodi se avete spazio a disposizione di fronte e all’interno dell’accesso alla vostra casa.

I cancelli scorrevoli hanno un ingombro minimo e non occupano lo spazio antistante durante la loro apertura poiché si aprono lateralmente e hanno l’anta fissata a una rotaia semi interrata in modo che la struttura abbia una maggiore solidità, quindi sono perfetti dove lo spazio è ridotto. Se realizzati con struttura autoportante in profili d’acciaio hanno molti vantaggi: non è necessario montare delle guide e prevedono pochissimi lavori di fondazione, ma, più importante, funzionano anche in presenza di neve, ghiaccio o sporco.

I cancelli a ventaglio, invece, hanno un sistema di apertura appunto a ventaglio e grazie al loro design si possono adattare a qualsiasi tipo di costruzione, ma sono per lo più scelti per abitazioni di pregio. Anche questo tipo di cancelli sono ideali se avete mancanza di spazio o l’ingresso alla proprietà è posto su un piano inclinato. S’installano molto facilmente, nonostante la particolarità dell’apertura, e potete personalizzarli nella forma e nella finitura secondo le vostre esigenze e i vostri gusti, ma sono molto costosi.

I cancelli a soffietto, infine, formati da pannelli che si aprono e chiudono appunto a soffietto, sono perfetti se non avete uno spazio adeguato per aprirne le ante, ma è bene ce li scegliate solo se non avete altre alternative poiché sono molto più costosi dei cancelli a battente o scorrevoli.

403 persone hanno chiesto preventivi per cancelli a Roma

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..