Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di certificazione impianto elettrico a Firenze online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di certificazione impianto elettrico a Firenze dai migliori professionisti.

Prezzo di Elettricisti

Quanto costa un lavoro di Elettricisti?

Il prezzo medio è di

702 €
Da 160 € Prezzo più basso per la categoria: certificazione impianto elettrico
Fino 2.800 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di certificazione impianto elettrico

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Certificazione impianto elettrico a Firenze: informazioni utili

Agibilità di un immobile, nulla osta sanitario, rogito: sono moltissimi gli usi per i quali è richiesto dalla legge il possesso della certificazione dell'impianto elettrico, a Firenze come in qualsiasi altro comune sul territorio italiano.

Questa certificazione per la prima volta è stata introdotta nel 1990 e, visto che i tempi sono molto cambiati e che i lavori in materia si sono sempre più affinati, è stata regolamentata più di recente con DM 37 del 2008.

Se hai deciso di ristrutturare la tua casa di Firenze, facendo lavori abbastanza importanti per cui si è presentata la necessità di rifare completamente l'impianto elettrico, oppure se sei alle prese con una nuova costruzione, che prevede dunque la predisposizione di un impianto a norma e nuovo, la certificazione è obbligatoria. 

Molto importante e fondamentale che la certificazione, per rispondere a requisiti di validità e autenticità, deve essere rilasciata dall'impresa che si occupa dei lavori sull'impianto, pena una sanzione che va dai 1.000 € ai 10.000 €.

La certificazione è richiesta per diversi adempimenti previsti dalla legge, ma è prima di tutto una sicurezza per chi abita e vive gli spazi serviti da quell'impianto elettrico. Attraverso la certificazione, infatti, il professionista o l'impresa garantiscono l'esecuzione dei lavori secondo precisi standard qualitativi e di sicurezza.

Esiste un modello redatto dal Ministero e che contempla alcuni parametri ben precisi a cui l'impianto deve necessariamente rispondere per poter essere certificato, modello che deve essere corredato da altri documenti, ovvero il progetto o schema dell'impianto e la relazione tipologica. Chi rilascia la certificazione deve poi essere obbligatoriamente iscritto alla Camera di Commercio.

La certificazione dell'impianto elettrico è necessaria, come abbiamo visto, per poter ottenere l'agibilità di un immobile a Firenze, il nulla osta sanitario, in fase di rogito, ma è obbligatoria anche in caso di locazione dell'immobile o per la concessione in comodato: in mancanza, l'immobile non può essere affittato né dato in uso gratuito.

È importate quindi affidare i lavori di realizzazione, o rifacimento dell'impianto elettrico ad una impresa o ad un professionista che dispongano di tutte le autorizzazioni necessarie e che possano, a incarichi ultimati, rilasciare la certificazione di tutto il lavoro svolto, assumendosi grosse responsabilità, ma offrendo molte garanzie

Bisognerà avere poi la premura di chiedere che il relativo costo della certificazione sia incluso nella stima di prezzo, già da subito, perché potrebbe altrimenti essere un balzello che vi ritroverete a pagare alla fine senza averlo messo in conto e non è mai bello.

28 persone hanno chiesto preventivi per certificazione impianto elettrico a Firenze

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..