Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi un preventivo gratuitamente In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di costruire muro pietra online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di costruire muro pietra dai migliori professionisti.

Prezzo di Costruire Muro Pietra

Quanto costa un lavoro di Costruire Muro Pietra?

Il prezzo medio è di

1.400 €
Da 500 € Prezzo più basso per la categoria: costruire muro pietra
Fino 3.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di costruire muro pietra

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Prezzi per costruire un muro in pietra

Oggetto Prezzo al mq
Muro di pietra a secco 155€ - 170€
Muro di pietra in muratura 150€ - 165€

I prezzi sono orientativi e possono variare in funzione di vari fattori a seconda del tipo di lavoro

Richiedi preventivi gratis

Tipologie di pietra con cui si può costruire un muro

Muro in ciotoli

Muro in ciotoli

Ciottoli/laterizi: si tratta di due tipologie di pietra molto semplici, il cui costo è relativamente basso e la cui reperibilità è elevata. I ciottoli non sono altro che piccole pietre raccolte nei pressi di un fiume o di un torrente, la cui superficie è stata erosa dall'azione dell'acqua e dallo sfregamento con altre pietre. I colori dei ciottoli variano dal grigio chiaro al rosso, visto che si tratta di un mix di moltissime varietà di materiali. I laterizi sono invece prodotti artificiali, realizzati comunemente con argilla e sabbia; la loro colorazione è di un rosso acceso e di solito vengono rivestiti, intonacati o stuccati per modificare il loro aspetto grezzo.

Muro in pietra arenaria

Muro in pietra arenaria

Pietra Arenaria: la pietra in questione è di tipo sedimentario ed è facilmente reperibile; ciò spiega il suo costo molto basso. Formata essenzialmente da piccole particelle di detriti, l'Arenaria è impiegata per rivestire o costruire muri interni e presenta una grande varietà di colorazioni, come ad esempio, il beige ed il rosso, il verde ed il marrone e addirittura, un grigio tendente al viola. Questa pietra è semplice da lavorare, poiché molto tenera; proprio per tale motivo è sconsigliato il suo impiego in esterno.

Muro in tufo

Muro in tufo

Tufo: principalmente impiegato per costruire i muri esterni, il Tufo è un materiale dalle ottime caratteristiche; compatto e resistente agli agenti atmosferici (soprattutto al gelo) ed è anche antisismico. Il suo aspetto estetico è inoltre molto apprezzato, grazie al suo colore candido.

Muro in pietra lavica

Muro in pietra lavica

Pietra lavica: se siete amanti dei materiali naturali ed anche del design contemporaneo, un'ottima idea è quella di costruire un muro in pietra lavica; la particolare colorazione (dal grigio scuro al nero intenso) di questa tipologia di roccia, rende qualsiasi ambiente moderno ed accattivante. In genere, viene impiegato il Basalto, le cui caratteristiche principali sono, la resistenza agli urti, al gelo, al calore e all'usura e le proprietà antimacchia.

Muro in pietra granitica

Muro in pietra granitica

Pietre granitiche: la caratteristica più importante del Granito è la sua resistenza; si tratta infatti di un tipo di roccia molto compatta e durevole nel tempo. Questo tipo di pietra è ampiamente utilizzato nelle opere edili, grazie a questa sua qualità. Inoltre, è stato impiegato per realizzare moltissimi monumenti ed è considerato una roccia di grande pregio.

Muro in pietra calacrea

Muro in pietra calacrea

Pietra calcarea: questa tipologia di pietra, impiegata principalmente per la realizzazione di rivestimenti è poco utilizzata per costruire muri esterni o interni; si tratta di una roccia di colore tendente al bianco puro, con sfumature color crema e giallo. E' un materiale molto poroso, pertanto, nel caso in cui venga posato sulle pareti interne del bagno o della cucina, deve essere opportunamente trattata con prodotti idrorepellenti.

Muro in ardesia

Muro in ardesia

Ardesia: denominata anche "pietra nera", l'Ardesia è una particolare tipologia di roccia, piuttosto fragile e tagliente, poco resistente all'acqua e al vento. Originaria della Liguria, questa pietra viene utilizzata per ricoprire pareti e tetti, per rivestire pavimenti e superfici di vario tipo. Non è particolarmente adatta per costruire dei muri, tuttavia, viene spesso utilizzata (anche se in misura minore rispetto all'Arenaria comune) per la realizzazione di muretti a secco.

muro in marmo

muro in marmo

Marmo: impiegato per la realizzazione di opere di grande pregio, il marmo è sempre stato uno dei materiali naturali più apprezzati, soprattutto per quello che concerne il design d'interni. E' possibile costruire un muro in marmo all'interno di locali come il bagno o la cucina, oppure posizionarlo in esterno: questo perché il materiale in questione (se opportunamente trattato) è resistente agli agenti atmosferici; purtroppo però, richiede una manutenzione piuttosto frequente, poiché non resiste in modo ottimale a graffi ed urti. 

Scopri di più sul marmo!

Informazione utile
  • Per costruire un muro è possibile utilizzare numerose varietà di pietra, a seconda dello stile più adeguato alle proprie esigenze; tuttavia, determinati rivestimenti sono piuttosto costosi rispetto ad altri, quindi, è bene stabilire un budget e cercare di non superarlo. Ecco qui di seguito i prezzi di alcune tipologie di pietra da impiegare per la realizzazione di un muro:

    • ciottoli e laterizi: dai 10 ai 25 euro al mq circa;
    • tufo: dai 70 ai 150 euro al mq circa;
    • pietra lavica: dai 25 ai 50 euro al mq circa;
    • arenaria: dai 10 ai 30 euro al mq circa;
    • pietra calcarea: dai 10 ai 25 euro al mq circa;
    • granito: dai 35 ai 140 euro al mq circa;
  • circa una settimana
  • Difficoltà: media

Metodologie per costruire un muro in pietra

Muro a secco

Muro a secco

Muro in pietra a secco: questa tecnica di costruzione, dalle origini molto antiche, prevede la realizzazione di un muro senza l'utilizzo di leganti e malte; la parete infatti, è composta soltanto da pietre naturali di forma irregolare apposte l'una sull'altra. Pertanto, per costruire un muro a secco, occorre affidarsi ad un professionista, in quanto tale opera è molto complessa e richiede competenze specifiche e soprattutto, esperienza. Generalmente, questa tipologia di muri, viene realizzata in esterno, in particolare, viene impiegata per il contenimento dei terrazzamenti.

moro in pietra e malta

moro in pietra e malta

Muro in pietra con malta: per costruire un muro di questo tipo occorre utilizzare sia le pietre che un legante. Spesso, viene impiegata la malta, un composto formato da calce, gesso o cemento, unito all'acqua e ad elementi rocciosi, come ad esempio dei piccoli sassi o della sabbia; posando la malta in mezzo alle pietre, la struttura realizzata sarà più stabile e acquisirà un aspetto più curato o più grezzo, a seconda del tipo di posa che si andrà ad utilizzare.

Muro in pietra grezzo

Muro in pietra grezzo

Muro in pietre grezze: per costruire un muro esterno o rivestire una parete, è possibile utilizzare delle pietre grezze; queste, non sono lavorate, pertanto hanno un aspetto rustico e poco curato. Non significa però che non siano gradevoli alla vista, anzi! Sono perfette per contesti rurali, come ad esempio, le case di campagna, o per arredare una parete interna in stile industriale.

Muro in pietre sbozzate

Muro in pietre sbozzate

Muro in pietre sbozzate: se preferite costruire un muro dall'aspetto naturale ma curato, la soluzione ideale è optare per le pietre sbozzate. Questa tipologia di pietre viene infatti parzialmente lavorata; non si tratta quindi di né di un prodotto grezzo né di un prodotto finito, bensì di una via di mezzo. Generalmente vengono realizzati muri in pietre sbozzate con altezze regolari o irregolari, a seconda delle esigenze del committente.

Le altre tipologie di materiali utilizzate per costruire un muro

Costruire un muro di confine in pietra: le normative

Per costruire un muro in pietra che faccia da recinzione o delimitazione di uno o più spazi non occorre richiedere al proprio Comune di residenza il permesso di costruire, a patto che queste opere edili non modifichino completamente il paesaggio, ossia, non portino ad una "irreversibile trasformazione dello stato di fatto dei luoghi" (come esprime una sentenza del TAR del Lazio). A seconda dei casi è infatti sufficiente richiedere una SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) o una CILA (comunicazione di inizio lavori asseverata). Nel caso in cui la recinzione che si desidera realizzare è "a gabbione" (ossia formata da reti metalliche con pietre all'interno) potreste avere bisogno di autorizzazioni in più. Ogni Comune ha un suo regolamento che stabilisce determinati limiti riguardanti l'altezza e le altre caratteristiche dei muri. Generalmente però, l'altezza di un muro di confine non deve superare i 3 metri. Quando un muro in pietra è posto al confine tra due edifici, "si presume comune fino alla sua sommità"; se invece una recinzione è posta fra due fondi agricoli, appartiene al proprietario del fondo "verso il quale esiste il piovente".

Considerazioni da fare prima di costruire un muro interno o esterno in pietra

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

416 persone hanno chiesto preventivi per costruire muro pietra

Prezzi per categoria
Prezzi correlati