Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di costruire piscina in cemento armato online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di costruire piscina in cemento armato dai migliori professionisti.

Prezzo di Costruire Piscina In Cemento Armato

Quanto costa un lavoro di Costruire Piscina In Cemento Armato?

Il prezzo medio è di

78.150 €
Da 300 € Prezzo più basso per la categoria: costruire piscina in cemento armato
Fino 156.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di costruire piscina in cemento armato

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Informazione utile
  • 10 giorni
  • Difficoltà: Alta

I pro e contro della costruzione di una piscina in cemento armato

Grande possibilità di personalizzazione 

Il primo vantaggio nello scegliere di costruire una piscina interrata in cemento armato è molto ovvio: data la particolare malleabilità e adattabilità del materiale utilizzato e il peculiare metodo di fabbricazione impiegato è possibile ottenere un’elevata personalizzazione nella forma e nelle dimensioni della vasca della piscina e di ogni suo accessorio come la scala per entrare in acqua. Di conseguenza, rispetto a una piscina prefabbricata realizzata in altri materiali (vetroresina, acciaio) si potrà avere facilmente una piscina di qualsiasi forma e grandezza, anche delle più originali senza alcun limite alla fantasia e con un massimo di flessibilità nello stendere il progetto, una vera e propria piscina su misura con tutti gli optional che si desiderano (bocchette idromassaggio, impianto per il nuoto contro-corrente, trampolino) che potrà essere facilmente inserita sia all’aperto in giardino sia al chiuso.

Possibilità di applicare il rivestimento che si preferisce 

Secondo vantaggio delle piscine in cemento armato è la possibilità di applicarvi qualsiasi tipo di rivestimento, dalle piastrelle in ceramica alle tessere vetrose di un mosaico, dalla pietra naturale a una guaina in PVC, dalle resine epossidiche a una miscela di pietre, ciottoli e quarzo o speciali malte cementizie. Nella scelta si può farsi guidare esclusivamente dai propri desideri, dalle proprie esigenze e dai propri gusti e questo è un grande aspetto positivo.

Lunghi tempi di costruzione

Una piscina in cemento armato non presenta, però, solo dei vantaggi: la sua costruzione è un’operazione molto complessa e quindi i tempi si dilatano molto rispetto all’installazione di una piscina realizzata in altri materiali. Ai lunghi tempi di realizzazione contribuisce anche il fatto che prima di iniziare i lavori per una piscina in cemento armato bisogna preparare molto accuratamente il terreno circostante per evitare il rischio che si creino smottamenti che causerebbero crepe non facilmente riparabili nelle pareti e nel fondo della vasca.

Costo elevato 

Il prezzo di una piscina in cemento armato non è assolutamente basso, anzi è molto elevato e questo spiacevole fatto, che potrebbe far desistere nella scelta di questo tipo di piscina, è dovuto anche ai lunghi tempi di costruzione richiesti. Il prezzo, infatti, comprende non solo i materiali, ma anche la costruzione vera e propria comprendente la preparazione del terreno, le opere murarie e di scavo e l’installazione finale: le piscine in cemento armato costano quindi dai 15.000 € ai 30.000 € mentre quelle in vetroresina dai 12.000 € ai 14.000 € e quelle in acciaio dai 13.000 € ai 20.000 €. Insomma una bella differenza!

Consigli per la costruzione di una piscina in cemento armato

Che tipi di piscina in cemento esistono?

Esistono principalmente tre tipi di piscine in cemento: piscine in malta cementizia (Gunite), in cemento armato e piscine prefabbricate in pannelli di cemento. Questi metodi di costruzione permettono di realizzare piscine resistenti e durature. Ma prima di costruirne una è necessario fare degli scavi.

  • Piscine in malta cementizia (Gunite): queste piscine si possono costruire in due modi. Con il primo si spruzza il cemento direttamente sulla terra, se già si ha la forma definitiva della piscina. Oppure, nel caso di grandi piscine, spesso si construisce una struttura in mattoni, per determinare la forma. Su questa si crea un’altra struttura in ferro. Quindi si spruzza il cemento sulla terra, sui mattoni o sul ferro. Generalmente si usa una miscela di cemento e acqua e poi si realizzano le rifiniture.
  • Piscine in cemento armato: quando si realizza una piscina in cemento armato, si colloca una maglia di ferro nel suolo e sulle pareti degli scavi che si sono effettuati previamente e si va applicando il cemento. Un sistema più tradizionale è quello della realizzazione di un’armatura di bacchette di ferro e legno sulla quale versare il cemento.
  • Piscine prefabbricate in pannelli di cemento: queste piscine richiedono una maggiore attenzione al momento della costruzione. Quando si effettua il lavoro, si devono riempiere di cemento gli eventuali buchi presenti nei blocchi e si rivestono le pareti di cemento per renderle più uniformi e compatte. Per montare i blocchi bisogna prima costruire una base di cemento. Questo è il metodo più economico ma anche il più noioso.

Perché scegliere una piscina in cemento?

Le piscine in cemento sono quelle che richiedono più lavoro e più tempo. Nonostante ciò, vengono preferite dai più per una serie di motivi:

  • Durabilità: costruire una piscina in cemento significa costruire una piscina per la vita. Le spese iniziali sono tante ma si recuperano nel corso del tempo. Le piscine in cemento sono le più forti, resistenti e durature.
  • Forma: le piscine in cemento sono versatili in quanto ne esistono di infinite forme. Le possiamo costruire della grandezza e della forma che vogliamo, quindi sono ideali per giardini dalla forma irregolare. E possiamo realizzare le strutture più diverse, dotate per esempio di un’entrata sulla spiaggia, un bordo invisibile o  qualsiasi altra cosa che ci venga in mente. 
  • Manutenzione: in una piscina in cemento, con l’andare del tempo, dovremo rinnovare la pavimentazione, ma generalmente non prima di 10-20 anni. Solitamente si tratta di interventi minori rispetto a quelli necessari per altri tipi di piscine, per esempio per quelle in vetroresina.
  • Aumenta il valore della casa: senza ombra di dubbio, con una piscina la casa acquisisce molto più valore.

Cosa devo inserire nella mia richiesta di preventivo per una piscina?

Quando decidi di voler costruire una piscina a casa tua, ti suggeriamo di richiedere un preventivo online per riceverne diversi e decidere quello che ti conviene di più. 

  • Le dimensioni della piscina
  • La forma che vuoi che abbia la tua piscina
  • Il tipo di rivestimento
  • Il materiali per il bordo piscina
  • Se vuoi degli extra come idromassaggio, trampolino, ecc.
  • Dettagli sulla forma e il disegno
  • Manutenzione
  • Garanzia

Le fasi di costruzione di una piscina in cemento armato

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

325 persone hanno chiesto preventivi per costruire piscina in cemento armato

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..