Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di disegnare e installare insegna pubblicitaria a Modena online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di disegnare e installare insegna pubblicitaria a Modena dai migliori professionisti.

Prezzo di Insegne Pubblicitarie

Quanto costa un lavoro di Insegne Pubblicitarie?

Il prezzo medio è di

962 €
Da 270 € Prezzo più basso per la categoria: disegnare e installare insegna pubblicitaria
Fino 2.280 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di disegnare e installare insegna pubblicitaria

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Disegnare e installare un'insegna pubblicitaria a Modena: come procedere?

Il negozio in uno dei più bei quartieri di Modena è pronto ma come renderlo appetibile e invitare naturalmente la gente (tanta gente) a entrare?

Puntare su un’insegna pubblicitaria che rappresenti i vostri prodotti è fondamentale per farsi riconoscere e diffondere la vostra attività. Dunque va progettata e curata al meglio.

Ma quale tipo scegliere?

  •  Le “lettere scatolate” sono creazioni grafiche di grande effetto, in genere obbligatorie in centri storici. Sono realizzate in svariati materiali, dal plexiglass al forex (pvc), dall’alluminio al rame, dall’acciaio all’ottone e possono avere molte varietà di finiture, opache o meno. Anche la loro illuminazione cambia in base alle esigenze e ai gusti: possono infatti avere una luce interna sagomata a neon o led, diretta, riflessa o esterna grazie alla presenza di faretti dimensionati.
  •  Il “cassonetto luminoso” è una variante di insegna pubblicitaria molto usata: ha struttura in alluminio, mono o bifacciale e sagomata secondo necessità, al cui interno sono posizionati i neon per illuminarla, con una parte frontale in genere di plexiglass. Può essere arricchita in molti modi, con decori adesivi vinilici e stampe digitali che visualizzano di tutto, loghi, immagini, sfondi e così via. L’utilizzo nella stampa di inchiostri resistenti fa sì che il disegno scelto abbia una lunga durata. Ci sono poi altre possibilità per sfruttare questa insegna pubblicitaria, ad esempio la si può avere con lettere traforate di solito in alluminio che vengono poi integrate nella struttura in plexiglass, e possono anche essere sporgenti e presentare zone più o meno luminose.
  •  Il “pannello pubblicitario” è un’ulteriore soluzione per personalizzare un locale commerciale: la sua forza è la flessibilità di realizzazione, poiché può essere costruito con tantissimi materiali e decorato da una altrettanto vasta gamma di decori, sia adesivi vinilici sia stampe digitali in cui posizionare immagini, disegni, loghi, sfondi, lettere con spessore diverso incise con il pantografo. L’illuminazione è garantita da fari esterni, neon, led, a fibre ottiche.
  •  Le “lettere incise” sono ottenute con l’ausilio di un pantografo o di un laser,anche qui potrete scegliere tra svariati materiali, alluminio, acciaio, forex (pvc), metacrilati. Possono essere applicate direttamente al muro, sia aderendo alla superficie sia lasciate con un certo spessore che possa dare un effetto tridimensionale. Queste lettere sono di frequente utilizzate pure sui pannelli pubblicitari.
  •  L’insegna forse più originale in assoluto è il “filo neon”, anche chiamato “tubo neon”, soffiato e sagomato in tantissime declinazioni in termini di colori, forme, giochi di luci: può indicare un nome ma anche un qualsiasi tipo di disegno, fiori-bottiglie-cuori-piatti… La creatività possibile del filo neon è davvero infinita e non è raro che venga usato addirittura per gli interni del locale (spesso “migra” anche negli ambienti domestici) che diventa così ancora più ricco e pieno di personalità.

Come chiedere l’autorizzazione all’installazione

Per installare l’insegna pubblicitaria bisogna rivolgersi al proprio comune, per ottenere l’autorizzazione e pagare l’imposta comunale sulla pubblicità e dei diritti sulle pubbliche affissioni. È l’ente locale che stabilisce le dimensioni a seconda dei quartieri e che nella documentazione richiede la segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), nonché disegni del progetto, in particolare bozzetti colorati dell’insegna, e foto del luogo dove la si vuole installare.

Serve anche la descrizione tecnica, dimensioni, materiali, modalità di installazione dell’insegna stessa, insomma gli elementi essenziali dell'opera e la sua eventuale collocazione sul fabbricato.

Servono pure la planimetria catastale relativa alla posizione nella quale si chiede l'autorizzazione e un’autodichiarazione con la quale si attesta che l'opera sarà realizzata nel rispetto delle norme in materia di sicurezza statica e con materiale non deperibile e resistente agli agenti atmosferici.

Nella stessa autodichiarazione si dovrà inoltre attestare che l'attività oggetto di richiesta è regolarmente autorizzata, ovvero il titolare è iscritto agli albi professionali e che la destinazione d'uso dei locali è legittimata. Può inoltre essere richiesto un nullaosta tecnico dell'ente proprietario della strada e l’autorizzazione della Soprintendenza ai Beni Culturali. Se non ci sono problemi, l’autorizzazione del comune avviene nel giro di 60 giorni. Per saperne di più, a Modena è utile lo Sportello Unico Attività Produttive (S.U.A.P.): cliccare qui oppure, per i regolamenti, qui.

A chi rivolgersi

Proprio perché l’insegna pubblicitaria è il biglietto da visita di un’attività commerciale, bisogna rivolgersi a professionisti in grado di progettarla, disegnarla, realizzarla con e sui diversi tipi di materiali e/o supporti, nonché di installarla in sicurezza.

11 persone hanno chiesto preventivi per disegnare e installare insegna pubblicitaria a Modena

    Altre categorie
    Prezzi per categoria
    Prezzi correlati
    Registrati
    Registra la tua impresa

    Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..