Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di fornire porte interne a Roma online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di fornire porte interne a Roma dai migliori professionisti.

Prezzo di Porte

Quanto costa un lavoro di Porte?

Il prezzo medio è di

1.253 €
Da 160 € Prezzo più basso per la categoria: fornire porte interne
Fino 3.700 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di fornire porte interne

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Fornire a Roma i modelli di porte interne più di tendenza

Scegliere porte interne è un’impresa poco semplice a causa della vasta gamma di modelli presenti sul mercato. Le varianti riguardano il materiale, i modelli, lo stile e le dimensioni, insomma c’è la possibilità di soddisfare tutte le esigenze e i diversi gusti. Le porte interne, del resto, non sono soltanto funzionali e quindi utili per separare una stanza da un’altra e quindi delimitare gli spazi ma è anche un importante componente d’arredo che può donare un tocco in più allo stile di un ambiente.

Fornire porte interne a Roma: la più vasta scelta

Partiamo dal modello più tradizionale e cioè dalle porte a battente costituite da una o due ante, liscia o suddivisa in pannelli. Si tratta del modello più semplice e anche più diffuso. C’è poi il modello delle porte interne a doppio battente cioè a due ante per spazi ampi, si pensi ad un grande salotto, o anche una sala di un ristorante.

Le porte interne scorrevoli, invece, sono un’ottima soluzione per recuperare spazio, l’anta, infatti, scorre nel controtelaio installato nella parete, oppure può scorrere esternamente sulla parete, richiedendo così anche meno lavoro di manodopera. Le porte interne scorrevoli con cassa interna al muro sono definite a scomparsa, q con scorrimento dell’anta esterna quelle invece sono a filo muro. In entrambi i casi sono porte ideali per gli spazi piccoli, si pensi a bagni recuperati in pochi metri quadri oppure serve per separare due spazi che possono poi, una volta scomparsa la porta, diventare unici.

Le porte interne a libro o a soffietto sono, invece, utilizzate quando non solo c’è poco spazio a disposizione ma vi è anche l’impossibilità di fare lavori nel muro per creare una cassa per il modello a scomparsa. Le porte a libro sono composte da più pannelli pieghevoli che si aprono e chiudono come una fisarmonica.

Fornire porte interne a Roma: altre varianti

Scegliere una porta rappresenta anche la possibilità di rendere i propri ambienti più piacevoli esteticamente. Dunque oltre al modello è anche importante scegliere il materiale più appropriato. Il legno per le porte è tra i più scelti da sempre, ideale, a seconda delle finiture, a ogni ambiente. Appropriato per porte interne a battenti, a scrigno oppure basculanti.

Le porte in pvc, invece, sono più pratiche ma trasversali e quindi utilizzabili in ogni tipo di contesto.

Sempre più di tendenza sono le porte interne in vetro, trasparente, opaco o satinato, sono perfette per ambienti ultra moderni, ma anche in un lussuoso centro benessere. Altre porte interne sempre più amate sono quelle a specchio, dei veri e propri oggetti di design, ma che hanno anche una certa funzionalità e soprattutto capaci di ampliare gli spazi interni.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

194 persone hanno chiesto preventivi per fornire porte interne a Roma

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..