Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di gas a Roma online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di gas a Roma dai migliori professionisti.

Prezzo di gas a Roma

Quanto costa un lavoro di gas a Roma?

Il prezzo medio è di

483 €
Da 100 € Prezzo più basso per la categoria: gas
Fino 2.200 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di gas

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Le certificazioni per un impianto a gas a Roma

Prima di trasferirci in una nuova casa, si sa, bisogna prima sistemare tante piccole incombenze, sia di carattere edilizio che di carattere burocratico. Al primo tipo appartengono tutti quei piccoli lavori di ristrutturazione e personalizzazione dell’appartamento, nonché gli accertamenti sulla sicurezza dell’edificio e dei suoi impianti, mentre al secondo tipo appartengono tutti i moduli da richiedere e presentare, come il cambio di residenza, la visura catastale e le varie certificazioni.

Un discorso approfondito merita la documentazione da fornire al nostro gestore quando ci si allaccia alla rete del gas con un nuovo impianto a gas a Roma, il Certificato di idoneità degli impianti.

Questo documento, formato da più moduli, dovrà contenere i dati relativi al costruttore e al proprietario dell’edificio, il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio della ditta che sta eseguendo i lavori e lo schema dell’impianto a gas per uso domestico della casa. Questo materiale, debitamente firmato, deve essere consegnato allo Sportello Unico dell’edilizia del proprio comune, in questo caso a quello di Roma. È molto importante che tale documentazione venga prodotta in maniera conforme alla legge e in tutte le sue parti, perché senza di essa non può essere rilasciato a sua volta il certificato di agibilità dell’immobile.

Ci sono anche altre due leggi che vale la pena citare quando si parla di impianti a gas a Roma per uso domestico: la norma UNI 7129, regola l’installazione e la manutenzione di tutte le parti dell’impianto (tubature, apparecchi finali, elementi di chiusura, scelta dei materiali), e la norma UNI 8723 (del marzo 2017 e che sostituisce quella precedente del 2010), che riguarda invece la messa in sicurezza degli impianti durante la loro installazione e durante il loro successivo utilizzo.

Di tutta questa documentazione si deve occupare la ditta che installerà l’impianto a gas a Roma, che va scelta tra le ditte di professionisti al fine di realizzare un lavoro certosino. Gli installatori di impianti a gas devono essere esperti e pronti a qualsiasi evenienza in caso di emergenze. Inoltre, essi devono essere attrezzati per questo lavoro con la giusta strumentazione e i giusti abiti per tutelare la sicurezza del lavoratore. Infine, è opportuno rivolgersi a ditte di professionisti anche per la tutela contrattuale del lavoratore: qualsiasi cosa accada, è fondamentale che ci siano lavoratori a norma.

Prima di realizzare l'impianto a gas a Roma è anche importante che ci siano dei sopralluoghi per determinare l'età dello stabile e la condizione di conservazione. Gli impianti a gas, infatti, hanno bisogno di condizioni di sicurezza per poter funzionare al meglio: ecco perché è fondamentale che le costruzioni siano di nuova realizzazione. 

941 persone hanno chiesto preventivi per gas a Roma

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..