Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di gas a Torino online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di gas a Torino dai migliori professionisti.

Prezzo di gas a Torino

Quanto costa un lavoro di gas a Torino?

Il prezzo medio è di

175 €
Da 50 € Prezzo più basso per la categoria: gas
Fino 10.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di gas

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Impianto a gas domestico a Torino; cosa sapere e come fare

Secondo la normativa UNI-CIG 7129/08 regola la realizzazione ed il controllo degli impianti a gas a Torino che sia a metano, presenti nelle abitazioni, o di altro tipo di gas ad uso domestico. 

Le normative nazionali vanno a “suddividere” le varie regioni in cui il clima rigido durante gli inverni può richiedere l'installazione di un impianto come questo, ma che debbono andare a rispettare sempre la sicurezza e i metodi di collaudo da eseguire.

L’impianto a gas a Torino deve essere certificato e collaudato dal personale autorizzato, previa richiesta e manutenzione regolare dello stesso, in modo da avere un responsabile in caso problemi o mancati punti di sicurezza richiesta dalla legge.

L’impianto di riscaldamento

Per andare a installare un impianto di riscaldamento alimentato a gas occorre un progetto e un sistema di collegamento di tubi e stufe, o camini, che andranno ad essere l’impianto di riscaldamento civile da andare a “denunciare” al comune di residenza dell’immobile. 

Per prima cosa si deve andare a posizionare “l’inizio” del sistema che deve essere dotato di rubinetto, giunto elettrico e presa di pressione, tutti elementi ovviamente certificati ed a norma di legge collegati da un tecnico qualificato. 

Se non dotato di una presa di pressione, il rubinetto deve essere direttamente collegato al codolo del contatore domestico per controllare l’effettiva erogazione del gas a Torino.

La presa di pressione, ove presente, deve essere ben visibile e ad uso stretto dell’utente. Le tubazioni devono sopportare pressioni di 1,0 mbar per il metano, e 2,0 mbar per il GPL , cioè il Gas Propano Liquido.  

Se a monte del contatore è installato un regolatore di pressione, si ammettono perdite di carico doppie, ma è una cosa da parlare e decidere con l’installatore dell’impianto.

Collegamento del sistema

I rubinetti possono essere installati a vista, tramite pozzetti o scatole ispezionabili a tenuta stagna e non dannosi per l’ambiente circostante. Le tubazioni possono essere in polietilene, previa certificazione, e giuntati tramite raccordi meccanici o saldature.

Le tubazioni devono essere preferibilmente poste all’esterno dell’edificio e, se in metallo, devono essere protette da urti e danneggiamenti tramite dei componenti isolanti che assicurino la loro integrità. Non è consentita la posa dei tubi vicino a fondamenta, vespai o strutture antisismiche per ovvie ragioni di problemi di dispersioni di gas in caso di rotture o “smottamenti”.

Qui di seguito trovate l’intero testo della normativa UNI, mentre i costi arrivano fino ad un massimo di 2,500 euro per l’installazione di un intero impianto partendo da zero. Mentre, ovviamente, i costi si abbassano per la riparazione di una o più sezioni di un impianto già esistente.

E’ buona norma richiedere tutti i controlli e le certificazioni del caso prima di effettuare i lavori, la visita di un esperto preverrà problemi ed eventuali rischi futuri.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

481 persone hanno chiesto preventivi per gas a Torino

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..