Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di gestione pratiche catastali a Bologna online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di gestione pratiche catastali a Bologna dai migliori professionisti.

Prezzo di gestione pratiche catastali a Bologna

Quanto costa un lavoro di gestione pratiche catastali a Bologna?

Il prezzo medio è di

681 €
Da 250 € Prezzo più basso per la categoria: gestione pratiche catastali
Fino 1.155 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di gestione pratiche catastali

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

A quali professionisti rivolgersi per la gestione delle pratiche catastali a Bologna

Le pratiche catastali sono quei documenti che stabiliscono, tramite degli identificativi rilasciati dall’Agenzia delle Entrate, la tipologia e la destinazione di ogni unità immobiliare. Per la gestione di dette pratiche catastali a Bologna è importante conoscere quali sono i professionisti delegati a tale compito e quali pratiche affidare loro.

Rivolgersi a uno specialista

Per la gestione delle pratiche catastali di un’unità immobiliare di Bologna è opportuno rivolgersi ad uno specialista per ottenere la consulenza di un geometra specializzato. Questo è un professionista in grado di effettuare un computo metrico estimativo, assumersi la responsabilità dei lavori e redigere i documenti di avvio, avanzamento e conclusione dei lavori. Tra le competenze c’è anche quella delle pratiche catastali, con accesso diretto ai sistemi del catasto.

Le categorie catastali

Esistono ad oggi sei categorie catastali, contraddistinte dalla lettera A alla lettera F, che identificano la tipologia dell’immobile. Possiamo semplificarle e riassumerle in questo modo:

  • Lettera A – Immobili a destinazione ordinaria (abitazioni, castelli e palazzi storici, uffici e alloggi);
  • Lettera B – Immobili a destinazione ordinaria (collegi, case di cura, scuole, uffici pubblici, biblioteche, cappelle, oratori e magazzini sotterranei);
  • Lettera C – Immobili a destinazione ordinaria (negozi, depositi, laboratori, stalle, tettoie, fabbricati)
  • Lettera D – Immobili a destinazione speciale (pensioni e ospedali a fini di lucro, istituti di credito, edifici galleggianti)
  • Lettera E – Immobili a destinazione particolare (stazioni di trasporto, recinti, fari, semafori, costruzioni nei cimiteri, fabbricati per esigenze pubbliche)
  • Lettera F – Entità urbane (aree urbane, lastrico solare, unità in costruzione)

Nuovo accatastamento

Per nuovo accatastamento si intende la richiesta e il rilascio del documento che inserisca nel registro del catasto un immobile prima inesistente. Tale compito spetta al topografo e al geometra che eseguono i rilievi opportuni per la definizione della categoria catastale.

Planimetria e DOCFA

Per richiedere, invece, una planimetria o compilare uno dei modelli ministeriali DOCFA (Aggiornamento catasto dei fabbricati), documenti obbligatori validi ad attestare la variazione di un immobile, si può ricorrere ad un geometra o ad un ingegnere o un architetto.

Frazionamenti e accorpamenti

Tra le altre pratiche frequenti cui richiedere l’intervento di un professionista che si occupi della gestione delle pratiche catastali di un immobile a Bologna, troviamo quelle relative alle operazioni di accorpamento o frazionamento catastale, ovvero quelle misurazioni da effettuare sul terreno per stabilire come unire o dividere le proprietà. Si tratta di un documento molto richiesto soprattutto durante le successioni ereditarie e il professionista più adatto cui rivolgersi è certamente il topografo.

Volture catastali

Quando si acquista (o si vende) un immobile è necessario richiedere una voltura catastale. Questo documento, per essere certificato dal notaio, richiede dei disegni e delle pratiche redatte dal topografo e dal geometra. Questa domanda va presentata entro 30 giorni dalla compravendita allegando eventuali altri documenti che attestino interventi di ristrutturazione o cambi della destinazione d’uso dell’immobile.

158 persone hanno chiesto preventivi per gestione pratiche catastali a Bologna

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..