Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di insonorizzare capannone a Napoli online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di insonorizzare capannone a Napoli dai migliori professionisti.

Prezzo di Insonorizzazione

Quanto costa un lavoro di Insonorizzazione?

Il prezzo medio è di

2.244 €
Da 770 € Prezzo più basso per la categoria: insonorizzare capannone
Fino 5.780 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di insonorizzare capannone

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Come insonorizzare un capannone industriale a Napoli

Isolare un capannone industriale a Napoli è spesso un’operazione necessaria per rispettare un basso livello di inquinamento acustico che permetta a tutte le persone di lavorare in tranquillità intorno al capannone. Ovviamente, per un simile lavoro bisogna tenere in considerazione molti fattori, tra i quali la struttura stessa del capannone e le tipologie di materiali da utilizzare per l’insonorizzazione.

Ovviamente, per far sì che il lavoro di insonorizzazione del capannone industriale a Napoli sia un lavoro molto rapido e senza intoppi bisogna affidarsi ad un esperto professionista che sia in grado di capire perfettamente quali sono i rumori prodotti dal capannone, e da dove provengono, e quali sono i materiali ideali per ovviare al problema. Oltretutto bisogna avere anche idee creative per eliminarli, in quanto i materiali isolanti si possono usare sia in pannelli, sia tra materiali già esistenti, creando vani insonorizzati e in molte altre opzioni.

In ogni caso ci sono tre tipologie principali di materiali da utilizzare per insonorizzare un capannone industriale a Napoli: materiali isolanti naturali, materiali isolanti minerali e materiali isolanti sintetici. I primi due tipi di materiali, oltretutto, siccome sono ecologici, permettono l’accesso a determinati eco-bonus oltre al fatto che tutti i materiali sono anche ottimi isolanti termici, unendo l’utile al dilettevole.

La prima tipologia di materiali riguarda il legno, il sughero, o la juta, ad esempio, e si tratta di materiali molto efficaci che impediscono non solo la diffusione del suono attraverso di loro, ma sono anche in grado di assorbire rumori e vibrazioni, tuttavia occupano molto spazio, specialmente se applicati in più strati, e sono sensibili ad agenti chimici, umidità, fuoco etc.

I materiali isolanti minerali, invece, come la lana di vetro e la lana di roccia, a differenza dei precedenti che possono anche essere utilizzati in pannelli, visto l’elevato livello estetico, vengono utilizzati principalmente come isolante tra pareti o tra altri isolanti. Oltre al fatto che, rispetto ai materiali naturali, sono ignifughi e hanno la capacità di soffocare le fiamme.

Infine, i materiali isolanti sintetici, come la schiuma poliuretanica, sono molto efficaci ed economici oltre al fatto che, essendo spesso sotto forma di schiuma, possono inserirsi anche in piccoli ambienti senza problemi.

In ogni caso, le leggi che regolano le insonorizzazioni e l’isolamento acustico sono due. La prima è il decreto del presidente del consiglio dei ministri del 5 dicembre 1997 che impone il limite di 35 decibel ai suoni prima di essere considerati inquinanti. Mentre la seconda è la legge n. 447 del 26 ottobre 1995, che legifera sull’inquinamento acustico, specificando che si tratta di un fenomeno nocivo specialmente per chi si ritrova a subirlo senza avere una scelta, e, quindi, chi lo provoca deve impedire la sua diffusione. 

3 persone hanno chiesto preventivi per insonorizzare capannone a Napoli

    Altre categorie
    Prezzi per categoria
    Prezzi correlati
    Registrati
    Registra la tua impresa

    Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..