Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di insonorizzare tetto online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di insonorizzare tetto dai migliori professionisti.

Prezzo di Insonorizzazione

Quanto costa un lavoro di Insonorizzazione?

Il prezzo medio è di

2.095 €
Da 250 € Prezzo più basso per la categoria: insonorizzare tetto
Fino 7.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di insonorizzare tetto

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Informazione utile
  • Insonorizzare un tetto dall'interno, sfruttando il sottotetto è l'operazione più semplice e veloce da farsi, non si necessita di opere murarie, ma solo eventualmente di una copertura dei pannelli isolanti dall'interno, con una mano di stucco e del cartongesso da verniciare. 

    Se invece le operazioni di insonorizzazione devono partire dall'esterno, ci vogliono manodopera per opere murarie più impegnative, che vedono il rifacimento del tetto e l'installazione dei pannelli al di sotto della copertura esterna.

  • Insonorizzare un tetto dall'interno comporta un lavoro di 1 o 2 giorni, invece, dall'esterno, a seconda delle condizioni climatiche, fino a 7 giorni.
  • Difficoltà: Medio/Alta

Qualche utile considerarazione quando si insonorizza un tetto

Insonorizzare sottotetto

Insonorizzare sottotetto

Per una efficace insonorizzazione di un tetto, quando si ha spazio sufficiente nel vano sottotetto si può pensare di agire dall'interno, senza necessariamente coinvolgere la struttura stessa del tetto. Si devono pertanto valutare le condizioni in cui il sottotetto si trova e riempire di lana di vetro o di roccia, poi rivestire con pannelli di cartongesso per coprire l'isolante, stuccare e riverniciare, per poi poter sfruttare quello spazio come stanza o mansarda abitabile. 

Anche qualora lo spazio fosse poco si può riempire con materiale fonoisolante, tipo la schiuma in poliuretano che isola anche nelle intercapedini, o negli spazi agli angoli, per evitare che i rumori e i suoni, si infiltrino anche nella minima fessura. O ancora si possono utilizzare materassini di lana di roccia, che fanno un ottimo lavoro di isolamento.

Insonorizzare e isolare tetto

Insonorizzare e isolare tetto

È nel momento in cui ci si adopera per creare soluzioni di insonorizzazione per il tetto, che bisogna cogliere l'occasione per predisporre e realizzare interventi volti ad un isolamento termico del tetto stesso.

Esistono infatti materiali che possono lavorare in più direzioni, per più obiettivi, è il caso del legno, o del cartongesso coibentato. Sono soluzioni indirizzate a soddisfare l'esigenza di tenere in tutta la casa, una temperatura ideale in inverno e in estate, oltre che di godere, di quella pace e tranquillità necessarie ad assicurarsi il giusto riposo tenendo lontani suoni sia di tipo aereo che strutturale, quindi, ad esempio, voci, musica, oppure vibrazioni di elettrodomestici e passi.

Insonorizzare tetto in legno

Insonorizzare tetto in legno

Si dovrà considerare, poi, anche il fatto che se si ha a che fare con un tetto in legno, può essere stato già "trattato" in precedenza per un opportuno isolamento termico. In questo caso perciò potrebbe già essere corredato di un rivestimento che nello specifico costituisce il suo cappotto termico.

Se il materiale utilizzato fosse plastico, polistirene estruso, e spesso è così, seppur ottimo come barriera termica, più per il freddo, oltretutto, e meno per il caldo, certamente non aiuta affatto come barriera acustica. I materiali plastici conducono i suoni e non sono fonoisolanti, neppure fonoassorbenti. Ecco perché l'ideale è toglierlo, aprendo la copertura, e inserire fibra di legno, potrebbe essere un'ottima soluzione che soddisfa entrambe le esigenze, isolamento termico e insonorizzazione del tetto. Altrimenti un controsoffitto in cartongesso, dall'interno, che toglie la bellezza delle travi a vista, ma dona pace è un'altra possibile soluzione.

Insonorizzare tetto ventilato

Insonorizzare tetto ventilato

Se si volesse insonorizzare un tetto ventilato, bisognerà valutare quale tecnica risulta essere la più adatta per questo tipo di copertura, visto che è questa struttura ha caratteristiche specifiche che si dovranno mantenere e garantire nel tempo.

L'ideale è utilizzare come rivestimento dei pannelli in polistirene espanso, oppure in fibra di legno e in lana di vetro. In questo modo suoni e rumori hanno poche possibilità di ingresso. Rimuovere, in ogni caso, la copertura esterna del tetto e predisporre una guaina per accogliere i pannelli isolanti per poi ricoprire nuovamente il tutto, è la soluzione che più porta risultati di efficienza in termini di isolamento acustico e spesso anche termico associato.

Fonte delle immagini in: foto.habitissimo.it

Insonorizzare un tetto con materiali fonoassorbenti o fonoisolanti: quali differenze.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

123 persone hanno chiesto preventivi per insonorizzare tetto

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..