Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di installare stufa a pellet online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di installare stufa a pellet dai migliori professionisti.

Prezzo di Riscaldamento

Quanto costa un lavoro di Riscaldamento?

Il prezzo medio è di

1.872 €
Da 366 € Prezzo più basso per la categoria: installare stufa a pellet
Fino 5.500 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di installare stufa a pellet

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Sei diversi modelli di stufe a pellet per tutti i gusti

Blade

Blade

La stufa a pellet Blade è uno dei modelli realizzati in acciaio: i rivestimenti sono disponibili in svariati colori e la sua profondità è di meno di 35 cm! Grazie a tale caratteristica, questa stufa è perfetta per essere posizionata in ambienti di piccole dimensioni.

Lou

Lou

La stufa a pellet Lou, rivestita in acciaio e con doppia anta per la chiusura è uno dei modelli più contemporanei disponibili sul mercato. Oltre alle normali funzioni, è dotata anche di caratteristiche opzionali, come il kit per il controllo remoto.

Moon

Moon

La stufa a pellet Moon è realizzata in ghisa e può essere canalizzata; inoltre, è possibile impostare lo spegnimento e l'accensione secondo le proprie esigenze, grazie all'apposito sistema di programmazione integrato.

Sally

Sally

Sally Plus è un prodotto innovativo, personalizzabile e di classe A+; installando questo modello è possibile canalizzare l'aria nelle stanze preferite e inoltre, essendo la stufa radiocomandata, è molto semplice da programmare. Realizzata in ceramica, è dotata anche di un sistema di pulizia automatica del crogiolo.

Lille

Lille

Per gli amanti dello stile tradizionale, ecco la stufa a pellet Lille: il materiale utilizzato per la sua realizzazione è la ghisa, impiegata anche per il focolare. Ma anche se Lille ha un aspetto piuttosto classico, non le mancano le funzioni più moderne, come il controllo remoto tramite Wi-Fi con uno smartphone.

Nea

Nea

Per gli ambienti più moderni, la stufa a pellet Nea è la soluzione ideale: il suo design molto contemporaneo si sposa bene con gli interni arredati con complementi moderni e rivestimenti materici: il rivestimento in vetro ed il focolare in vermiculite sono soltanto due delle caratteristiche che rendono questa stufa un prodotto davvero innovativo!

Informazione utile
  • La stufa a pellet si sceglie in base alla potenza (kw) di cui si ha bisogno. Esistono decine di modelli, ognuno con caratteristiche tecniche differenti che dovete studiare e conoscere bene, anche con l'aiuto di un tecnico, prima di passare all'acquisto.

  • da 1 a 3 giorni
  • Difficoltà: Media

I 7 criteri per scegliere la stufa a pellet che fa per te

Installare una stufa a pellet in condominio: le procedure da seguire

Tipologie di stufe a pellet e loro caratteristiche

  • Stufa a pellet ad aria: prevede due diverse tecnologie, a ventilazione forzata ed a convenzione naturale; la prima presenta un ventilatore che spinge il calore verso l'esterno, permettendo all'ambiente di riscaldarsi in poco tempo. Il secondo modello di stufa irradia calore direttamente e riscalda la casa più lentamente, evitando il sollevamento di polvere e rumori fastidiosi.
  • L'installazione della stufa a pellet ad aria, normalmente viene consigliata per riscaldare una sola zona della casa oppure più stanze collegate tra di loro in modo rapido e risparmiando sui consumi.
  • Stufa a pellet ad acqua: questo modello di stufa si può integrare con un impianto di riscaldamento già esistente ed è in grado di scaldare l'acqua dei radiatori o quella di un riscaldamento a pavimento. Dotata di un opportuno Kit, questa tipologia di stufa può riscaldare addirittura l'acqua per uso sanitario. I professionisti del settore consigliano un modello ad acqua, nel caso in cui si abbia l'esigenza di riscaldare i vari ambienti dell'abitazione che sono distanti tra di loro.
  • Stufa a pellet ermetica: è un particolare modello di stufa che non ha bisogno di una presa d'aria nell'ambiente, in quanto è dotata di un tubo coassiale; grazie a tale tecnologia, si evita la dispersione di calore e si risparmia sul pellet, ma l'aspetto più interessante del modello ermetico è la possibilità di installarlo anche nelle camere da letto o nei bagni. Normalmente, l'installazione di una stufa a pellet senza presa d'aria, rappresenta una soluzione ottimale quando è necessario rispettare un vincolo architettonico, che vieta di praticare fori nelle pareti.
  • Stufa a pellet canalizzata: è un tipo di stufa ad aria, che attraverso un sistema di canalizzazioni trasporta l'aria calda che produce sia nella camera dove è stata installata, che nei locali attigui. Normalmente, installare una stufa a pellet canalizzata risulta essere la soluzione più adeguata per riscaldare diversi ambienti di una casa posti su un unico livello e la cui cubatura non superi i 400 metri cubi.

Stufa a pellet e detrazione Irpef

Se decidete di installare una stufa a pellet avrete diritto a una detrazione fiscale Irpef pari al 50% dell'importo speso su un massimo di 96.000 euro. Questo perché si tratta di un'opera finalizzata al conseguimento di risparmi energetici.

Potrete ottenere degli sgravi fiscali al 65% se l'intervento di installazione della stufa a pellet può essere considerato (nel vostro caso particolare) un'operazione di riqualificazione energetica dell'edificio.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

737 persone hanno chiesto preventivi per installare stufa a pellet

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..