Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di installazione gas a Modena online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di installazione gas a Modena dai migliori professionisti.

Prezzo di Gas

Quanto costa un lavoro di Gas?

Il prezzo medio è di

378 €
Da 100 € Prezzo più basso per la categoria: installazione gas
Fino 2.200 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di installazione gas

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

L’installazione a gas a Modena: consigli utili

Quando si parla di un’installazione di gas a Modena dobbiamo andare ad eseguire un lavoro che sia a norma di legge secondo la normativa UNI CIG 9036 che vada a verificare, oltre la funzionalità, soprattutto la sicurezza per gli utenti che vanno ad utilizzare l’impianto. Un’installazione di gas a Modena deve essere sempre effettuata in modo corretto da un collaudatore, un tecnico professionista del settore, che vada a prendersi anche la responsabilità dell’impianto.
Cosa vuol dire? Se un impianto viene eseguito un po' alla fai da te e poi nascono dei problemi, come perdite di gas oppure vadano a lesionare la salute e le proprietà altrui, proprio perché non c’è un certificato che vada a attestare la funzione ottimale dell’impianto c’è la possibilità di una denuncia penale oltre alle sanzioni annesse.

Passaggi per costruire un impianto a gas

L’installazione di gas a Modena è sempre una buona possibilità di utilizzare dell’energia comunque che sia naturale ed ha costi inferiori all’energia elettrica. Il suo impatto ambientale è minore rispetto ad altre fonti di energia industriale.

L’impianto a gas va installato all’interno dell’abitazione e deve essere posizionato internamente alle pareti. Il motivo è quello di andare ad utilizzare la struttura portante, cioè le pareti, della casa in modo da poter nascondere sia la rete di tubature che verranno posizionate che non “mangiare” spazio che potrebbe essere utile nell’ambiente. Le tubature vengono poste in modo che vadano a trasportare il gas senza intoppi. La cosa importante è quella di andare a creare il meno possibile degli snodi che potrebbero avere, con il tempo e l’uso, delle perdite e fughe di gas che vadano a compromettere la salute degli abitanti della casa. Il gas è infiammabile ed è per questo che, quando si va a creare un impianto, deve essere strutturato in modo da assicurare la massima sicurezza per le persone.

Una volta strutturate le tubature e l’impianto interno si deve posizionare il contatore che quantifica il consumo effettivo. Il contatore occorre anche al distributore, che si fa carico del trasporto e della manutenzione dell’impianto, per sapere a chi sia intestata l’erogazione del gas ed il costo da proporre per l’erogazione effettuata.

Il certificato

Ogni tecnico che va a creare un impianto, una volta effettuato anche il collaudo, deve andare a rilasciare un certificato di corretto funzionamento e che vada a garantire che l’impianto a gas sia stato costruito in modo da rispettare tutte le normative vigenti. Il tecnico rilascia, nel certificato, la sua firma che lo rende l’unico responsabile dell’impianto in caso ci siano dei problemi e malfunzionamento. Come ogni impianto, anche quello a gas, si deve effettuare una manutenzione periodica che vada a controllare le tubature verificando che non ci siano perdite o altri problemi.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

18 persone hanno chiesto preventivi per installazione gas a Modena

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..