Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi preventivi gratuitamente In meno di 1 minuto e gratis

Prezzo di isolamento termico

Quanto costa un lavoro di isolamento termico?

Il prezzo medio è di

3.362 €
Da 150 € È il prezzo più economico di isolamento termico
Fino 10.000 € Prezzo massimo che ci hanno indicato i professionisti per i lavori di isolamento termico

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

1.143 persone come te hanno richiesto preventivi per isolamento termico

Preventivi per isolamento termico sottotetto condominiale
Pubblicato il 26/09/2016 Torino (Torino)

Preventivi per isolamento termico sottotetto condominiale

Preventivi per posa in opera di materiale isolante per sottotetto condominiale non abitabile di circa 120mq. Il condominio è in torino, zona san paolo. Il preventivo deve tener conto del fatto che attulamente nel sottotetto ci sono materiali di risulta da precendenti lavori eseguiti nel corso degli anni (coibentazione canna fumaria, sostituzione antenne, etc) da

Isolamento termico pareti
Pubblicato il 23/09/2016 Padova (Padova)

Preventivo isolamento termico pareti

Buongiorno, avrei necessità di coibentare con pannelli ci cartongesso/poliestere due pareti della mia camera da letto di altezza 280 cm. Una parete misura 480 cm, mentre l'altra è composta da due elementi: uno di 142 cm e l'altro di 68 cm.

Ristrutturare casa
Pubblicato il 21/09/2016 Fondi (Latina)

Preventivo ristrutturare casa

Salve vorrei un preventivo per installare la schiuma isolante Su il solaio di un sotto tetto per isolamento termico. I mq sono 160.

Realizzare Isolamento Termico Casa
Pubblicato il 19/09/2016 Cormons (Gorizia)

Preventivo realizzare isolamento termico casa

Salve la casa si trova a cormons ( GO) vorrei sapere il costo per intonacare una casa per una superficie di 300 mq di pareti suddivisa su 2 livelli. . Quindi serve un ponteggio per successivamente mettere un cappotto da 8/10 cm. . Attendo indicativamente un importo anche se unitario per mq. . Cordiali saluti.

Realizzare Isolamento Termico Casa
Pubblicato il 19/09/2016 Reggio Emilia (Reggio Emilia)

Preventivo realizzare isolamento termico casa

Isolante termico su 2 pareti ad angolo ( 1 nord 1 est) lunghezza 4 metri per 3 di altezza ognuna, entrabe le pareti hanno una finestra.

Realizzare Isolamento Termico Casa
Pubblicato il 19/09/2016 Agognate (Novara)

Preventivo realizzare isolamento termico casa

Coibentazione sottotetto di 90 mq per 8cm di spessore.

Informazione utile
  • Se stai ristrutturando casa e l'architetto che ti segue ha riscontrato la necessità di rifare l'isolamento termico del lastrico solare, della copertura inclinata, dei terrazzi e delle pareti esterne per migliorare le caratteristiche dell'edificio e limitare la dispersione termica, avrai dei costi da sostenere, ma ci sono anche dei grandi vantaggi.

    La ristrutturazione di un edificio con finalità di riqualificazione energetica ti da infatti diritto alla detrazione fiscale del 65% dei costi sostenuti per i lavori edili, manodopera compresa!

    Un'ottima opportunità da non lasciarsi sicuramente sfuggire: avrai una casa come nuova, potrai risparmiare su riscaldamento e raffrescamento e recupererai parte della cifra investita.

  • Da 2 giorni a 2 settimane
  • Difficoltà: Bassa

Differenti tipologie di materiali per l'isolamento termico

Isolamento termico in sughero

Il sughero è un materiale perfetto per l'isolamento termico di pareti esterne perché può diventare parte integrante del sistema a cappotto sia nel caso del cappotto esterno che interno.

Il pannello isolante ha caratteristiche di resistenza tali che può essere utilizzato con eccellenti risultati per l'isolamento termico del pavimento e del soffitto, ma anche per le coperture sia piane che inclinate.

Materiale completamente naturale, il sughero ha un costo elevato al metroquadro, compensato da una longevità notevole.

Fonte immagine: www.archiexpo.it

Insolamento termico a spruzzo

Isolamento termico a spruzzo: una delle metodologie utilizzate nell'edilizia moderna per l'isolamento termico del sottotetto e delle intercapedini consiste nell'insufflaggio di materiali quali cellulosa, sughero, lana di vetro o lana di roccia minerale.

Tramite appositi macchinari, il personale specializzato spruzza il materiale isolante migliorando le caratteristiche termiche dell'involucro dell'edificio.

Una soluzione di questo tipo è perfetta per interventi su edifici già in essere, oltre che per quelli di nuova costruzione.

Fonte immagine: www.isolamentiloiacono.it

Isolamento termico adesivo

Isolamento termico adesivo: per l'isolamento termico di un solaio, di un terrazzo o dei balconi si può pensare all'impiego di pannelli con proprietà isolanti dal punto di vista termico o termoacustico, a seconda delle necessità, da incollare sulle superfici esistenti.

Si tratta di un intervento atto ad aumentare il livello di isolamento dato in precedenza dallo strato coibentante presente nella stratigrafia dell'edificio e può essere eseguito in qualunque momento, rientrando all'interno delle opere catalogate come di riqualificazione energetica di un edificio.
Questo tipo di lavori edili da diritto ad una detrazione fiscale pari al 65% dell'importo dei lavori.

Fonte immagine: www.mepiedilizia.it

Come si posa l'isolamento termico passo a passo

Cosa chiedere ad un professionista sull'isolamento termico

Per isolare meglio la mia casa, è preferibile scegliere un sistema di isolamento con cappotto esterno o interno?

Un termotecnico specializzato nel miglioramento della qualità degli ambienti legata all'isolamento termico è il professionista più indicato per valutare, previo sopralluogo, il tipo di intervento più adatto per la tua abitazione.

I fattori in gioco sono tanti e, una volta considerati nel loro complesso, porteranno ad un intervento di riqualificazione energetica dell'edificio con notevoli vantaggi sia di comfort che economici.

Quali sono i migliori materiali ecosostenibili da impiegare per l'isolamento termico in edilizia?

Al giorno d'oggi quando si decide di procedere con una nuova costruzione o una ristrutturazione è bene tenere d'occhio l'aspetto economico, ma anche quello del comfort e, non meno importante, l'ambiente.

Riuscire ad utilizzare materiali ecosostenibili è un grande traguardo in quanto si tratta di elementi naturali, di lunga durata e facilmente smaltibili.

La mia abitazione non è ben isolata. Se intervengo con una ristrutturazione mirata al rifacimento dell'isolamento termico, che vantaggi ne posso trarre?

Il professionista che ti segue è sicuramente informato di tutti i vantaggi legati al rifacimento dell'isolamento termico di un edificio, in particolar modo a quelli riguardanti il comfort di chi vive all'interno dell'edificio.

Un'abitazione ben isolata non disperde calore verso l'esterno, rimanendo calda durante la stagione fredda e fresca durante quella estiva. E' possibile infatti mantenere a lungo la temperatura interna desiderata e trarne benefici anche nella bolletta del riscaldamento.

Oltre a questo, il termotecnico ti illustrerà le agevolazioni fiscali legate alla riqualificazione energetica degli edifici, da non sottovalutare.

Termini da conoscere sull'isolamento termico

  • Isolamento termico: si tratta di uno strato, generalmente costituito da un pannello realizzato con fibra di vetro o lana di roccia, polistirolo espanso, perlite o vetro cellulare, che ha come finalità isolare termicamente un edificio.
    Questo significa impedire lo scambio di calore tra l'ambiente all'interno o al di sotto del pannello e l'ambiente all'esterno o al di sopra dello stesso.
  • Pannello sottotegola: l'edilizia moderna fa largo uso di questo tipo di pannello che racchiude al proprio interno il pacchetto completo di isolamento, senza bisogno di aggiungere ulteriori strati.
    Un pannello di questo tipo garantisce isolamento termico e dalle intemperie, oltre a bloccare il passaggio dell'umidità.
  • Barriera al vapore: si tratta di una membrana che costituisce una vera e propria barriera che impedisce il passaggio dell'umidità.
    La barriera al vapore garantisce che il pannello di isolamento termico rimanga asciutto e non si inumidisca, problematica che ne potrebbe compromettere le caratteristiche.
  • Manto impermeabile: la stratigrafia tradizionale prevede la posa di un manto impermeabile all'esterno del pannello di isolamento termico affinché questi non venga intaccato da alcun tipo di agente atmosferico.
    La membrana è un manto bituminoso.
  • Dispersione termica: un edificio non isolato correttamente consente la dispersione termica, lo scambio di calore tra l'interno dello stabile e l'esterno o viceversa.
    Si tratta di un grande problema in quanto rende impossibile mantenere controllata la temperatura all'interno dell'edificio e questa viene costantemente influenzata da quella esterna. Si pensi ad esempio all'inverno: un palazzo mal isolato tende a rilasciare attraverso le pareti e la copertura il calore interno prodotto dal riscaldamento disperdendolo inutilmente verso l'esterno.
    Un buon isolamento non solo blocca questo processo, ma consente anche di risparmiare sul riscaldamento ed il raffrescamento.

I migliori tipi di isolamento termico: pregi e difetti

Sei un professionista o un'azienda?

In Habitissimo abbiamo i migliori prezzi per isolamento termico. Se vuoi sapere quanto costa un qualsiasi lavoro di isolamento termico, qui riceverai i migliori preventivi e potrai scegliere quello più economico e di migliore qualità. Ogni impresa ha ...

  • Scheda dettagliata con informazioni
  • Opinioni di altri utenti
  • 4.5 / 5
    Valutazione media basata su più di 8.550 opinioni
  • Esempi di lavori che hanno fatto
  • Fotografie di progetti

Scarica la app e chiedi preventivi gratis!