Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di montaggio porte interne (senza fornitura) online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di montaggio porte interne (senza fornitura) dai migliori professionisti.

Prezzo di Porte

Quanto costa un lavoro di Porte?

Il prezzo medio è di

1.221 €
Da 200 € Prezzo più basso per la categoria: montaggio porte interne (senza fornitura)
Fino 3.700 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di montaggio porte interne (senza fornitura)

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Informazione utile
  • Per quanto possa sembrare un’operazione facile, si suggerisce di chiamare un esperto per il montaggio della porta interna. Così facendo, infatti, non solo si evitare di compire errori durante l’installazione, ma si eviterà anche di rovinare la porta o la pavimentazione della vostra casa.

    Il costo medio della solo installazione si aggira interno ai 300 euro. 

  • 1 ora
  • Difficoltà: Media

Montaggio porte senza fornitura: quale modello scegliere?

Porte a battente

Porte a battente

La porta a battente è tra gli infissi più classici e più utilizzati. Si caratterizza per la presenza di un'anta che si apre nell'ambiente ed ancorata sul telaio attraverso dei cardini che ne permettono la rotazione.

In commercio esistono diverse tipologie e vengono utilizzate attraverso l’impiego di numerosi materiali. I più frequenti sono il legno e l’alluminio, ma sarà possibile trovarle anche con finiture laccate, laminate o in pelle.

Per ottenere un effetto luminoso, specie per quegli ambienti che non necessitano di particolare privacy, si potrebbe scegliere una interamente in vetro sia trasparente che satinato.

Fonte dell'immagine in: Pinterest 

Porte scorrevoli

Porte scorrevoli

Come si sa, le porte generano uno specifico ingombro. Per questa ragione, quando si ha a che fare con un’ambiente di dimensioni ridotte, una buona soluzione potrebbe essere rappresentata dall’impiego di una porta scorrevole.

Tuttavia non è solo per necessità che questo tipo di infisso viene cos’ frequentemente scelto. Oggi giorno infatti le porte scorrevoli si caratterizzano anche una notevole gusto estetico e di design. 

Sempre più spesso, infatti, vengono scelto proprio per l’aspetto lineare e per la capacità di donerà all’ambiente uno stile ultra moderno.

Questa tipologia di porte si suddivide in diverse sottocategorie. Tra le principali ricordiamo la porta scorrevole internamente o esternamenteal muro.

Fonte dell'immagine in: Pinterest 

Porte a libro

Porte a libro

Tra le categorie di porte scorrevoli rientrano anche quelle a libro. La caratteristica fondamentale delle porte a libro è quella che il movimento di scorrimento avviene contestualmente ad uno spostamento dell’anta, ciò per via delfissaggio sul binario che avviene solo in determinati punti. 

Solitamente il materiale che più viene utilizzato per le porte a libro è il vetro, in quanto garantisce una certa leggerezza nel movimento e perché si presta sia per ambienti più moderni che in quello più rustici.

Questa soluzione viene spesso impiegata per le cabine armadio, nonostante ciò si presta bene anche per spazi molto ridotti come potrebbe essere ad esempio un bagno, una lavanderia o un ripostiglio.

Fonte dell'immagine in: Bertolotto Porte

Porte a scrigno

Porte a scrigno

Quando si ha la necessità di divedere due ambienti, in maniera non troppo evidenti, la maggior parte degli architetti suggerisce l’impiego di porte a scrigno. 

Queste particolari porti permetto di separare gli ambienti in maniera visivamente leggera, sfruttando al massimo lo spazio a disposizione.

E’ bene sapere che quando si acquista una porta scrigno si sceglie la tipologia di porta, che può essere di qualunque tipo di materiale, legno, laminato, alluminio, vetro) e la si abbina ad un controtelaio per posa a scomparsa adatto alle proprie esigenze.

Se avete dubbi sulla compatibilità della porta a scrigno con la vostra parete, dovete sapere che queste si adatto alla perfezione con qualsiasi tipologia di parete, sia ad intonaco che in cartongesso, anche di spessori contenuti.

Fonte dell'immagine in: Pinterest 

Porte a filomuro

Porte a filomuro

Le porte filomuro sono tra gli infissi più essenziali tra cui scegliere. Questo perché sono privi di qualsiasi elemento esterno quali stipiti e cornici coprifilo. 

Per questa ragione, una porta a filomuro potrà essere inserita in maniera assolutamente armonia all’interno di qualunque tipo di parete, garantendo armonio all’ambinte.

Trattandosi di porte che si caratterizzano per essere perfettamente complanari con la parete che le ospita, si presto alla perfezione per tutti gli ambienti minimali e moderni. 

Si ricorda, infatti, che l'unico elemento sporgente e a vista sarà solo la maniglia. Per questo si suggerisce di sceglierne una non troppo vistosa e magari dal colore neutro, in modo da ottenere un tela effetto scomparsa.

Fonte dell'immagine in: Pinterest 

Cosa valutare prima del montaggio di una nuova porta

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

370 persone hanno chiesto preventivi per montaggio porte interne (senza fornitura)

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..