Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di pulizia locale commerciale a Milano online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di pulizia locale commerciale a Milano dai migliori professionisti.

Prezzo di pulizia locale commerciale a Milano

Quanto costa un lavoro di pulizia locale commerciale a Milano?

Il prezzo medio è di

910 €
Da 400 € Prezzo più basso per la categoria: pulizia locale commerciale
Fino 1.680 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di pulizia locale commerciale

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

I vari passaggi per pulire un locale commerciale a Milano

Milano è una delle capitali industriali e commerciali principali, se non la principale, della nostra amata penisola. Già il solo fatto di avere un negozio in questa città potrebbe essere ritenuto una fortuna, ancora di più se si trova in una strada principale. Ovviamente, viste queste premesse, la pulizia di un locale commerciale a Milano, per quanto possa essere noiosa o difficoltosa, dovrà essere una delle vostre principali preoccupazioni.

Ovviamente, pulire un locale commerciale a Milano non è un lavoro molto semplice, specialmente per quando riguarda le pulizie generali che, prima o poi, devono essere fatte. Proprio per questo, l’ideale sarebbe quello di affidarsi ad una ditta specializzata in pulizie per potervi dare una mano e sollevarvi sia dai problemi che dallo stress. Specialmente considerando che, in particolare alcuni negozi, come bar, ristoranti, pasticcerie e, in generale, locali commerciali che trattano cibo, la pulizia deve essere sempre al primo posto.

Oltretutto, le pulizie di un locale commerciale a Milano sono necessarie, come abbiamo detto, non solo per una questione estetica, ma anche per il rispetto di precise norme e obblighi di legge che bisogna rispettare per evitare di incorrere in pesanti sanzioni. Bisogna sempre mantenere il proprio negozio al meglio per dare ai clienti, ai dipendenti e, infine, anche a sé stessi un ambiente salubre in cui lavorare.

In ogni caso, è sempre meglio organizzarsi le pulizie non solo secondo un preciso calendario, ma anche secondo una precisa scaletta, in modo da non essere disorganizzati e non rischiare di sporcare zone del negozio già pulite:

  • Liberare il negozio. Per prima cosa, bisogna liberare il negozio da tutti gli oggetti che non userete per pulire (quindi tutto, a parte detersivi, scope, stracci, spugnette e secchi d’acqua) in modo che non vi diano fastidio e che non si rovinino a causa dei detersivi e dello sporco.
  • Spolverare. La prima cosa da fare è spolverare tutto il negozio, dalle mensole agli scaffali, in modo da alzare polvere che poi si andrà a posare di nuovo sulle zone del negozio appena pulite.
  • Pulire tende e tapparelle. Sono strutture dove si accumulano molta polvere e molto sporco, quindi bisogna pulirle prima di ogni altra cosa, in modo che i liquidi che coleranno non sporcheranno i vetri di finestre e vetrine.
  • Pulire i vetri. La cosa da fare subito dopo aver pulito le tende e le tapparelle, bisogna stare molto attenti ed utilizzare prodotti appositi per farli brillare.
  • Gettare la spazzatura. Per ultimo, bisogna raccogliere tutta la spazzatura e gettarla, in modo che non resti nel negozio ad emanare cattivo odore e a sporcare.

Ora non vi resta che rimettere tutto a posto, spruzzare un po’ di deodorante per ambienti e sperare che il negozio resti pulito il più a lungo possibile. 

90 persone hanno chiesto preventivi per pulizia locale commerciale a Milano

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..