Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di ringhiere e recinzioni in ferro a Roma online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di ringhiere e recinzioni in ferro a Roma dai migliori professionisti.

Prezzo di ringhiere e recinzioni in ferro a Roma

Quanto costa un lavoro di ringhiere e recinzioni in ferro a Roma?

Il prezzo medio è di

1.480 €
Da 1.460 € Prezzo più basso per la categoria: ringhiere e recinzioni in ferro
Fino 1.500 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ringhiere e recinzioni in ferro

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

I 3 trattamenti per ringhiere e recinzioni in ferro a Roma

Il ferro è un materiale ampiamente usato per la realizzazione di tanti elementi che si usano in casa. Principalmente esso è impiegato per realizzare ringhiere o recinzioni, dato che associa alla funzione protettiva anche una buona qualità estetica. Infatti quando si installano recinzioni per un giardino, oltre a pensare a proteggere lo spazio privato da eventuali intrusi, bisogna fare in modo che queste non stonino con l’estetica e l’aspetto della casa.

Il ferro ha tanti vantaggi che giustificano il largo impiego e inoltre può essere sottoposto a diversi trattamenti che migliorano ulteriormente le sue caratteristiche estetiche o tecniche. Le principali procedure a cui possono essere sottoposte ringhiere o recinzioni in ferro a Roma sono tre. Se l’esigenza principale è quella di creare una struttura in ferro che sia elaborata e dall’aspetto ricercato ed elegante, la soluzione migliore è quella di scegliere il ferro battuto.

La battitura, infatti, è una tecnica molto usata per modellare il ferro in diverse forme. Essa consiste nel battere letteralmente il ferro a caldo per dargli la forma desiderata e ottenere particolari sagomature. La temperatura di lavorazione si aggira intorno ai 600°-900°, in quanto a temperature più basse c’è il rischio che il ferro si crepi, mentre a temperature superiori si rischia di innescare la fusione.

Nell’arco di temperatura utile per la battitura, il ferro assume una colorazione rosso-bianca e può essere battuto con il martello sull’incudine, appiattito e sagomato in diversa maniera. Per aumentare le prestazioni tecniche del ferro, invece, soprattutto in termini di maggiore protezione dal fenomeno della corrosione, si può effettuare il trattamento di zincatura.

Questo consiste del rivestire ringhiere o recinzioni in ferro a Roma con lo zinco, quest’ultimo isola praticamente il ferro dall’azione degli agenti atmosferici. La zincatura può essere realizzata a freddo o a caldo. Nel primo caso il ferro è immerso in vaschecontenenti soluzioni di sale di zinco percorse da energia elettrica. Con la zincatura a caldo, il ferro è immerso in bagni con zinco fuso, formando una vera e propria lega di ferro e zinco.

La verniciatura del ferro, infine, è il trattamento più diffuso e semplice da realizzare, in quanto consiste nell’applicare sul materiale vernici apposite con qualità diverse. Generalmente le vernici usate per ringhiere o recinzioni in ferro a Roma devono creare uno strato protettivo che può essere applicato con varie tecniche: a pennello, a spruzzo o a polvere. La scelta della tecnica dipende da: dimensioni del manufatto, finitura desiderata e collocazione.

307 persone hanno chiesto preventivi per ringhiere e recinzioni in ferro a Roma

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..