Impresa o Libero Professionista? Registrazione gratuita!

Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi preventivi gratuitamente In meno di 1 minuto e gratis

Prezzo di ristrutturazione bagni a Bergamo

Quanto costa un lavoro di ristrutturazione bagni a Bergamo?

Il prezzo medio è di

4.369 €
Da 1.750 € È il prezzo più economico di ristrutturazione-bagni
Fino 6.000 € Prezzo massimo che ci hanno indicato i professionisti per i lavori di ristrutturazione-bagni

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

530 persone come te hanno richiesto preventivi per ristrutturazione bagni a Bergamo

Sostituzione piatto doccia bonate sopra (bg)
Pubblicato il 26/06/2017 Arcene (Bergamo)

Preventivo sostituzione piatto doccia bonate sopra (bg)

Buongiorno, Vorrei sostituire il piatto doccia (recente) con uno di maggiore qualità (possibilmente in ceramica bianco della pozzi ginori o similari). Il piatto doccia da 100x80 è incassato di qualche cm su 3 lati, di cui 1 è il muretto della vasca da bagno. C'è da prevedere lo spostamento dello scarico (che per ora è da 9 e al centro del lato corto, il centro a ca 15cm dal bordo) e l'eventuale...

Installare o Cambiare Vasca Da Bagno o Doccia
Pubblicato il 21/06/2017 Adrara San Martino (Bergamo)

Preventivo installare o cambiare vasca da bagno o doccia

Trasformazione vasca in doccia.

Ristrutturazione Bagno
Pubblicato il 07/06/2017 Scanzorosciate (Bergamo)

Preventivo ristrutturazione bagno

Sostituire tubature, Sostituzione vasca attuale da 170 cm a vasca/doccia di cm 140 circa Sostituzione sanitari Sostituzione lavello Sostituzione porta normale con porta scorrevole Sostituzione piastrelle.

Ristrutturare un bagno a Bergamo: idee e informazioni utili

Quanto si valuta una ristrutturazione domestica in una città moderna, modaiola e suggestiva come Bergamo, il primo e più importante principio da rispettare è la creazione di ambienti personalizzati secondo il gusto e la ruotine quotidiana dei committenti. Tale principio è quanto mai vero se si tratta della ristrutturazione di un bagno che, da locale di servizio nelle vecchie abitazioni, assurge oggi al ruolo primario di stanza del benessere e del relax quotidiano!

Le opzioni di riqualificazione sono molte, dal cambio dell’arredamento, fino a complementi in muratura, sempre nell’ ottica di un’efficienza performativa dello spazio residenziale. E’ possibile scegliere opzioni monoblocco proposte dai brand più celebri a livello internazionale, o selezionare singoli pezzi iconici da accostare en pendant, secondo il proprio estro e le proprie esigenze. Senza dubbio i vantaggi di una composizione completa sono molti: dalla velocità di applicazione, all’armonia stilistica precostituita da famosi designer, modulata su elementi di diverse dimensioni adattabili alle vostre misure planimetriche.  

Quando tutto è studiato, affiancabile o componibile secondo distanze ergonomiche, la semplicità è un obbiettivo ed un valore aggiunto; ad esempio alcuni pensili sono già elettrificati e ciò vi eviterà la realizzazione di tracce nel muro per i cavi elettrici.

Le combinazioni libere regalano senza dubbio più libertà nell’arredamento: l’opportunità di selezionare pezzo dopo pezzo i complementi, aggiungendo nel tempo i vari elementi, vi permetterà di personificare il vostro bagno a seconda dell’evoluzione della vostra routine quotidiana, delle vostre abitudini, col passare delle mode.

Nel restyling di un bagno moderno non può mancare un occhio di riguardo all’aspetto cromatico, secondo i principi della cromoterapia. I pigmenti freddi come azzurro e verde sono senza dubbio i più diffusi, in quanto i toni rimandano all’elemento acqua ed all’ ambiente termale nel suo complesso, tradizione italiana già in epoca romana: il blu stimola calma e concentrazione, il verde aiuta a comunicare equilibrio ed armonia, il bianco candido rimanda alla linearità, all’igiene alla purezza naturale. Senza dubbio il ricordo dell’ambiente naturale è essenziale per infondere benessere e quiete; pertanto vi consigliamo di individuare un colore di base, lavorando su variazioni ton sur ton e finiture naturali come legno, pietra grezza, marmo, etc.