Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di adeguamento sismico online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di adeguamento sismico dai migliori professionisti.

Prezzo di Ristrutturazione Casa

Quanto costa un lavoro di Ristrutturazione Casa?

Il prezzo medio è di

73.626 €
Da 5.000 € Prezzo più basso per la categoria: adeguamento sismico
Fino 160.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di adeguamento sismico

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Quali sono gli interventi per una ristrutturazione antisismica?

Miscele leganti

Miscele leganti

L’intervento consiste nel far penetrare delle miscele leganti in pressione o per colo nei vuoti presenti all’interno della muratura, così da ripristinare o migliorare le caratteristiche meccaniche delle pareti. Le miscele garantiscono la piena compatibilità chimico-fisica con gli elementi che formano la muratura preesistente.

Tale operazione produce un incremento di resistenza notevole, il ripristino dei danneggiamenti locali e il miglioramento delle caratteristiche meccaniche della muratura senza però alterarne l’aspetto. L’efficacia è strettamente legata alla capacità di diffusione della miscela, e viene ridotta nel caso di murature scarsamente iniettabili. Il costo per l’intervento è di 9.000€.

Rifacimento pareti

Rifacimento pareti

Esistono alcuni interventi che risultano particolarmente utili per l’adeguamento sismico di edifici con pareti che presentano crepe e fessurazioni. Se le pareti necessitano un incremento incremento di resistenza, si può pensare all’intonaco armato. Questo èun intervento efficiente ed economico, da realizzarsi in tempi brevi, grazie alla facilità di modellazione e alla semplicità di installazione delle reti armate.

Il lavoro consiste nella realizzazione di lastre con una rete metallica o in fibra di vetro ad alta resistenza, le lastre saranno aderenti rispetto alle pareti e occuperanno poco spessore. Il costo per l’impiego di intonaco armato per una ristrutturazione antisismica è di 13.000€.

Cerchiatura aperta

Cerchiatura aperta

La cerchiatura aperta consiste nell’inserimento di telai in acciaio nelle aperture, così da ristrutturare i muri, dove sono presenti porte e finestre, rinforzandoli ed ottenendo maggiore stabilità dell’intera superficie edificata. Naturalmente, affinché l’intervento antisismico risulti pienamente efficace è necessario che i telai possiedano adeguata rigidezza e siano realizzati a perfetto contatto con la muratura esistente.

La cerchiatura aperta è una soluzione ottimale nei casi di insufficiente resistenza strutturale perché permette di sopperire alla mancanza di architravi efficienti. Uno svantaggio potrebbe essere l’effetto di riduzione delle dimensioni dei vani, a meno che non si decida di demolire la muratura circostante l’apertura. Il costo totale per questo intervento di ristrutturazione antisismica è di 4.000€ 

Tiranti metallici ancorati

Tiranti metallici ancorati

Un altro lavoro antisismico prevede l’installazione di tiranti metallici ancorati alle murature al fine di garantire la stabilità del complesso edilizio, basandosi sulla forza dei tiranti per recuperare eventuali spostamenti dovuti a dissesti in atto ed evitare futuri traumi dell’edificio. I tiranti possono essere disposti all’interno o all’esterno delle murature, ed in ogni caso migliorano lo schema strutturale, riducendo le spinte orizzontali trasmesse alle murature verticali.

In questo modo si garantisce così maggiore duttilità ed elasticità della struttura in caso di movimenti tettonici. Per questo tipo di operazione è sconsigliabile utilizzare tiranti di lunghezza maggiore di 20 metri perché sarebbero suscettibili di maggiori deformazioni compromettendo l’efficacia dell’azione di contenimento. Il costo complessivo per la tirantatura metallica, necessaria per una ristrutturazione antisismica, è di 8.000€.

Informazione utile
  • Per decidere se provvedere alla ristrutturazione antisismica è importante sapere in che zona di rischio sismico si trova l'immobile. Il sito della protezione civile italiana fornisce tutti i dati relativi alle zone sismiche italiane. Il costo medio per adeguare sismicamente un appartamento di 100 mq è di 30.000€.

  • 15 giorni
  • Difficoltà: Alta

Che differenza c'è tra adeguamento e miglioramento sismico?

Gli interventi di adeguamento sismico sono particolari interventi obbligatori per raggiungere i livelli di sicurezza previsti dalle normative in materia (NTC). Si tratta, spesso, di interventi molto costosi e complessi  

Gli interventi di miglioramento sismico sono interventi atti ad aumentare la sicurezza strutturale esistente, pur senza necessariamente raggiungere i livelli richiesti dalla norma. Sono realizzabili in maniera più semplice rispetto a quelli di adeguamento.

Ristrutturazione antisismica: interventi sui solai

Incentivi fiscali per la ristrutturazione antisismica: il Sisma-Bonus

Che cos’è il Sisma-Bonus?

Si tratta di un incentivo fiscale destinato ai cittadini che eseguono interventi di miglioramento e adeguamento sismico grazie al quale è possibile detrarre una parte delle spese sostenute dalle imposte dei redditi.

Chi può usufruire del Sisma-Bonus?

Le opere che rientrano in questo tipo di agevolazione fiscale sono descritte dall’articolo 16, comma 1-bis, del Decreto Legislativo 63/2013. 

Dal 2017 gli interventi di ristrutturazione antisismica possono essere realizzati su tutti gli immobili di tipo abitativo e su quelli utilizzati per le attività produttive, situati sia nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1 e 2) sia nelle zone sismiche a minor rischio, individuate dall’ordinanza del Presidente del Consiglio dei ministri n. 3274 del 20 marzo 2003.

A quanto ammonta la detrazione?

Per tutti i tipi di interventi di miglioramento e adeguamento sismico degli edifici singoli o condominiali spetta una detrazione fiscale. Quest'ultima, in generale, varia tra il il 70% e l'85%.

Come si ottengono detrazioni maggiori del 50%?

Le agevolazioni, però, possono anche arrivare a coprire una percentuale di spesa maggiore se la ristrutturazione antisismica determina una riduzione di classe di rischio:

  • Singolo immobile riduzione del 70% con il passaggio di una classe di rischio, mentre riduzione dell’80% per due classi;
  • Condominio parti comuni riduzione del 75% con il passaggio di una classe di rischio, l’85% con due classi.

Qual è la spesa massima coperta dalla detrazione?

Per usufruire della detrazione la spesa complessiva per gli interventi di adeguamento sismico non deve superare i 96.000 euro per unità immobiliare.

Quali sono gli interventi da fare su pilastri e colonne?

Quali sono gli interventi da effettuare sulle fondamenta?

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 5 stelle

3 punteggi dati

120 persone hanno chiesto preventivi per adeguamento sismico

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..