Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di cambiare piatto doccia online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di cambiare piatto doccia dai migliori professionisti.

Prezzo di Ristrutturazione Bagni

Quanto costa un lavoro di Ristrutturazione Bagni?

Il prezzo medio è di

2.155 €
Da 420 € Prezzo più basso per la categoria: cambiare piatto doccia
Fino 5.850 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di cambiare piatto doccia

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Prezzi di cambiare piatto doccia

Tipo di lavoro Prezzo
Opere idrauliche di muratura 1.250€
Smaltimento del vecchio piatto doccia 50€
Installare piatto doccia a filo pavimento 175€
Sostituire canalina di scarico 150€

I prezzi sono orientativi e possono variare in funzione di vari fattori a seconda del tipo di lavoro

Differenti tipi di piatti doccia

Piatto doccia in ceramica

Piatto doccia in ceramica

Il piatto doccia in ceramica è quello più diffuso, quello che meglio conosciamo, quello che negli ultimi anni è stato reinventato, soprattutto nel design, proponendo spessori ridotti e nuove finiture. Un piatto doccia tradizionale come quello in ceramica è ancora molto scelto per una serie di vantaggi:

  • come per materiali più contemporanei può vantare spessori ribassati (comunque 6 cm circa, non meno)
  • è possibile trovare piatti doccia curati nel design, ovvero privi delle tipiche onde che rendono antiscivolo un materiale chiaramente liscio e scivoloso
  • non si ingiallisce e resta brillante a lungo
  • è disponibile anche con la finitura superficiale effetto pietra
  • resta il miglior piatto doccia nel rapporto qualità/prezzo

Tra gli svantaggi di un piatto doccia in ceramica certamente c'è la tradizionalità del suo design: per un bagno contemporaneo solitamente si sceglie altro.Il materiale resta sempre freddo al tatto, dettaglio che può rendere l'entrata in doccia meno confortevole che in altri casi.

Il costo di un piatto doccia in porcellana di medie dimensioni varia dai 40€ ai 150€.

Piatto doccia acrilico

Piatto doccia acrilico

Scegliendo di installare un piatto doccia in crilico si godrà di alcune indiscutibili caratteristiche:

  • l’alta resistenza

Rispetto alla ceramica l'acrilico elimina svantaggi come il danneggiamento del materiale (per esempio scheggiature)

  • la leggerezza e lo spessore ridotto

La facile installazione di un materiale leggero, si unisce a un risultato piatto, che elimina l'antiestico bordo che caratterizza la maggior parte dei piatti doccia in ceramica.

  • la possibilità di essere adattato al tipo di forma di cui si ha bisogno per la propria doccia

L'acrilico permette di plasmare la struttura in base alle proprie necessità, portando a un risultato realizzabile su misura.Un difetto del piatto doccia in acrilico è la tendenza all'ingiallimento, problema cui si può ovviare con una lucidatura che lo riporta alle sue sembianze originali, conferendo l’impressione di un piatto doccia appena comprato.

Il costo di un piatto doccia in acrilico è indicativo di un altro vantaggio, il suo costo ridotto: un modello di medie dimensioni può costare in media 80/90€.

Piatto doccia in resina

Piatto doccia in resina

Il piatto doccia in resina è il prodotto più ricercato e più acquistato attualmente. La sua composizione lo rende assolutamente rispettoso dell’ambiente perché di origine naturale, tant'è che la resina è anche conosciuta col nome di marmo ricomposto. Il suo componente principale è la dolomite, minerale composto da carbonato di calcio e magnesio.

Queste sono la ragioni per cui la resina è molto scelta:

  • per la sua straordinaria durevolezza e resistenza ai danni meccanici tanto da poter essere utilizzato a filo del pavimento, con un effetto di grande eleganza
  • perchè facilmente riparabile
  • perché trattiene perfettamente il calore rendendo il momento della doccia più piacevole.

L’unico svantaggio dello scegliere un piatto doccia in resina è che, dopo molti anni di utilizzo quotidiano, potrebbe variare leggermente il suo colore. Per evitare che ciò accada, o quanto meno per ritardare questo fenomeno, basta una minima attenzione alla cura e manutenzione del piatto doccia, per esempio evitando di usare detergenti troppo aggressivi e non utilizzando l'anticalcare, che danneggia sempre ogni materiale a base marmorea.

Il costo di un piatto doccia in resina di medie dimensioni (80x80cm) varia dai 100€ ai 300€.

Informazione utile
  • Il cambio del piatto doccia ha un costo medio complessivo di circa 100€

    La cifra varia in base alla soluzione scelta, ai materili adoperati, alle dimensioni del nuovo piatto doccia, vedendo oscillare la cifra tra 90€ e 190€

  • 1-3 giorni
  • Difficoltà: media

Differenti tipi di piatti doccia

Il modello più tradizionale di piatto doccia è quello sovrapavimento ossia appoggiato su un bordo in muratura rialzato rispetto alla quota del pavimento di ben circa 15 cm: questo tipo di piatto doccia è spesso di solito 7 - 8 cm (cui si vanno ad aggiungere i centimetri del gradino) ed è realizzato in ceramica bianca o in acciaio smaltato.Ma si possono anche scegliere delle soluzioni differenti.

I piatti doccia dalle forme curvilinee irregolari e insolite

Queste soluzioni si possono adattare perfettamente a un bagno più piccolo o a un box doccia realizzato in una nicchia nel muro oppure possono essere scelti solo per la loro valenza estetica. Per la loro forma non standard sono di solito realizzati in acrilico, resina o in altri materiali innovativi, in quanto realizzare linee curve non sarebbe possibile utilizzando i materiali tradizionali.

  • Il prezzo di piatti doccia curvilinei parte da 99€ nel caso di piccole misure in porcellana, per arrivare ai modelli in ardesia a filo pavimento che costano anche 290€

I piatti doccia ultrapiatti

Questo tipo di soluzione è estremamente contemporanea: ècaratterizzata da spessori che si riducono sempre di più  (dai 4-5 cm fino ai 2,8 cm): l’estetica e il comfort sono così notevolmente migliorate. Sono, infatti, dei piatti doccia dal design pulito, minimale e molto elegante che però non rinunciano alla funzionalità.  Possono essere appoggiati direttamente al pavimento oppure incassati in esso a filo della piastrellatura del bagno e quindi, per l’assenza di gradini, risultano più leggeri e meno ingombranti visivamente. Di solito sono di forme squadrate, integrandosi così perfettamente con il disegno delle piastrelle a pavimento, e sono realizzati in acrilicosanitario, Corian® o acciaio smaltato. Lo stesso tappo di copertura della piletta è piatto e in esso è integrato un filtro per capelli. Sono piatti doccia molto facili da pulire ed igienici perché completamente privi di fughe e sporgenze.

  • Il costo di questi piatti doccia è piuttosto alto, e varia in base al materiale scelto. La porcellana meno cara ha un costo medio di 190€, l'ardesia o l'acrilico salgono fino a 290€

Il piatto doccia in ceramica a bordo alto

Classico piatto doccia in ceramica con bordo rialzato, a differenza di quelli quadrati, il piatto doccia rettangolare permette di avere maggiore spazio a disposizione. Cambiare il vecchio piatto doccia con uno del tipo rettangolare ha il vantaggio di contenere bene la fuoriuscita d' acqua ed essere molto funzionale, ad esempio, se si ha a disposizione un solo bagno in casa. Avere più spazio consente di usare la doccia in coppia, risparmiando tempo ed acqua, oltre ad essere un' occasione di intimità molto romantica. Cambiare quello che si ha in casa con un piatto doccia angolare rappresenta la scelta perfetta quando si tratta di operare in bagni piccoli dove lo spazio a disposizione è poco. Grazie alla loro forma, infatti, questi piatti doccia possono essere installati in un angolo della stanza, senza occupare centimetri preziosi.

  • Il prezzo di piatti doccia, squadrati o curvilinei parte da 99€ nel caso di piccole misure, per arrivare a misure più ampie che costano in media 150€

Il piatto doccia integrato nel pavimento

Si tratta di una delle soluzioni più in voga al momento: elegante e bello esteticamente, esso si presenta anche molto pratico, sopratutto per le persone con difficoltà motorie, come le persone anziane o diversamente abili, in quanto non presenta scalini e ostacoli che potrebbero ostacolare l'entrata e uscita. In questo caso il piatto doccia scompare: la zona doccia, infatti, viene rivestita con lo stesso materiale del pavimento (piastrelle, mosaico, Microcemento®, resina) per cui lo stacco non è visibile. Durante la posa del pavimento del bagno basta realizzare le pendenze necessarie per lo scarico dell’acqua a pavimento e lo spazio per il montaggio successivo del box doccia. Poi, con il tipo di pavimentazione giusta e un semplice vetro di chiusura trasparente e pochissimi sistemi di aggancio, la doccia diventa quasi invisibile e contribuisce quindi alla sensazione di maggiore spazio e continuità nel bagno.

  • Il costo di questi piatti doccia è piuttosto alto, e varia in base al materiale scelto. Il costo medio è di circa 290€

Sostituzione del piatto doccia: consigli per scegliere il miglior professionista per svolgere il lavoro

Domande frequenti ed utili per la sostituzione del piatto doccia

Dove gettare il vecchio piatto doccia?

Quando si opta per un cambio del piatto doccia, dove va a finire il vecchio piatto doccia? Lo si smaltisce, come un qualunque rifiuto non riciclabile e pesante, ovvero  contattando la ditta che si occupa dello smaltimento rifiuti e fissando un appuntamento. Si attende che siano loro a venire a ritirare il vecchio piatto doccia. Se invece le dimensioni lo permettono, lo si potrà portare in completa autonomia presso l'isola ecologica della propria città, dove verrà smaltito adeguatamente e senza costi aggiuntivi.

Cambiare il piatto doccia: i passi da seguire

Detrazioni per il cambio del piatto doccia?

È possibile beneficiare della detrazione fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie se si effettuano manutenzioni straordinarie o interventi di restauro e risanamento conservativo. Nel caso del solo cambio del piatto doccia non ci sono detrazioni, si può invece ottenere il bonus fiscale del 50% se si interviene contestualmente sulla sostituzione dell’impianto idraulico.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

1.139 persone hanno chiesto preventivi per cambiare piatto doccia

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..