habitissimo - Ristrutturazioni e servizi per la casa
cemento armato

Quanto costa il cemento armato?

Prezzo medio120 €/m²

Fascia di prezzi: 40 €/m² - 200 €/m²

Richiedi preventivi ai migliori professionisti della tua zona

Questi prezzi sono una stima e possono variare in base alla qualità dei materiali, la durata dei lavori, le dimensioni, ecc. per questo ti consigliamo di richiedere un preventivo personalizzato

In questa guida

Richiedi preventivi gratuiti e senza impegno ai professionisti della tua zona

Come funziona il servizio preventivi di habitissimo?

Grafico di persona che richiede il suo preventivo tramite cellulare1. Raccontaci del tuo progetto cemento armato.
Persona richiedente un preventivo tramite il suo smartphone2. Confronta i migliori professionisti e aziende di cemento armato.
Conversazione telefonica tra un professionista e un privato3. Potrai ottenere preventivi e assumere, se lo desideri, il professionista che più ti piace.
In meno di un minuto e gratis

Costi per cemento armato

Tipo di lavoroPrezzoDettagli
Cemento armato per costruire casa
128.000€
80 mq
Cemento armato per realizzare fondazioni
26.000€
130 mq
Cemento armato per costruire un muro
4.500€
25 mq
Cemento armato per realizzare facciata edificio
11.000€
60 mq
Cemento armato per realizzare pavimenti
7.000€
115 mq

Quanto costa impiegare il cemento armato nell'edilizia?

Fondamenta in cemento armato

Fondamenta in cemento armato

Il cemento armato viene spesso impiegato per numerosi lavori edilizi, come ad esempio, la realizzazione di opere urbane e di elementi strutturali, tra cui, le fondazioni degli edifici. Esistono due tipologie principali di fondamenta: quelle dirette e quelle indirette. Le prime comprendono le varianti a plinti, a trave rovescia e a platea; le seconde, invece, includono le palificate in legno (che non prevedono l’uso del cemento) e le fondazioni a pozzo o ciclopiche. Il prezzo medio per costruire le fondazioni in cemento armato di un fabbricato (300 mq) è di circa 60.000€.

Pareti in cemento armato

Pareti in cemento armato

Moderne e resistenti, le pareti in cemento armato sono ideali per qualsiasi tipologia di contesto, e vengono costruite mediante l’uso di blocchi o mattoni. Oltre alle pareti portanti e non portanti, questo materiale si usa anche per realizzare muri di cintadi contenimento e di tamponamentofacciate, muri interni ed esterni e infine, tramezzi. Il costo medio per costruire un muro esterno in cemento armato (50 mq) è di circa 9.000€.

Cemento a vista negli interni: idee e consigli

Pavimenti in cemento armato

Pavimenti in cemento armato

Le pavimentazioni in cemento armato sono un’ottima soluzione per i complessi residenziali, industriali e commerciali, e possono essere realizzate sia per gli ambienti outdoor, sia per quelli interni. Questi manufatti, oltre ad offrire una grande resistenza e una lunga durata nel tempo, sono anche esteticamente gradevoli, in quanto conferiscono agli spazi un look moderno. Il prezzo medio per costruire una pavimentazione in cemento armato (80 mq) è di circa 4.500€.

Scopri i prezzi degli altri tipi di pavimenti!

Elementi decorativi in cemento armato

Elementi decorativi in cemento armato

Il cemento armato può essere utilizzato anche per realizzare elementi decorativi di vario genere, come pilastri e colonne, cornicioni e strutture da esterni (tra cui fontane e piscine). Il costo medio per realizzare una piscina interrata in cemento armato è di circa 35.000€.

Fontane da giardino: meglio la pietra o il cemento?

Scale in cemento armato

Scale in cemento armato

Le scale in cemento armato, oltre ad essere opere strutturali a tutti gli effetti, possono diventare anche delle vere e proprie creazioni di design, se vengono costruite in modo adeguato. Tra le tipologie di scale più scenografiche, vi sono quelle a chiocciolaa ventaglio e a sbalzo. Il prezzo medio per installare una scala prefabbricata in cemento armato (4 m) è di circa 1.200€.

Costruire una scala in muratura: prezzi e preventivi

Informazione utile

Il prezzo medio per realizzare un muro in cemento armato varia da 180€/mq a 450€/mq, pertanto, per la costruzione di un muretto di 12 mq, la spesa da sostenere potrebbe essere di quasi 4.000€.

  • Da una a due settimane
  • Difficoltà: Media
arrow

Cemento armato usato in architettura: le tipologie

La scelta di costruire edifici con facciate in cemento armato a vista, comporta la realizzazione di fabbricati dall'aspetto ordinato e geometrico.

Questo stile architettonico si presta bene per realizzare immobili residenziali, industriali e complessi commerciali.

Qualsiasi tipologia di costruzione ha bisogno di fondazioni per poter garantire la sua stabilità strutturale, e il materiale più utilizzato e più sicuro per la realizzazione delle fondamenta, è proprio il cemento armato.

  • Prezzo fondamenta in cemento armato: da 150€ a 250€ circa.

Anche tutta la struttura portante degli immobili può essere realizzata con questo materiale, e in particolare, con strutture portanti a pilastri, alle quali aggiungere il tamponamento desiderato.

Il cemento armato può essere impiegato anche per fabbricare le coperture degli edifici.

Grazie alla sua solidità e alla facilità di posa in opera, tale prodotto è ideale da usare come fondo per i tetti piani, soprattutto se viene richiesta una copertura calpestabile.

  • Prezzo medio tetto piano in cemento armato: circa 150€/mq.

Cemento armato: classificazioni e informazioni utili

Il cemento armato è composto da calcestruzzo all'interno del quale vengono annegate le barre di armatura in acciaio.

Questo materiale è:

  • economico, se paragonato ad altri materiali da costruzione con caratteristiche simili;
  • di rapida realizzazione: si prepara l'armatura metallica e si getta il conglomerato;
  • di lunga tenuta e durata, perché resiste bene a sollecitazioni di ogni tipo.

Scegliere il cemento armato come materiale da costruzione è quindi un'ottima soluzione, sia in ambito residenziale che industriale.

Il cemento viene suddiviso in classi di resistenza normalizzata (32.5N, 42.5N e 52.5N), i cui valori indicano la resistenza alla compressione del materiale.

I cementi a rapido indurimento, sono invece categorizzati nelle seguenti classi: 32.5R, 42.5R e 52.5R. La presenza della lettera R indica, oltre alla capacità del prodotto di una resistenza a 28 giorni, anche una resistenza alle brevi stagionature.

  • Cementi normali, 32.5R

Questo tipo di cemento ha una classe di resistenza meccanica alla compressione normale. Si può utilizzare per un classico muro o per la costruzione delle case. Dopo più di un ora, il prodotto inizia a fare presa.

  • Cementi ad alta resistenza, 42.5R

In questo caso, il cemento ha una resistenza meccanica più alta rispetto a quello appartenente alla classe precedente, e quindi si può utilizzare per la costruzione di un immobile residenziale dalle dimensioni più grandi. Il prodotto ha un tempo di presa minore di un'ora.

  • Cementi ad alta resistenza e a rapido indurimento, 52.5R

Questa sigla fa capire che il cemento in questione, dopo i 28 giorni, ha una resistenza di 525kg/cm² e si indurisce in maniera più veloce rispetto agli altri. Tale prodotto è vantaggioso da usare se si hanno delle tempistiche strette da rispettare.

  • Cementi alluminosi, R 525

I cementi alluminosi sono composti da miscele di bauxite e carbonato di calcio cotti fino a raggiungere la fusione quasi totale. Hanno la stessa resistenza del cemento armato ad alta resistenza e a rapido indurimento (52.R).

  • Cemento per sbarramenti di ritenuta, R 225

Questa tipologia di cemento può essere utilizzata per creare delle ampie gettate per le costruzioni molto grandi, come ad esempio, gli sbarramenti di ritenuta, dati da dighe, bacini di accumulo e argini artificiali.

In base alla tipologia di edificio da costruire e al proprio budget, il progettista suggerirà quale tipo di cemento sia più idoneo.

Costi

Il costo del cemento armato dipende dalla sua qualità, dal tipo di materiale in questione e naturalmente, dalla tipologia di lavorazione da eseguire.

In base al dimensionamento degli elementi in acciaio e del conglomerato cementizio da utilizzare, si potrà stimare il prezzo del materiale.

A ciò, va aggiunto il costo orario della manodopera.

Muri in cemento armato: come si realizzano

Predisposizione casseforme

Il cemento armato è composto da calcestruzzo e da barre di acciaio. Queste ultime, formano un'armatura, da creare all'interno delle casseforme.

Gettata di cemento

Il calcestruzzo allo stato fluido viene versato all'interno delle casseforme tramite appositi macchinari.

Presa

Il conglomerato cementizio passa da liquido a solido in circa 24 ore, durante le quali il materiale non deve essere toccato.

Rimozione casseratura

Dopo 48 ore dal getto del calcestruzzo, si rimuovono le casseforme, che possono essere riutilizzate per successive gettate di cemento armato.

Indurimento

Il cemento armato acquisisce tutte le proprietà meccaniche che lo contraddistinguono dopo un periodo di circa 28 giorni. Trascorso questo periodo, è possibile proseguire con i lavori che riguardano il muro: finiture, scanalature, impianti e molto altro ancora.