Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di costruire bagno online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di costruire bagno dai migliori professionisti.

Prezzo di Ristrutturazione Bagni

Quanto costa un lavoro di Ristrutturazione Bagni?

Il prezzo medio è di

2.077 €
Da 300 € Prezzo più basso per la categoria: costruire bagno
Fino 5.850 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di costruire bagno

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Quali tipologie di bagno costruire in casa? Ecco qualche idea

Costruire un bagno per disabili

Costruire un bagno per disabili

Oltre ad esigenze puramente estetiche, spesso si può avere la necessità di costruire un bagno per i disabili o adattare quello vecchio alle nuove esigenze. Infatti in commercio esistono diverse soluzioni che consentono di rendere accessibile e funzionale il bagno alle persone che hanno limitate capacità motorie. Sono molte le cose da fare per rendere un bagno realmente accessibile ai disabili. La prima di queste è eliminare qualsiasi ostacolo alla mobilità delle persone che dovranno utilizzarlo., installando per esempio un piatto doccia a filo pavimento, dei sanitari sospesi, installando un box doccia che abbia l'accesso facilitato da un'apertura minima regolamentata, applicando alle pareti i maniglioni che agevolano ogni operazione possibile a chi non è autonomo e autosufficiente.

  • Costruire un bagno adatto per un disabile ha un costo medio di 5.500€ che include l’acquisto e la posa in opera di doccia, lavabo e sanitari. Le opere di eliminazione delle barriere architettoniche, come l’adeguamento dei servizi igienici godono, oltre che del 50% di detrazione IRPEF, anche dell’IVA agevolata al 4% 

Costruire un bagno senza scarico

Costruire un bagno senza scarico

Se diventa necessaria la costruzione di un secondo bagno ma non si ha la possibilità di usufruire di un attacco idraulico per gli scarichi, sarà possibile costruire il proprio bagno di servizio. La soluzione è nei pratici ed economici bagni chimici, che non necessitano di particolari accorgimenti per essere installati ma non possono essere considerate soluzioni definitive. Si tratta di soluzioni momentanee, quindi non sono adatte per chi, ad esempio, ha necessità di costruire un secondo bagno nella propria abitazione. Come si procede?

Si può scegliere di installare un wc munito di un trituratore (a incasso oppure con trituratore esterno), che sminuzza e riduce i rifiuti prodotti dal wc. Attraverso tubi molto più piccoli rispetto a quelli di uno scarico ordinario, poi, le acque e i residui vengono convogliati nella colonna di scarico principale, sia che essa si trovi in posizione superiore o inferiore al bagno che vorremmo installare.

  • Costruire un bagno senza scarico con trituratore chimico è una spesa che manca della voce dell'idrauilico, quindi per un piccolo bagno (per esempio 5mq) la spesa si aggira intorno ai 3.000€.
Costruire due bagni partendo da uno unico

Costruire due bagni partendo da uno unico

In una casa datata non è raro trovare un solo bagno. Per le necessità, i tempi e le abitudini contemporanee, la presenza di un unico bagno all'interno della casa crea non poche difficoltà organizzative e gestionali, soprattutto se la casa è abitata da una famiglia numerosa. La buona notizia è che spesso i bagni unici hanno delle ottime dimensioni e quindi, in una progettazione attenta di ristrutturazione, si può optare per la creazione di due bagni sfruttando qualche centimetro dalla pianta ed essenzialmente riducendo il primo bagno. I lavori per costruire due bagni da uno sono molto diffusi e richiesti. Considerando che si adatta l'impianto elettrico e termo-idraulico a una nuova situazione senza stravolgere eccessivamente l'assetto iniziale, ma che di fatto si sta costruendo due nuovi bagni:

  • costruire due bagni ricavandoli da un unico bagno comporta una spesa media che parte da 5.000€ per arrivare a 7.000/8.000 a seconda delle finiture scelte.
Informazione utile
  • La costruzione di un nuovo bagno di circa 5mq che includa tutti i lavori necessari (nuovi tramezzi, rivestimenti, nuovi impianti, nuove installazioni sanitari e arredamento) ha un costo complessivo che oscilla da 5.000 a 7.500

  • 2-3 settimane approssimativamente
  • Difficoltà: alta

Quanto costa costruire un bagno?

Creare spazi e costruire pareti

Creare spazi e costruire pareti

Costruire un bagno può implicare la necessità di progettare da zero uno spazio che prima non c'era. E' quanto accade solitamente con i cosiddetti "secondi e terzi bagni", spazi che vengono ricavati con un progetto di ristrutturazioneil cui obbiettivo è creare maggiori comodità. In questo caso lo spazio si ricava stringendo un bagno molto creando sdoppiandolo, oppure riducendo la pianta di una camera da letto e creando un bagno in camera. Queste operazioni esigono sempre opere murarie e modifiche ai vecchi impianti (idraulici, termici, elettrici).

Quanto costa ricavare un bagno nuovo con opere murarie mirate?

  • Innalzare pareti divisorie del tipo tramezzo (in cartogesso o muratura) per creare un nuovo bagno ha un costo complessivo che va dai 30€  ai 45€/mq, quindi per un bagno di 10mq la parcella del muratore si aggira intorno ai 3.500€/4.000€.
Installazione degli impianti

Installazione degli impianti

I lavori per creare un nuovo bagno all'interno della propria casa non si fermano alla sola realizzazione delle pareti. Al lavoro del muratore e del piastrellista, si affiancherà chiaramente quello dell'idraulico e quello dell'elettricista, che lavoreranno congiuntamente per ampliare i vecchi impianti creando nuove erogazioni nel nuovo bagno. L'idraulico si occuperà di installare nuovi scarichi per doccia e/o vasca da bagno e per tutti gli altri sanitari, l'elettricista porterà la corrente all'interno della stanza.

Quanto costa ampliare i vecchi impianti per costruire un nuovo bagno?

  • Installare un nuovo impianto termo-idraulico ha un costo che oscilla tra i 4.500€ e i 5.000€
  • Installare un nuovo impianto elettrico in un bagno ha un costo complessivo di circa 1.500€
Installare sanitari

Installare sanitari

La scelta dei sanitari per la costruzione del bagno dipenderà da una serie di variabili, per esempio lo stile scelto per la nuova stanza, lo spazio a disposizione, le necessità specifiche dei fruitori del bagno. Pertanto se si avranno bambini sarà opportuno installare una vasca, magari in aggiunta al box doccia, se ci sono degli anziani sarà opportuno dotare la doccia di tutti gli accorgimenti del caso (maniglioni, ingresso facilitato, assenza di barriere). Anche il tipo di installazione dei sanitari varia di molto la spesa che si andrà a fare: un'installazione a filo muro di un sanitario sospeso sarà più costosa di una scelta a pavimento.

Quanto costa installare nuovi sanitari per un nuovo bagno?

  • Un lavandino installato a terra può costare circa 70€, uno sospeso circa 100€
  • Un bidet installato a terrà può costare circa 55€, uno sospeso circa 85€
  • Un water installato a terra può costare circa 80€, uno sospeso circa 110€
  • Una vasca da bagno ha un costo complessivo di materiali e installazioni di circa 800
Arredare bagno

Arredare bagno

L'arredamento del bagno è una procedura che chiude la costruzione del nuovo spazio. Viene effettuato alla fine dei lavori sulla scorta di una ben precisa linea di stile che segue il gusto e le necessità dei fruitori del bagno. Al di là dello stile scelto, che potrà prediligere colori tenui, accesi, l'uso del legno o di materiali più freddi e contemporanei come il vetro e i metalli, l'arredamento del bagno si occupa innanzitutto di scegliere mobili adeguati alla stanza (e quindi anche al grado di umidità raggiungibile, evitando scelte inopportune) e a quello che dovranno contenere, come prodotti per l'igiene personale, biancheria etc. Un armadietto, una madia, una sedia, dei porta asciugamani, delle ceste per la biancheria da lavare, un mobile per il sotto lavabo, sono queste solitamente le scelte più comuni per l'arredamento del bagno. 

Quanto costa arredare un bagno di nuova costruzione?

  • Il costo di un mobile con annesso lavabo è molto variabile, parte da 130€ per raggiungere anche i 2.000€, la cifra scende notevolmente se si opta per il freestanding.
  • Il costo di uno specchio da bagno varia in base alla presenza o assenza di cornice e in base al design e alle dimensioni scelte. La cifra parte dai 60€ per raggiungere anche i 350€.
  • Il costo di un armadietto da bagno oscilla dai 60€ ai 250€.
  • Il costo di una panca o una sedia da bagno è compreso tra i 60€ e 280€

Come progettare e costruire il bagno in base allo spazio

Domande frequenti sulla costruzione di un bagno

È possibile costruire un secondo bagno in una casa in cui non è previsto?

Il secondo bagno non può essere collocato in qualunque punto della casa, perché la sua posizione è strettamente legata alla presenza degli impianti idrici, ma la risposta alla domanda è sì, si può costruire un secondo bagno.

La buona notizia è anche che le norme relative a dimensioni e caratteristiche di un bagno di servizio, contenute nel Regolamento Edilizio e in quello di igiene di ciascun Comune, richiedono requisiti differenti e meno rigidi rispetto a quelli richiesti per il bagno principale.

  • Per costruire ex novo un secondo bagno, anche di piccole dimensioni (per esempio 5mq) la spesa oscilla tra 3.000 e 5.500

Come costruire un bagno in giardino?

La costruzione di un bagno in giardino è molto intelligente perché rende fruibili gli spazi esterni in tutta loro potenzialità. Per realizzarlosono necessari artigiani che si occupino dello svolgimento dei lavori a regola d'arte e di un geometra che si occupi dell'iter burocratico qualora il regolamento comunale specifico esiga permessi da richiedere. In linea generale, per il giardino e tutto quello che concerne le migliorie apportabili, si parla di edilizia libera, ma conviene sempre appurare che nel proprio comune di residenza non ci siano regolamentazioni interne più rigide.

  • Per costruire un bagno in giardino, anche di piccole dimensioni (per esempio 5mq) la spesa oscilla tra 3.000 e 5.500

Cosa bisogna tenere in conto per la costruzione di un bagno in un locale commerciale?

La costruzione di un bagno all'interno di un locale commerciale, dunque pubblico, richiede un'attenzione alle normative edilizie ed igienico-sanitarie che descrivono e disciplinano le caratteristiche precise e i requisiti fondamentali per essere considerati a norma.

Il punto di riferimento normativo per la progettazione e costruzione di un bagno in un locale commerciale è il Decreto ministeriale n°190 del 5 luglio 1975, che disciplina:

  • la presenza obbligatoria e le dimensioni minime di un antibagno
  • i requisiti di ventilazione e ricambio dell’aria
  • l'illuminazione, l'isolamento e il riscaldamento.

L’antibagno è obbligatorio per i locali pubblici e gli esercizi commerciali, in special modo per le attività di vendita o conservazione alimenti. Nel dettaglio, il bagno deve essere separato da una “zona filtro” nella forma di vano, disimpegno antibagno, corridoio o atrio, delimitato da almeno due porte.

  • Per costruire un bagno dotato di antibagno all'interno di un esercizio commerciale, la spesa oscilla tra 6.000 e 6.500

Costruire un secondo bagno in casa e la normativa da rispettare

Dettagli da tenere in conto per la costruzione del bagno

Permessi e licenze necessari per la costruzione di un bagno

La legge nazionale a cui si fa riferimento quando si costruisce un bagno è il Decreto ministeriale Sanità del 5 luglio 1975 contenente le istruzioni ministeriali relativamente all’altezza minima di un bagno a norma e ai requisiti igienico-sanitari principali dei locali d’abitazione (illuminazione, aerazione, altezza dei soffitti, posizione nella casa, distanza tra i sanitari, etc.)

La costruzione di un bagno è regolamentata in modo accurato anche da normative comunali specifiche. Per esempio il Regolamento edilizio di Milano indica per il primo (o unico bagno) di un'abitazione una superficie minima di 3,5 mq e, se la casa è più ampia di 70 mq, il bagno deve avere il lato corto di minimo 170 cm.

Per quanto riguarda gli impianti, per fare un esempio, la variante V3 norma Cei 64/8, esige che in bagno ci siano almeno due punti presa (solitamente una in corrispondenza dello specchio e una per la lavatrice) e due punti luce.

Costruire un secondo bagno invece richiede molte meno restrizioni, e si può ad esempio evitare di installare tutti i sanitari, per ottimizzare gli spazi.

Per quel che concerne le detrazioni fiscali, anche il bagno usufruisce dei cosiddetti Bonus Casa Ristrutturazioni, la ristrutturazione di un bagno può accedere a una defiscalizzazione del 50% su una spesa massima di 96.000€.

Come costruire un bagno a norma di legge

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 5 stelle

1 punteggi dati

4.015 persone hanno chiesto preventivi per costruire bagno

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..