Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di costruire muro blocchi online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di costruire muro blocchi dai migliori professionisti.

Prezzo di Costruire Muro Blocchi

Quanto costa un lavoro di Costruire Muro Blocchi?

Il prezzo medio è di

5.200 €
Da 3.900 € Prezzo più basso per la categoria: costruire muro blocchi
Fino 6.500 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di costruire muro blocchi

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

I materiali con cui è possibile costruire dei muri in blocchi

Muro in blocchi di cemento

Muro in blocchi di cemento

Il cemento (100€ al ml) è uno dei materiali più utilizzati per costruire muri in blocchi: la sua conformazione e il suo colore lo rendono perfetto per essere inserito in ambienti moderni e contemporanei, in particolare all'interno di spazi arredati in stile industrial. Pro: la resistenza del cemento è ben nota e con essa, anche la sua ottima lavorabilità. Contro: le costruzioni in cemento hanno un altissimo impatto ambientale.

Muro in blocchi di calcestruzzo

Muro in blocchi di calcestruzzo

Il calcestruzzo (120€ al ml)  è un materiale ampiamente impiegato nella realizzazione di strutture murarie e viene spesso utilizzato in blocchi. Pro: una delle sue caratteristiche principali è la grande resistenza alla compressione; questo materiale è inoltre solido e durevole nel tempo. Contro: in presenza di ambienti acidi o solfatici, le strutture in calcestruzzo possono degradarsi con facilità.

Muro in blocchi di cassero

Muro in blocchi di cassero

Se desiderate utilizzare elementi naturali per costruire dei muri, potete optare per i blocchi a cassero in legno-cemento mineralizzato (50€ al ml): adatti a contesti contemporanei, questi prodotti sono molto all'avanguardia poiché, oltre ad avere caratteristiche molto buone, come ad esempio, la resistenza al fuoco ed ottime proprietà antisismiche, sono anche ecologici. Contro: il suo impiego può causare la formazione di muffe e condense.

Muro in laterizio

Muro in laterizio

L'impiego dei laterizi (40€ al ml) per costruire muri interni in blocchi è sempre più di tendenza: l'impatto estetico del colore rosso dei mattoni è molto apprezzato dagli amanti dello stile industriale, ma anche urbano e più tradizionale. Pro: buone proprietà isolanti, facile lavorazione e smaltimento non problematico; Contro: per la sua realizzazione è necessario consumare molta energia, di conseguenza, l'impatto ambientale del prodotto è alto.

Muro a secco

Muro a secco

Le prime realizzazioni con blocchi per muri in pietra sono state effettuate, nell'antichità, con il metodo della costruzione a secco (prezzi 48€ al ml) . Si tratta semplicemente di posizionare una pietra sopra l'altra, scegliendone accuratamente la forma, in modo da consentire un'ottima stabilità del muro, incastrando le pietre alla perfezione; prima di tale operazione viene comunque effettuato uno scavo su cui verrà realizzata la base che sosterrà il manufatto. Pro: i muri a secco durano a lungo e la loro conformazione permette di catturare umidità ed acqua a sufficienza per rendere meno aridi i terreni; contro: la loro manutenzione è molto complessa.

Muro in blocchi di tufo

Muro in blocchi di tufo

Il tufo (40€ al mq)  è un materiale di origine vulcanica, molto apprezzato per le sue caratteristiche meccaniche di resistenza: queste dipendono in gran parte dalla provenienza del materiale, il quale è presente sulla terra in molte varietà. I tipi di tufo più utilizzati in edilizia sono quelli romani, quelli napoletani, il tufo bianco pugliese e quello giallo viterbese. Pro: l'impiego del tufo in blocchi per la costruzione di muri consente di ottenere un ottimo isolamento acustico. Contro: un muro realizzato in tufo, con il passare degli anni può presentare problemi di umidità di risalita.

Informazione utile
  • Il prezzo per costruire un un muro in blocchi dipende dalla tipologia di materiali utilizzati e, naturalmente, dalla manodopera. Il cemento 325 e il 425 sono quelli più economici, mentre invece quelli a presa rapida e quelli bianchi sono i più costosi. Anche il calcestruzzo è prodotto in modi differenti: ogni categoria ha una determinata resistenza:

    • Costo del cemento al m2  - 100€;
    • Costo del calcestruzzo al m2 - 120€
  • Circa una settimana, in base a dimensioni
  • Difficoltà: alta

Quanto costa costruire un muro di blocchi?

La costruzione di un muro di blocchi costa mediamente al ml circa 130€-150€. Per esempio per realizzare un muro lungo 25 m si spende intorno a 3.900€ mentre per uno di 50 m il prezzo arriva fino a 6.500€.

Il costo finale per la realizzazione di un muro, inoltre, può variare in base a diversi fattori.

Materiali

Uno dei più utilizzate è il cemento, perfetto per ambienti moderni, offrendo resistenza e lavorabilità. Anche il calcestruzzo è ampiamente usato, grazie alla sua grande resistenza a compressione e durata. Tra i materiali ecologici si ha, invece, il legno-cemento mineralizzato con blocchi a cassero, con grandi proprietà antisismiche e resistenza al fuoco. Anche il tufo è un materiale a basso impatto ambientale, resistente e un buon isolante, anche se può essere soggetto a problemi di umidità.

Il costo per un muro in blocchi in:

  • Cemento lungo 25 m è di circa 1.500€;
  • Pietra (25 m) si può spendere circa 1.200€.

Tipo di muro

Il muro può avere tre funzioni diverse in base alle quali cambia il prezzo di realizzazione. Ad esempio il muro di cinta è quello utilizzato per delimitare il confine di due proprietà, mentre il muro di contenimento è una struttura di sostegno realizzata per evitare che i terreni scoscesi franino. Infine il muro può servire semplicemente per dividere internamente due spazi.

I prezzi:

  • Muro di cinta costo al ml di circa 40€;
  • Muro di contenimento costo al ml circa 180€;
  • Muro divisorio interno costo al ml di 50€.

Finiture del muro

Se si tratta di un muro interno, vi è un costo aggiuntivo che incide su quello finale, cioè il tipo di finitura, ad esempio l’intonacatura e la tinteggiatura. Quest’ultima può essere eseguita con differenti tecniche, facendo variare ulteriormente il prezzo.

Costruzione di un muro in blocchi: domande e risposte

Quale materiale è più indicato per la realizzazione di un muro esterno in blocchi?

Per la realizzazione di un muro in blocchi esterno, ottima è la pietra (50€ al mq)  come il peperino: questo materiale è della stessa famiglia del tufo e in passato veniva impiegato da antiche popolazioni per la costruzioni di strutture di grandi dimensioni, come ad esempio, gli acquedotti. La sua superficie è già sufficientemente impermeabile e quindi adatta ad essere esposta alle intemperie. Per migliorarne l'efficienza è possibile rifinirlo con una finitura idrorepellente.

Oggi, la soluzione preferita per tali realizzazioni, rimane l'impiego del laterizio (30€ al mq), utilizzato nella costruzione di muri con telaio in cemento armato: la resistenza agli agenti atmosferici si può migliorare applicando sulle pareti del muro dei pannelli di materiale termoisolante, come quelli in sughero o in fibra naturale.

Di quali materiali si ha bisogno per la costruzione di un muro in mattoni?

Per realizzare un muro in blocchi di mattoni, oltre agli attrezzi necessari per la costruzione, è opportuno avere a disposizione determinati materiali: innanzitutto serviranno gli elementi principali per comporre il muro, ovvero, i mattoni; questi possono essere sia interi, sia forati. Servono poi i prodotti per creare i leganti, ossia, materiali granulosi, come sabbia e ghiaia, da unire al cemento, per la creazione della malta cementizia e del calcestruzzo.

Quali sono le finiture che è possibile applicare su un muro interno realizzato in laterizio?

E' possibile rifinire un muro interno in blocchi di laterizio in svariati modi: si può applicare una finitura ad intonaco (15€ al mq) per nascondere il materiale e per creare un ambiente visivamente più omogeneo, sia nelle forme, sia nei colori. Il laterizio infatti (soprattuto quello antico) è un materiale estremamente irregolare.

Un'altra opzione è quella di utilizzare una finitura a vista con stuccatura in malta di cemento (25€ al mq): questo metodo si impiega quando si desidera mantenere a vista il materiale originale presente nel muro, senza però lasciare inalterate le sue forme; per regolarizzare le pareti viene infatti impiegata la malta cementizia, che renderà più uniformi i muri, riequilibrando gli spazi e donando all'ambiente un sapore più moderno.

C'è bisogno di richiedere qualche permesso speciale per realizzare un muro in blocchi?

Per costruire un muro in blocchi è necessario richiedere o  la SCIA o il permesso per costruire, tutto dipende da quanto incide sul contesto precedente all'opera. In sostanza, il dover richiedere o meno questi permessi, non è dovuto alla funzione del muro (che esso sia un muro di confine, o un muretto divisorio esterno), bensì al livello di innovazione che la costruzione di questo muro comporta sul territorio.

Proprio per tali motivi, se avete la necessità di realizzare un muro in blocchi di gesso o cemento, o in qualsiasi altro materiale è opportuno che vi rechiate presso il vostro Comune di residenza per richiedere tutte le informazioni necessarie. In questi casi, farsi seguire da un tecnico è la soluzione ideale.

Come viene costruito un muro di cemento in blocchi?

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 5 stelle

1 punteggi dati

672 persone hanno chiesto preventivi per costruire muro blocchi

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..