Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi un preventivo gratuitamente In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi preventivi per costruzione online. Riceverai diversi preventivi da confrontare dai migliori professionisti di costruzione.Servizio completamente gratuito e senza impegno.

Prezzo di Costruzione

Quanto costa un lavoro di Costruzione?

Il prezzo medio è di

41.969 €
Da 500 € Prezzo più basso per la categoria: costruzione
Fino 198.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di costruzione

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Le costruzioni più spettacolari del mondo

Burj Khalifa

Burj Khalifa

La costruzione più alta del mondo è il Burj Khalifa, il grattacielo che svetta nei cieli del distretto finanziario di Dubai per ben 829,8 metri di altezza. I lavori, cominciati nel 2014 e conclusisi nel 2019 (apertura al pubblico nei primi giorni nel 2010), hanno portato alla costruzione di un edificio di ben 163 piani, di cui una sessantina sono occupati da appartamenti privati, uno dall’hotel Armani e due dal centro di osservazione At the top.

Fonte dell'immagine in: BurjKhalifa

First World Hotel

First World Hotel

Se dovete fare un viaggio d’affari o di piacere temete di non trovare una camera libera, potete provare First World Hotel and Plaza, l’albergo con il più alto numero di stanze al mondo: ben 7351. Non si tratta di una struttura di lusso come quelle di Mosca o Las Vegas, ma di un coloratissimo albergo a tre stelle nel cuore della Malaysia, dotato anche di un casinò, di un cinema multisala e di un parco a tema. Il primato come hotel più grande del mondo gli era stato portato via nel 2006 con costruzione del Palazzo una struttura aggiuntiva dell’albergo Venetian a Las Vegas, per essere poi riconquistato nel 2015 con l’apertura di un nuovo blocco.

Fonte dell'immagine in: vesty.co.il

Edificio CCTV

Edificio CCTV

Uno degli edifici più impressionanti del mondo è certamente il quartier generale della CCTV a Pechino, che può essere visto da ogni parte della città. In questa costuzione svettano certamente le due torri che pian piano piegano l'una verso l'altra fino a congiungersi a circa 75 metri d'altezza, in modo del tutto innovativo ed unico. La torre 1 funge da base di lavoro del team di montaggio, la torre 2 è dedicata alla trasmissione di programmi mentre tutti gli uffici amministrativi si trovano nella sporgenza della sezione centrale, che funge praticamente da collegamento tra le due torri. 

Fonte dell'immagine in: infengshui.es

Auditorium di Tenerife

Auditorium di Tenerife

Tra gli edifici più spettacolari del mondo trova posto anche l'elegante Auditorium di Tenerife, opera dell'architetto spagnolo Calatrava. Le sue forme sinuose sono sormontate da un mezzaluna che al tramonto o all'alba sembra sorgere direttamente dal mare donando, da qualunque parte lo si osservi, una veduta ed un panorama spettacolari. L'edificio sorge su un terreno di 23.000 mq, di cui l'auditorium ne occupa 6.471, suddivisi su due camere. Si tratta di un progetto diverso da quelli tradizionali  e dove la forma ha lo scopo di circondare l'ascoltatore con le sorgenti sonore generate sul palco.

Fonte dell'immagine in: Pinterest

Informazione utile
  • Quando comprate un materiale da costruzione è consigliabile prenderne in più e conservarlo. Potrebbe essere utile nel momento in cui avete bisogno di fare una ristrutturazione o una riparazione in futuro.

  • Variabile
  • Difficoltà: Media

I principali tipi di costruzione e i loro costi

Casa prefabbricata

Casa prefabbricata

La casa è il luogo in cui si vive, dove ci si riposa, dove sono custoditi i ricordi materiali e anche affettivi; è spesso il centro della vita di una famiglia o di una singola persona. Quando infatti si acquista una casa e si diventa proprietari, non c’è solo la soddisfazione di aver acquistato un immobile o di avere una proprietà che vale una certa cifra, ma soprattutto quella di poter adattare una costruzione alle nostre esigenze e personalizzarla in completa libertà per renderla “nostra”. Costruire o acquistare una casa nuova ha dei costi assai differenti da città a città, ma si va mediamente dai 100.000 ai 200.000 euro per le classiche case in muratura ai 25.000 euro delle calse prefabbricate.

Fonte dell'immagine in: Habitissimo

Piscina

Piscina

Chi di noi non vorrebbe trascorrere la stagione estiva nella propria piscina privata, senza dover condividere lo spazio con bambini troppo chiassosi e vicini invadenti? La costruzione in sé di una piscina può costare anche 9.000 euro, ma ci sono molti altri fattori che influiscono sul prezzo finale, come la mano d’opera e il costo della licenza. Ovviamente, materiali pregiati, illuminazione, effetti di idromassaggio e dimensioni hanno ugualmente un peso notevole.

Fonte dell'immagine in: Habitissimo

Edificio

Edificio

Quando pensiamo ad una costruzione, la prima cosa che ci viene in mente è un edificio, e molto spesso i due termini sono usati come sinonimi. Infatti l’edificio è una costruzione generica, minima, composta da fondamenta, mura, pavimento, tetto e altri elementi basilari, che è adatta a soddisfare tutte le esigenze dell’uomo. Esistono edifici destinati ad uso abitativo o commerciale, ma anche industriale, agricolo, religioso, sociale o culturale. Dal punto di cista strettamente edile, il prezzo medio è di circa 400.000 euro, ma è ovvio che può variare fortemente in base alla destinazione d’uso e alla tipologia.

Fonte dell'immagine in: elmundoecologico.es

Muro

Muro

La costruzione di muri è quella più semplice e comune: si va dai muri interni che dividono i vari ambienti della casa a quelli portanti, essenziali affinché la struttura resti in piedi. I prezzi variano da un minimo di 700 ad un massimo di 15.000 euro.

Fonte dell'immagine in: ferraribk.it

I vari materiali da costruzione

Curioisità sulle costruzioni

A chi spetta la costruzione del muro di confine?

Costruire il muro di confine tra due proprietà spetta ad entrambi i proprietari: infatti il muro è da considerarsi comune ad entrambi gli edifici sia dal punto di vista legale che per quanto riguarda la ripartizione delle eventuali spese di riparazione.

Che significa costruzione in economia?

La costruzione in economia avviene quando un’azienda, invece di acquistare un prodotto o un macchinario, decide di fabbricarlo da sé utilizzando risorse o prodotti già in suo possesso.

Che significa costruzione in aderenza? E quando è possibile?

La costruzione in aderenza ad un fabbricato altrui, regolata dal decreto 877, è la costruzione accanto ad un altro edificio, senza lasciare alcuno spazio anche minimo tra i due muri. È possibile quando entrambi gli edifici siano autonomi staticamente e l’abbattimento di uno dei muri non pregiudichi la stabilità dell’altro

Cosa sono gli oneri di costruzione?

Sono delle spese dovute ai Comuni nei casi di nuova costruzione e di ristrutturazione edilizia e variano in funzione delle caratteristiche e delle tipologie delle costruzioni, della loro destinazione ed ubicazione.

Le nuove norme di sicurezza contro i terremoti

Innanzitutto per normativa antisismica si intende tutto quell'insieme di criteri per costruire, o effettuare una ristrutturazione antisismica, in modo da prevenire danni, a persone e cose, o ridurne la tendenza in seguito ad un evento sismico. Tra le primissime normative antisimiche a cui far riferimento in Italia vi sono la Legge 1086/1971 ( ovvero quella circa le Norme per la disciplina delle opere di conglomerato cementizio armato, normale e precompresso, ed a struttura metallica) e la Legge 64/1974 (riguardante invece i Provvedimenti per le costruzioni con particolari prescrizioni per le zone sismiche). In queste norme si stabiliva che la classificazione sismica debba essere realizzata sulla base di comprovate motivazioni tecnico-scientifiche, attraverso decreti del Ministro per i Lavori Pubblici.

Ad oggi e visti anche i recenti avvenimenti in fatto di terremoti nella nostra penisola, con l’Ordinanza del 2003, si sono di fatto eliminate del tutto le zone che prima erano non classificate e quindi non a rischio sismico. Di fatto ad oggi tutta l’Italia risulta anche giuridicamente interessata dal problema sismico. È introdotta pertanto la Zona 4 e viene data facoltà alle singole regioni di prescrivere eventualmente l'obbligo alla progettazione antisismica. 

La progettazione di un nuovo edificio in Italia è quindi del tutto disciplinata dalle NTC08 che stabiliscono i principi per il progetto, l’esecuzione e il collaudo delle costruzioni. Sono quindi valutate anche le prestazioni delle costruzioni per quanto riguarda la resistenza meccanica, la stabilità complessiva e la loro durabilità. Le Norme affrontano anche il delicato problema delle costruzioni esistenti, definendo i tre diversi tipi di intervento che possono essere effettuati in questo caso:

- interventi di adeguamento, che permettono ad un vecchio edificio di raggiungere i livelli di sicurezza previsti dalle NTC;

- interventi di miglioramento, che fanno si che il livello di sicurezza complessivo possa essere migliorato, pur in questo caso senza raggiungere gli standard minimi richiesti dalle NTC;

- riparazioni o interventi locali, che in questo caso interessano solamente alcune parti si un edificio e che comunque vanno a comportare anche un minimo miglioramento in fatto di sicurezza rispetto alle condizioni precedenti i lavori. 

52.678 persone hanno chiesto preventivi per costruzione

Preventivi per categoria