Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi preventivi gratuitamente In meno di 1 minuto e gratis

Prezzo di Costruzione Case

Quanto costa un lavoro di Costruzione Case?

Il prezzo medio è di

116.234 €
Da 1.800 € È il prezzo più economico per "costruzione-case"
Fino 380.000 € Prezzo massimo che ci hanno indicato i professionisti per i lavori di "costruzione-case"

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Aspetti da conoscere prima di costruire una casa

Di cosa devo tenere conto per costruire una casa?

Se vogliamo far costruire la casa ex novo, dovremo tenere conto del costo del terreno, dei materiali da utilizzare per la costruzione e della manodopera coinvolta nei lavori. Ovviamente le dimensioni della casa saranno determinanti per il prezzo finale, ma anche la qualità dei materiali incide considerevolmente. In base al costo della casa, dovremo quindi chiederci se è più economico costruirla da zero o comprarne una già pronta.

Di quali documenti ho bisogno per far costruire casa?

La documentazione per costruire una casa varia considerevolmente da regione a regione. Perciò vi suggeriamo di rivolgervi al vostro comune per risolvere tutti i dubbi. In genere bisogna andare al catasto, richiedere i relativi permessi al comune e regolare le formalità fiscali all’Agenzia delle Entrate. Tuttavia non è possibile parlare di requisiti concreti, perché questi variano in base alla zona in cui abitiamo, e le risposte possono essere molto diverse.

Cosa deve includere un preventivo?

Uno degli elementi da includere sempre nella richiesta di preventivo per la costruzione di una casa è quale parte si riferisce ai costi destinati all’acquisto dei materiali, e quale alla manodopera. È importante perciò che tutte le voci di spesa per il progetto siano ben definite e dettagliate. Un bravo professionista include sempre il costo dettagliato della manodopera relativo a ciascuna delle voci che compongono l’abitazione, affinché si possa risalire in modo semplice alle voci di spesa più onerose. Più dettagliato è il preventivo fatto dall’architetto o dall’impresa di costruzioni, maggiore è la fiducia che potremo accordargli, perché sapremo in ogni momento a cosa corrisponderà ciascuna spesa.

E’ più economico costruire casa o acquistarne una già pronta?

Per rispondere a questa domanda bisogna tenere in considerazione numerosi fattori, tra cui la zona dove si intende costruire, le caratteristiche, i metri quadrati totali, la presenza o meno di un garage ecc.. Come si può vedere, sono molte le variabili in essere, perciò non sempre è più economico comprare che costruire. Un altro aspetto che incide in modo determinante sul prezzo è la zona verde o da urbanizzare del terreno, che rappresenta una voce di spesa piuttosto elevata.

Di cosa occorre tenere conto quando si confrontano i vari preventivi per la costruzione di una casa?

Quando confrontiamo i preventivi per la costruzione di case, di solito la prima cosa che guardiamo è il prezzo, eppure non sempre dovremmo scegliere il professionista più a buon mercato, perché una bassa qualità nella costruzione di una casa può avere conseguenze fatali. La voce di spesa dove si riscontrano maggiori differenze tra i professionisti è la manodopera, sebbene i materiali utilizzati per la costruzione possano ugualmente determinare costi esorbitanti. La cosa migliore da fare è dare un’occhiata ai lavori realizzati in precedenza dai vari professionisti, e selezionare poi quello che rispecchia meglio il proprio stile.

10.844 persone come te hanno richiesto preventivi per costruzione case

Costruzione di una casa: le nuova tendenze

Casa futuristica

Negli ultimi tempi sono sempre più richieste le case futuristiche, dalle forme moderne e minimaliste, ma costruite con materiali ecocompatibili e con le più avanzate tecniche di coibentazione. Queste costruzioni sono quindi in grado di coniugare la modernità con il rispetto dell’ambiente.

Foto: Pinterest

Casa agricola

Chi vuole sfuggire allo stress quotidiano può eseguire la costruzione di una casa agricola, che ricalca la forma delle vecchie case contadine, senza però negare le comodità necessarie alla vita moderna. È l’ideale per svolgere attività lavorative o ludiche a contatto con la natura.

Casa galleggiante

Chi ama il contatto con la natura può anche optare per la casa galleggiante, che si presenta come una valida alternativa per limitare il consumo di suolo nelle zone costiere. Queste case presentano il vantaggio di poter essere spostaste e offrono tutti i comfort.

Foto: domusxl

Casa sull'albero

Avere una casa sull’albero in cui rifugiarsi è il sogno di ogni bambino. Chi ha un giardino può accontentare i propri figli con la costruzione di una casa sull’albero, grazie alla quale i bambini potranno divertirsi sperimentando ogni forma di gioco.

Foto: baihusi

Informazione utile
  • Per la costruzione di una casa è meglio stipulare un contratto “chiavi in mano”, con il quale l’azienda si impegna a consegnare l’abitazione finita e pronta all’uso.

  • alcuni mesi
  • Difficoltà: lavoro difficile

Le fasi per la costruzione di una casa

Costruzione di una casa: domande frequenti

Quali materiali è possibile utilizzare per risparmiare energia?

Ci sono diversi modi; uno di questi consiste nella costruzione di una casa passiva, che mantiene la temperatura ideale senza l’utilizzo del normale riscaldamento. La casa passiva dispone di un sistema di ventilazione forzata, è totalmente coibentata e impiega energia rinnovabile. Anche con la costruzione della casa in legno massello è possibile ottenere un alto livello d’isolamento termico e acustico. Le case in legno sono anche antisismiche e hanno un’elevata resistenza al fuoco.

Che cos’è il piano casa?

È una legge, adottata da ciascuna regione, che consente di ampliare la metratura di un immobile già esistente senza dover ricorrere al Permesso di Costruire, ma seguendo un iter più semplice. Questa legge non è in vigore in tutte le regioni, è quindi necessario verificare l’effettiva sussistenza del piano casa prima di procedere all’ampliamento dell’abitazione.

Quanto costa costruire una casa al mq?

È difficile indicare a priori il prezzo esatto, perché i costi per la costruzione di una casa sono influenzati da diversi fattori, come la metratura, l’ubicazione del terreno, la tipologia di casa (tradizionale o prefabbricata), i materiali utilizzati, la tipologia di pavimento e di infissi, il tipo di copertura, l’adozione di tecniche di coibentazione.

Costruzione di una casa: termini comuni

  • Permesso di costruire: è la pratica che deve essere presentata in Comune prima di iniziare la costruzione di una casa.

  • Contratto chiavi in mano: quando nel contratto è inserita la formula “chiavi in mano”, l’azienda incaricata della costruzione della casa si obbliga a consegnare l’immobile completamente finito e pronto all’uso.
  • Costruzione di una casa al grezzo: una casa viene considerata “al grezzo” quando sono presenti solo le fondamenta, i muri portanti, le coperture e le soglie. Nel grezzo avanzato possono trovarsi anche i tramezzi, i davanzali, il massetto e gli impianti.
  • Tramezzi: sono i muri divisori interni che non hanno solo una funzione divisoria. L’abbattimento di un tramezzo non compromette la staticità della casa.
  • Muri portanti: sono i muri che sostengono il peso dell’edificio; proprio per questo, sono molto spessi e non possono essere abbattuti.

Costruzione di una casa: alcuni suggerimenti

Costruzione di una casa: i benefici fiscali

È prevista l’applicazione dell’IVA al 4% per la costruzione di un’abitazione adibita a prima casa. Questo regime agevolato viene concesso solo se l’acquirente:

  • non è proprietario di altri immobili ubicati nel Comune dove sarà edificata la nuova casa;
  • ha la residenza nel Comune della casa, o ne fa richiesta entro 18 mesi dall’acquisto dell’immobile.