Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di costruzione installazioni sportive online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di costruzione installazioni sportive dai migliori professionisti.

Prezzo di Costruzione Installazioni Sportive

Quanto costa un lavoro di Costruzione Installazioni Sportive?

Il prezzo medio è di

17.376 €
Da 50.000 € Prezzo più basso per la categoria: costruzione installazioni sportive
Fino 43.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di costruzione installazioni sportive

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Impianti sportivi in costruzione più richiesti

Campo da basket

Campo da basket

Il campo da basket o da pallacanestro per la disputa di tornei regolamentari deve avere la forma di un rettangolo con una larghezza di 15 metrie una lunghezza di 28. Per quanto riguarda i campi per tornei di minore rilevanza si può scendere ad un rettangolo di 14 metri di lunghezza a 26 di larghezza. Un’altro importante requisito del campo è l’altezza minima se lo si concepisce al chiuso, come ad esempio nei palazzetti, e non deve scendere sotto i 7 metri.Un’altra importante caratteristica è relativa ai materiali da usare per la pavimentazione che devono essere tali da consentire una buona aderenza delle scarpe e agili movimenti ai cestisti oltre a un idoneo rimbalzo alla palla, protagonista dello sport. Si parte dal legno che è il materiale più adatto e non a caso usato per i tornei di alto livello in quanto le pavimentazioni in parquet garantiscono le migliori prestazioni.

Campo da calcio

Campo da calcio

Il campo da calcio deve avere la forma di un rettangolo con una lunghezza di minimo 90 a massimo 120 metri e una larghezza di minimo 45 a massimo 90 metri e le misure dipendono chiaramente dal tipo di torneo da disputare. Importante è la pendenza verso gli assi dello 0,5%. Per quanto riguarda il manto erboso per la pavimentazione si è divisi tra naturale e sintetico. Il  primo è quello usato per i tornei di tipo agonistico anche se molto più oneroso nella sua costante cura e manutenzione. Il secondo in polietilene è invece preferito per i campi da calcio e calcetto a 5 o a 7 e, al contrario, ha costi di gran lunga inferiori e resistente all’usura. Il primo prevede un investimento notevole mentre al secondo bastano piccoli accorgimenti per mantenerlo intatto.

Campo da pallavolo

Campo da pallavolo

Il campo da pallavolo, a parte una zona libera esterna circostante di minimo 3 metri dove si effettuano battute e recuperi,  misura 18 metri di lunghezza per 9 di larghezza. Il campo ha delle linee che devono avere un colore in contrasto con quello del campo e di minimo 5 cm. La linea sottostante la rete (misure 1 metro di larghezza per 9,5 di lunghezza) divide il campo in due quadrati perfetti di 9x9 metri cadauno. La linea parallela e distante 3 metri da quella centrale chiamata linea d’attacco. Ci sono poi le linee di fondo e quelle laterali. Le pavimentazioni sono in pvc, gomma o in resine, l’importante è che risultino uniformi e lisce.

Piscine

Piscine

La costruzione di piscine può avvenire all’interno o all’esterno dell’impianto sportivo. Oltre a quelle esterne, le più economiche nella loro gestione, e a quelle seminterrate che prevedono un piccolo scavo per l’inserimento della sua modulabile struttura, le più diffuse sono quelle interrate. La fase di realizzazione prevede diverse autorizzazioni per lo scavo delle vasche che tradizionalmente sono in cemento armato (vetroresina e acciaio le alternative) con rivestimenti in pvc (clorocaucciù e resina vinilica le alternative low cost). Le dimensioni della vasca dipende dallo sport di destinazione: per il nuoto agonistico con profondità di 2 metri si va da una lunghezza di 25 metri con minimo 4 corsie di 2,13 di larghezza, fino ai 50 metri con almeno 8 corsie di 2,5 m di larghezza.

Informazione utile
  • uno/due mesi
  • Difficoltà: alta

Aspetti da considerare prima di costruire un impianto sportivo

Domande frequenti sulla costruzione di installazioni sportive

Quali sono gli impianti sportivi più comuni?

I lavori più frequenti che vengono richiesti ai professionisti di impianti sportivi registrati su Habitissimo sono i seguenti:

  • Costruzione campo di paddle

  • Costruzione campo da tennis

  • Costruzione campo di pallacanestro

  • Costruzione campo di calcio

  • Ampliamento impianti sportivi

  • Costruzione spogliatoi

  • Altri lavori per impianti sportivi
    Ovviamente potreste avere anche altre idee in mente, come la costruzione di un centro polisportivo o di un campo esterno, o semplicemente potreste avere necessità di ristrutturare degli impianti già esistenti. Se il progetto principale non è presente nella suddetta lista, ti suggeriamo di esporlo ai professionisti a cui hai intenzione di rivolgerti, dato che non tutte le imprese sono in grado di realizzare ogni tipo di lavoro. Solo gli esperti del settore potranno informarti sulle opzioni migliori e sui costi che puoi aspettarti dal preventivo, perciò non devi farti scrupoli a sottoporre loro tutte le domande e i dubbi del caso.

Cosa devo includere nella richiesta di preventivo per la costruzione di un impianto sportivo?

Al momento di chiedere un preventivo per la costruzione di un impianto sportivo, dovrai specificare ovviamente il tipo di impianto che stai pensando di costruire. Nel caso in cui vogliamo realizzare un impianto di dimensioni leggermente superiori alla media, o vogliamo utilizzare un materiale specifico, dovremo prontamente segnalarlo nella richiesta (nel modulo che trovi su Habitissimo relativo alla costruzione di impianti sportivi c'è un riquadro bianco apposito). Un altro elemento da includere nella richiesta è il tempo di realizzazione dei lavori. Normalmente la costruzione di un impianto sportivo richiede abbastanza tempo, perciò se vuoi che i lavori vengano eseguiti rapidamente, dovrai aspettarti dei costi maggiori. Infine dovrai dire se per te è più importante la qualità o il prezzo, ed è consigliabile indicare il costo approssimativo che vorresti spendere, per evitare di ricevere preventivi ben oltre il tuo budget.

Di cosa bisogna tenere conto quando si confrontano i vari preventivi per la costruzione di un impianto sportivo?

Se ti appresti a far costruire un impianto sportivo, ti consigliamo di non consultare solo un'impresa, dato che potresti trovare una qualità simile a prezzi inferiori confrontando più preventivi. In ogni caso è importante tenere presente una serie di dettagli: in primo luogo ricorda che alcune imprese includono nel preventivo i materiali da utilizzare, altre invece li conteggiano a parte, perciò devi prestare attenzione a questa voce di spesa. Inoltre ci sono preventivi che includono non solo la costruzione, ma anche la manutenzione, perciò il prezzo totale potrebbe essere un po' più altro, ma anche più conveniente. Verifica inoltre se le tasse (IVA ecc..) sono incluse in dettaglio nel preventivo per la costruzione di impianti sportivi, oppure se devi sommarle a parte, con conseguente aumento dei costi percentuali.

Norme principali per la costruzione di impianti sportivi

Permesso di costruzione in deroga per impianti sportivi

Trattandosi di un’opera destinata alla collettività e ad uso pubblico, anche la costruzione di un impianto sportivo necessita di un permesso di costruire in deroga, come specificato recentemente dal TAR Lazio nella sentenza n. 9023 del 5/11/2012, che può essere rilasciato in deroga ai sensi dell’art. 14 del Testo Unico dell’Edilizia.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 4.8 stelle

5 punteggi dati

6.565 persone hanno chiesto preventivi per costruzione installazioni sportive

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..