Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di elettricisti a Bologna online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di elettricisti a Bologna dai migliori professionisti.

Prezzo di elettricisti a Bologna

Quanto costa un lavoro di elettricisti a Bologna?

Il prezzo medio è di

1.963 €
Da 200 € Prezzo più basso per la categoria: elettricisti
Fino 13.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di elettricisti

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Elettricisti a Bologna: informazioni utili

Ciascuno di noi, almeno una volta nella vita, ha avuto bisogno di chiamare l’elettricista, una figura professionale che da sempre è indispensabile. Se cerchi un elettricista a Bologna, perché devi sistemare l’impianto o installarne uno nuovo, leggi questa breve guida per avere maggiori informazioni.

L’impianto elettrico deve obbligatoriamente rispettare alcuni parametri fissati dalla legge. Vi citiamo, a titolo esemplificativo, alcune norme di riferimento: Cei 64-8 del 1993, e il DM n. 37 del 2008.

Il DM n. 37 del 2008 stabilisce, all’art. 3, quali sono le imprese abilitate ad eseguire l’installazione o la manutenzione dell’impianto elettrico. Innanzitutto, devono essere iscritte al registro delle imprese o all’albo provinciale delle imprese artigiane. La legge specifica anche le qualifiche professionali che “l'imprenditore individuale, il legale rappresentante o il responsabile tecnico” devono possedere per svolgere l’attività.

Per la realizzazione dell’impianto, è necessario che un tecnico iscritto all’Albo elabori un progetto, nel quale siano tenuti in considerazione diversi fattori, non solo quelli imposti dalla normativa, ma anche il posizionamento dei mobili, degli elettrodomestici, della televisione, delle lampade all’ interno della casa. Chi contatta un elettricista a Bologna sa che di norma gli elettricisti si occupano dell'impianto a 360°, dalla progettazione alla realizzazione. Un elettricista a Bologna, ad esempio, pensa anche a fare le tracce sui muri per il passaggio delle canalette. Se non è possibile fare le tracce, i fili vengono fatti passare sul muro e ancorati a poca distanza dal battiscopa con degli stop.

 Per esempio, in merito alla posizione delle prese, la legge prescrive che esse debbano essere distribuite in maniera uniforme e fissate a 30 cm da terra. Almeno una presa deve essere collocata vicino alla porta della stanza. Il bagno deve essere fornito minimo di due punti presa; per la cucina sono stabiliti i valori dei punti presa da collocare sopra il piano di lavoro. Le prese elettriche, se sono situate vicino a terra e ci sono bambini piccoli in casa, vanno difese dall'eventualità che il bambino ci infili le dita. Ci sono degli appositi salvavita che gli elettricisti possono inserire.

Le varie leggi di stabilità includono “la sostituzione dell’impianto elettrico, o l’integrazione per la messa a norma” fra gli interventi di ristrutturazione straordinaria, per i quali è prevista una detrazione Irpef fino al 50% della spesa sostenuta per le ristrutturazioni.

La detrazione avviene con il credito d'imposta, ovvero con un rimborso dello Stato a vantaggio del cittadino. Con una rateizzazione decennale, il cittadino riesce a recuperare le spese detraibili e a utilizzarle per il pagamento di future imposte.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

608 persone hanno chiesto preventivi per elettricisti a Bologna

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..