Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi preventivi gratuitamente In meno di 1 minuto e gratis

Il giardiniere è un professionista che realizza la manutenzione e la cura dei giardini e delle zone verdi. Se hai bisogno di realizzare un lavoro di giardinaggio, o hai bisogno dei servizi che offre un giardiniere, non esitare a richiedere preventivi di giardinaggio, e potrai scegliere (o no ) il preventivo che faccia più al caso tuo.

Prezzo di Giardinieri

Quanto costa un lavoro di Giardinieri?

Il prezzo medio è di

885 €
Da 250 € Prezzo più basso per la categoria: giardinieri
Fino 2.500 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di giardinieri

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Aspetti da conoscere prima di contattare i giardinieri

Perché rivolgersi a un giardiniere professionista?

In primo luogo, è bene immaginare di avere un giardino sempre curato, senza erbacce, con un prato sempre perfettamente rasato e le piante ben potate. Gli amici ne saranno senz'altro entusiasti e vorranno avere un giardino simile per sfruttare il tempo libero in casa.

Inoltre, rivolgersi ad un professionista che si prenda cura del tuo giardino ha anche altri vantaggi: chiedere consiglio su quali piante tenere e come realizzare un paesaggio perfetto da ammirare ogni volta che si desidera. Infine, se ci dovessero essere qualche problema come parassiti o simili, un giardiniere professionista saprà come intervenire.

Che tipo di servizi può offrire un giardiniere?

Normalmente i servizi di giardinaggio residenziale sono prestati da persone indipendenti o da imprese che effettuano visite periodiche ai condomini provvisti di giardino, offrendo loro servizi di potatura, pulizia, manutenzione ecc. Di norma, i giardinieri professionisti sono in grado di adattarsi alle esigenze specifiche di ciascun giardino.

Così, se alcuni si limitano solo a tagliare l’erba e ad annaffiare le piante che si hanno in casa, altri si offrono anche di piantare nuovi arbusti o di realizzare il giardino ex novo. È dunque importante specificare bene quello che si desidera prima di firmare qualunque contratto con un giardiniere, per essere sicuri di ricevere i servizi voluti.

Cosa deve contenere il preventivo richiesto ad un giardiniere?

La maggior parte dei giardinieri, sia quelli privati sia i dipendenti di imprese specializzate, applicano una tariffa oraria o in base al numero di giorni impiegati per sistemare il giardino. Questa periodicità deve comparire dettagliatamente nel preventivo. Lo stesso dicasi per il prezzo giornaliero o orario e il totale previsto alla fine del mese.

È poi importante che siano elencati in dettaglio i lavori che verranno effettuati, onde evitare di ricevere addebiti di spese extra. Molti giardinieri portano i propri attrezzi, mentre a volte è il cliente a dover provvedere. Questo elemento dovrà essere indicato chiaramente nel preventivo, così come il prezzo di ciascun materiale, nel caso in cui siano loro a portarli.

Cosa devo includere nella richiesta di preventivo?

La prima cosa da indicare nella richiesta di preventivo è di cosa si ha bisogno, vale a dire, se si cerca un professionista che esegua manutenzioni periodiche del giardino, che pianti un prato naturale o artificiale o piuttosto un giardiniere che svolga lavori specifici come la potatura.

Una volta chiarito ciò di cui si ha bisogno, occorre poi indicare le dimensioni del giardino, dato che maggiore è la superficie, maggiore sarà il costo. Infine, se si ha necessità di interventi periodici dei giardinieri, si deve indicare il numero di volte alla settimana o al mese, cioè la frequenza.

13.154 persone come te hanno richiesto preventivi per giardinieri

Informazione utile
  • Per la cura e la manutenzione di un giardinoè indispensabile affidarsi a giardinieri professionisti. Infatti un esperto è in grado di effettuare le operazioni necessarie per la cura del giardino, stabilendo i tempi in cui è meglio agire, occupandosi di tutti gli elementi presenti: prato, piante, aiuole, siepi ecc.

  • Da 3 a 10 giorni
  • Difficoltà: Bassa

Diversi tipi di giardini creati da giardinieri professionisti

Giardino all'inglese

Il giardino detto all'inglese è quello in cui gli elementi naturali si accostano a quelli artificiali creando uno scenario di forte impatto, con angoli da scoprire che si possono vedere solo inoltrandosi tra i sentieri e attraversando i prati. Infatti la regola principale è quella di non rendere visibile a colpo d’occhio l’intero giardino.

Inoltre un giardino all’inglese simula la varietà della natura incolta, il tutto però con una progettazione del giardinoche sia armoniosa ed equilibrata. Ecco quindi che, a fianco di siepi e fiori, sono presenti anche grotte, ruscelli, tempietti e rovine più o meno artificiali.

Fonte dell'immagine in:homeadeverts.com

Giardino all'italiana moderno

Nel giardino all'italiana l'elemento fondamentale è la razionalità, data dalla disposizione geometrica con cui vengono piantate siepi e piante. Anche i fiori trasmettono una sensazione di assoluto rigore, così come gli specchi d'acqua hanno forme regolari, i cespugli spesso vengono tagliati creando figure e sculture e non mancano le statue e gli elementi architettonici.

Tutti questi elementi fanno del giardino all’italiana uno spazio estremamente elegante. Tale stile inoltre bene si adatta a quello moderno di design, caratterizzato da essenzialità e linearità.

Fonte dell'immagine in:giardinaggio.it

Giardino alla francese moderno

Particolarmente spettacolare, il giardino alla francese punta tutto sulla grandiosità e imponenza ottenute dalla simmetria con cui vengono piantate siepi e alberi, ma anche dall'andamento dei sentieri e da come sono studiati gli specchi d'acqua e le fontane. Questo tipo di giardino ha un grande asse centrale e tutto il resto è progettato dai giardinieri in modo simmetrico partendo da questo punto fermo.

Il giardino alla francese, quindi, punta tutto sulla resa scenografica finale, tanto da essere studiato per essere visto, in tutta la sua maestosità, da ogni punto di vista.

Fonte dell'immagine in:Pinterest.com

Come i giardinieri realizzano un giardino, passo per passo

Termini interessanti che riguardano giardino e giardinieri

  • Arboricultura: si tratta di una disciplina dedita alla coltivazione degli alberi. La finalità di questa coltivazione è per fini produttivi o ornamentali e la figura professionale che se ne occupa è il giardiniere.
  • Potatura: con questo termine si indica uno specifico intervento eseguito su una pianta o un arbusto per reciderne i rami o sfoltire il fogliame.
  • Rinvaso: il giardiniere conosce ogni pianta e sa come prendersene cura. E' per questo che per alcune essenze si rende necessario il rinvaso, un processo che prevede il travaso di una pianta da un vaso ad un altro, generalmente di maggiore capienza.
  • Pacciamatura: c'è un'operazione che permette di evitare la crescita delle erbe indesiderate su un terreno ed è la pacciamatura. Il terreno viene ricoperto con la paglia e questo è sufficiente a preservarlo, mantenendolo al contempo umido e protetto.
  • Bulbose: le piante provviste di bulbo appartengono alla famiglia delle bulbose. Una prassi consolidata di cui si occupano i giardinieri è quella di proteggere i bulbi talvolta anche rimuovendoli dal terreno prima dell'arrivo della stagione fredda, in modo da poterli piantare nuovamente con l'arrivo della primavera e poter dar nuovamente vita a queste piante e fiori.

Giardinieri: alcuni trucchi per la giusta illuminazione del giardino

Come scegliere giardinieri professionisti