Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di imbianchini online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di imbianchini dai migliori professionisti.

Prezzo di Imbianchini

Quanto costa un lavoro di Imbianchini?

Il prezzo medio è di

1.013 €
Da 109 € Prezzo più basso per la categoria: imbianchini
Fino 3.300 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di imbianchini

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Prezzi di imbianchini

Tipo di lavoro Prezzo
Dipingere soggiorno 35 mq 380 €
Dipingere soffitto 10 mq 109 €
Togliere pittura a buccia d'arancia / stuccare pareti 20 mq 210 €
Pittura decorativa parete 15 mq 365 €
Dipingere casa 90 mq 950 €

I prezzi sono orientativi e possono variare in funzione di vari fattori a seconda del tipo di lavoro

Informazione utile
  • Il costo medio per imbiancare una casa è di 3.000€. Il prezzo comprende anche la manodopera degli imbianchini e i materiali.

  • da 1 giorno a 1 settimana
  • Difficoltà: Bassa

Quali sono i tipi di pittura usati dagli imbianchini?

Pittura acrilica

Pittura acrilica

Uno dei vantaggi di questo tipo di pittura è la velocità di asciugatura. L’effetto è altamente coprente e compatto, crea una sorta di pellicola molto resistente sulla superficie su cui viene applicata. 

Può essere utilizzata sia in ambienti interni, in particolare per dipingere soffitti, bagni e cucine, sia in facciata, contando su un’ottima aderenza al supporto. Si caratterizza anche per l’alta tollerabilità alle temperature elevate e ai i raggi UV. È una miscela idrosolubile composta da pigmenti e una resina acrilica che le garantisce buona resistenza nel tempo senza sfaldarsi.

Per imbiancare una casa di 90 mq con pittura acrilica si spende in media 900€ (circa 10€ al mq).

Idropittura

Idropittura

Sono dette idropitture tutte quelle pitture che si diluiscono in acqua. Rispetto ad altre tipologie ha un costo leggermente più alto, ma a questo corrisponde una durata più lunga. Hanno elevata copertura e sono prodotte soltanto nel colore bianco, ma gli imbianchini riescono a ottenere qualsiasi colore con l’utilizzo di pigmenti

Quella a lavabile è una tipologia di idropittura a pori chiusi che può essere pulita semplicemente con un panno umidomostrando una buon resistenza. Per questo motivo è ideale per la camera dei bambini o per la cucina

Anche la pittura traspirante fa parte delle idropitture ed è il prodotto giusto per gli ambienti più umidi, in cui le pareti hanno bisogno di potersi asciugare. Va benissimo quindi nei bagni, nei soffitti  e nelle cantine. Impedisce la formazione di muffe. 

Il costo medio per tinteggiare una casa di 90 mq con l'idropittura è di 1.800€ (circa 20€ al mq).

Pittura al quarzo

Pittura al quarzo

Sopporta bene l’esposizione alle intemperie e all’inquinamento proteggendo il supporto su cui è applicata, per questo motivo la pittura al quarzo è ideale per l’applicazione in esterni. Ha una buona coprenza, riuscendo a mascherare le imperfezioni donando un effetto omogeneo. 

Il costo per l’applicazione di questo tipo di pittura per una casa di 90 mq è di 630€ (circa 7€ al mq).

Pittura a calce

Pittura a calce

Adatta sia ad ambienti esterni che ad ambienti interni, la pittura a calce è un tipo di pittura naturale dall’aspetto che ricorda le finiture delle case del passato. Adatte a chi vuole creare un ambiente dallo spirito tradizionale ma si inserisce anche nell’ambito della bioedilizia essendo un materiale ecologico. Non è lavabile e aderisce bene soltanto su superfici in cemento o tufo. 

Il costo medio per tinteggiare una casa di 90 mq con la pittura a calce è di 900€ (circa 10€ al mq).

Consigli pratici prima di rivolgersi a un imbianchino

Dubbi frequenti a cui rispondere prima di imbiancare casa

Cosa fare in caso di presenza di muffa?

Le cause della muffa sui muri possono essere diverse. Per questo è importante contattare sempre un professionista per verificare la natura del problema e nel caso risolverlo in maniera definitiva, prima di tinteggiare. 

Nei casi più comuni potrebbe trattarsi di umidità dovuta a poca ventilazione degli ambienti, mentre nei casi più gravi a problematiche di infiltrazione d’acqua o di umidità di risalita.

Qual è il miglior periodo per imbiancare casa?

Ovviamente il periodo più adatto per tinteggiare casa è quello che coincide mediamente con la bella stagione, primavera ed estate (da aprile a settembre). Infatti il clima mite facilita il processo di asciugatura della pittura sui muri, velocizzando così le operazioni.

Quali sono i fattori che incidono sul deterioramento della pittura?

Diversi sono i fattori che possono contribuire al deterioramento della pittura. Anzitutto può dipendere dalla qualità della pittura utilizzata ma anche dalla messa in opera da parte del professionista. 

Inoltre c’è da considerare la normale usura del tempo e possibili problemi che possono accelerare il processo di deterioramento come ad esempio la presenza di infiltrazioni d’acqua o problematiche strutturali che possono determinare crepature.

Ogni quanto bisognerebbe imbiancare?

Mediamente è consigliato tinteggiare casa ogni 3-4 anni, ma gli aspetti da considerare sono diversi. Ad esempio l’utilizzo di alcune pareti e la presenza in casa di bambini, possono abbreviare o allungare i tempi per rimbiancare casa.

Quali sono le tecniche per imbiancare casa?

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 4.5 stelle

21 punteggi dati

22.793 persone hanno chiesto preventivi per imbianchini

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..