Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di impermeabilizzare casa online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di impermeabilizzare casa dai migliori professionisti.

Prezzo di Impermeabilizzare Casa

Quanto costa un lavoro di Impermeabilizzare Casa?

Il prezzo medio è di

8.523 €
Da 1.400 € Prezzo più basso per la categoria: impermeabilizzare casa
Fino 23.500 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di impermeabilizzare casa

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Le opzioni per impermeabilizzare una casa unifamiliare

La guaina

La guaina

Quando si tratta di realizzare una operazione volta a impermeabilizzare una casa unifamiliare esistono diversi tipi di materiali con cui poter concretamente realizzare l’opera. Tra questi si ricordano le guaine bituminose.

La guaina bituminosa è un materiale che si fonda sul catrame, e viene ampiamente utilizzato dai professionisti del settore per proteggere la copertura dei fabbricati dalle infiltrazioni d’acqua.

E’ apprezzata la sua efficienza, la sua durata ma di conseguenza anche nelle difficoltà di posa.

L’aspetto principale dell’uso di una guaina bituminosa è quello di poter ottenere una resistenza alla deformazione significativa ma anche alla trazione, alle escursioni termiche, agli agenti atmosferici.

Tra i suoi vantaggi c’è la praticità d’uso e il prezzo basso rispetto ad altri tipi di impermeabilizzazioni, gli svantaggi si riferiscono al fatto che non può essere calpestata e non può essere impiegata per tutti i tipi di sottofondo e la sua manutenzione è piuttosto complessa.

La membrana

La membrana

Quando si tratta di impermeabilizzare una casa unifamiliare un’altra soluzione vincente è quella dell’uso delle membrane adesive.

Si tratta di membrane bituminose per l’appunto autoadesive che rappresentano una nuova strada e una nuova tecnologia per la risoluzione delle impermeabilizzazioni. Esse vengono realizzate con l’uso di tecniche produttive particolari che garantiscono una efficiente stratificazione di più mescole bituminose, e quindi la creazione di membrane di vari spessori con caratteristiche di profonda autoadesività.

La sicurezza, la velocità di realizzazione, la versatilità d’uso sono alcune delle sue caratteristiche.

La resina

La resina

Per impermeabilizzare una casa unifamiliare inoltre moltissimi tecnici settoriali prediligono l’uso specifico delle resine. Si tratta di un materiale impermeabilizzante alternativo alla guaina bituminosa.

In particolare la resina poliuretanica sfrutta la profonda evoluzione tecnico-scientifica che negli ultimi anni di ricerca del campo hanno prodotto la proliferazione di ‘prodotti’ specifici per vati tipi di usi e impieghi per l’edilizia legate ai concetti della impermeabilizzazione e per le infiltrazioni di acqua.

La guaina bituminosa, spesso in rotoli, garantisce una durata di 10 anni. Viceversa la resina poliuretanica per via della natura specifica del materiale in sé (liquido, gommoso) e del fatto che va posato a freddo, nei fatti garantisce una durata maggiore di 20 anni.

L'intonaco

L'intonaco

Per impermeabilizzare una casa unifamiliare si possono anche usare soluzioni con l’intonaco e cemento impermeabile.

Quando si parla di intonaco impermeabile in genere i tecnici specializzati si riferiscono ad un modello monocomponente, colorato, la cui caratteristica principale, oltre ad essere un elemento spiccatamente pratico, è l’adattabilità alla lavorazione. Secondo gli specialisti l’uso dell’intonaco e del cemento impermeabile permette di disporre di elementi per impermeabilizzare che si contraddistinguono per l’appunto da una corposa impermeabilità in spinta positiva, una evidente natura idrorepellente e altre qualità. Tra esse, il fatto di essere resistente ai raggi UV, resistente a nebbia salina e al gelo.

I suoi campi di impiego sono smisurati dalla impermeabilizzazione di balconi, terrazze, bagni alla impermeabilizzazione e rasatura di finitura a vista di piscine, vasche in cemento armato, passando per la  protezione delle strutture prefabbricate e di tutti quei componenti strutturali soggetti a piccole deformazioni sotto carico o di altri intonaci, cartongesso, pareti a contatto con l’acqua di mare, viadotti autostradali, dighe e gallerie, fondi cementizi, calcestruzzo, rasanti minerali, impermeabilizzanti cementizi e via discorrendo.

Informazione utile
  • Quando si tratta di impermeabilizzare una casa unifamiliare bisogna ricordarsi che se ci sono infiltrazioni di acqua, il problema potrebbe essere non solo di impermeabilizzazione ma anche strutturale. In questo caso, occorre provvedere prontamente a contattare un ingegnere o un geometra per fare una perizia.

  • 3 giorni
  • Difficoltà: alta

Considerazioni per impermeabilizzare una casa unifamiliare

Cosa significa impermeabilizzare una casa?

Quando parliamo di impermeabilizzazione ci riferiamo a un metodo che impedisce all’acqua di entrare in casa. È un’operazione molto importante per mantenere la casa asciutta e priva di umidità. Inoltre, questo tipo di lavoro ti aiuterà a prevenire danni ingenti come la comparsa di insetti, funghi o di perdite nella struttura della costruzione.

Impermeabilizzare significa quindi creare una barriera per impedire il flusso dell’acqua e così evitare che la casa si danneggi. Quest’operazione viene realizzata grazie ai materiali impermeabilizzanti, applicabili su ogni tipo di superficie.

Che tipo di materiali impermeabilizzanti esistono?

Nell’industria dei materiali impermeabilizzanti non mancano avanzate e innovative soluzioni. Un professionista saprà indicarti il materiale più adatto alla tua abitazione.

  • Acriton impermeabile: è un prodotto impermeabilizzante di facile applicazione per tetti e terrazze. È pronto all'uso e non c’è bisogno di utilizzare altri prodotti. Non richiede interventi successivi e non è tossico, salvo ingestione.
  • Materiali Asfaltici: è possibile scegliere tra una vasta gamma e prevedono sistemi di impermeabilizzazione specifici per ogni tipo di clima, di struttura e resistenza. Si applicano facilmente e non hanno bisogno di manutenzione. Resistenti ai raggi UV.
  • Acrilici: si applicano su superfici di cemento, malta, asbesto o lamiere zincate. Si applicano facilmente e grazie alla loro elasticità restano integri, senza creare fessure o crepe.
  • Cementizi: si usano per elementi in cui si deposita molta acqua come cisterne o anche muri di contenimento, cantine e luoghi con pressione idraulica.
  • Prefabbricati: si usano principalmente per cementazioni e opere di ingegneria civile.
  • Impermeabilizzanti ecologici: altamente resistenti ai bruschi cambi di temperatura. Non hanno conseguenze sull'ozono e non contribuiscono al riscaldamento climatico.

Quali sono i vantaggi dell’impermeabilizzazione?

Sono diversi e, in particolare, evita che la tua casa si danneggi per questioni legate all’acqua e all’umidità.

Tra i vantaggi:

  • Incremento di valore della proprietà
  • Migliorano le condizioni di vita della famiglia
  • Maggiore resistenza della struttura cementizia
  • Casa più comoda e accogliente
  • Scantinato più caldo durante l’inverno
  • Più spazio

Come scegliere il miglior professionista per l’impermeabilizzazione della mia casa?

Quando decidi di voler impermeabilizzare casa, la prima cosa da fare è compilare una richiesta di preventivo online per ricevere varie proposte e scegliere quella che più ti conviene.

Nella scelta del professionista e del sistema di impermeabilizzazione devi tenere in considerazione fattori come la durabilità, protezione, aderenza, resistenza a grandi quantità d’acqua, ai raggi UV e alle intemperie.

Assicurati di ottenere solidità e che il metodo proposto dal professionista sia adeguato alla tua casa. Informati sulla manutenzione e, ovviamente, sulle rifiniture estetiche.

Un bravo professionista, se qualificato ed esperto, saprà rispondere a tutti i tuoi dubbi.

I tipi di umidità per cui impermeabilizzare una casa unifamiliare

Le opzioni per impermeabilizzare le fondamenta di una casa unifamiliare

Una delle aree più importanti della casa unifamiliare da impermeabilizzare è quella delle fondamenta.

Ci sono diverse opzioni da valutare per impermeabilizzarle che poi risultano significativamente decisive ed importanti in particolare in riferimento all'umidità di risalita.

Una di queste fa riferimento all’uso di pannelli in propilene, la cui adattabilità, durata, resistenza e lavorabilità li rendono particolarmente efficaci nel tempo.

Molti tecnici però prediligono dei particolari sistemi di drenaggio, anche se in questo caso non si parla di una vera impermeabilizzazione quanto piuttosto di una soluzione alternativa, per quanto sostanzialmente efficace e durevole.

Come impermeabilizzare il tetto di una casa unifamiliare?

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

2.629 persone hanno chiesto preventivi per impermeabilizzare casa

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..