Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di installare aria condizionata con pompa di calore online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di installare aria condizionata con pompa di calore dai migliori professionisti.

Prezzo di Aria Condizionata

Quanto costa un lavoro di Aria Condizionata?

Il prezzo medio è di

1.363 €
Da 60 € Prezzo più basso per la categoria: installare aria condizionata con pompa di calore
Fino 4.200 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di installare aria condizionata con pompa di calore

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Informazione utile
  • Nelle nostre case usare l’aria condizionata è diventato comune. Bisogna capire bene la differenza tra un condizionatore “normale” e una pompa di calore. I migliori impianti di installazione a pompa di calore hanno un costo che varia dai 6.000 ai 10.000 euro, ma grazie agli ecobonus la spesa diventa di 3.000 euro. 

  • 2 Giorni
  • Difficoltà: Media

La posizione corretta per installare l'aria condizionata con pompa di calore

I condizionatori a 2 unità, cioè il condizionatore e il motore. Il suo funzionamento è più forte per ambienti voluminosi e grandi.

Se non necessitate di questa installazione e optate per un condizionatore più “classico” esistono molte opportunità in commercio in base alle vostre necessità.

L’installare l’aria condizionata con pompa di calore si considera per un ambiente più grande e funzionale. I punti migliori per posizionare il condizionatore a pompa di calore sono le stanze grandi che possano espandere il calore o l’aria fresca, tramite porte e corridoi, anche nelle altre stanze. Importante e che non ci siano svincoli repentini o muri che fermino l’avanzare del getto e dell’aria. Più la stanza scelta e di volume grande meglio è.

Ora che abbiamo chiarito, cosa sia questo meccanismo, passiamo a dove installare, in casa il condizionatore. Prima ricordiamo che i cavi elettrici e gli attacchi devono essere a norma e Capaci di sostenere i Watt richiedi dal condizionatore. Nel momento in cui andiamo ad informarci su questo impianto e bene valutare la possibilità di avere questi problemi prima di installare l’aria condizionata con pompa di calore.

Il condizionatore può essere portatile a una unità e questo rappresenta un grande vantaggio per chi necessita di riscaldare o raffreddare ambienti piccoli con la possibilità di non avere il problema di mettere al di fuori un’unità esterna. Esistono anche condizionatori portatili a due unità, cioè una interna ed una esterna con le stesse caratteristiche, ma con lo svantaggio di porre l’unità esterna al di fuori.

Il condizionatore fisso con compressore esterno è adatto ad ambienti più grandi. Lo svantaggio è quello di avere l’unità esterna fissa da qualche parte, tipo forare un muro, qui si necessita di un’autorizzazione. Questi possono essere ad aria o gas e vanno ricaricati ogni 6 mesi chiamando una ditta specializzata. Mentre quelli ad acqua, utili per riscaldare l’ambiente senza usare ricaricarli.

Un tecnico è necessario quando si va ad installare l'aria condizionata con pompa di calore

I tre metodi di estrazione: uno più sorprendente di un altro per installare l'aria condizionata con pompa di calore

La pompa di calore agisce da una fonte esterna, in contatto con l’ambiente naturale, da cui estrae il calore tramite un apparecchio che viene chiamata “sorgente fredda”. Questa è la premessa.

Su questa base si può comprendere quale luogo sia adatto per installare l’aria condizionata con pompa di calore.

Il macchinario, se preferite un’installazione pompa di calore aria acqua, può usare l’aria esterna alla casa, sempre disponibile, con il vantaggio di una resa perenne con un calore minimo.

Si può tratte il riscaldamento o il raffreddamento dell’ambiente di casa con l’acqua. Un esempio pratico può essere la disponibilità di una falda acquifera, di un fiume o di un lago che, con un’installazione pompa di calore aria acqua, vi garantisce prestazioni costanti. Una disponibilità del tutto regolare poiché non è soggetta, in questo caso, a vincoli normativi.

Di certo, quest’ultima, ha due vantaggi e cioè quello di poter sia riscaldare che raffreddare l’ambiente. In estate, cosa certa, ci aiuta a mantenere un ambiente fresco e temperato nelle stanze e, in inverno, riscalda e deumidifica l’aria spesso chiusa.

Infine, questa installazione, può sfruttare anche il terreno nel quale si inseriscono apposite tubazioni per estrarre il calore termico di cui necessitate. Questa ultima opzione ha costi elevati per l’inserimento di sonde. A livello economico l’estrazione termica dal terreno non potrebbe essere conveniente se avete un dispendio energetico minimo, ma se avete molto terreno e macchinari industriali, sarebbe un investimento al top per installare l’aria condizionata con pompa di calore.

La posizione del condizionatore

Ora che abbiamo chiarito, cosa sia questo meccanismo, passiamo a dove installare, in casa il condizionatore. Prima ricordiamo che i cavi elettrici e gli attacchi devono essere a norma e Capaci di sostenere i Watt richiedi dal condizionatore. Nel momento in cui andiamo ad informarci su questo impianto e bene valutare la possibilità di avere questi problemi prima di installare l’aria condizionata con pompa di calore.

Se non necessitate di questa installazione e optate per un condizionatore più “classico” esistono molte opportunità in commercio in base alle vostre necessità

Il condizionatore può essere portatile a una unità e questo rappresenta un grande vantaggio per chi necessita di riscaldare o raffreddare ambienti piccoli con la possibilità di non avere il problema di mettere al di fuori un’unità esterna. Esistono anche condizionatori portatili a due unità, cioè una interna ed una esterna con le stesse caratteristiche, ma con lo svantaggio di porre l’unità esterna al di fuori.

Il condizionatore fisso con compressore esterno è adatto ad ambienti più grandi. Lo svantaggio è quello di avere l’unità esterna fissa da qualche parte, tipo forare un muro, qui si necessita di un’autorizzazione. Questi possono essere ad aria o gas e vanno ricaricati ogni 6 mesi chiamando una ditta specializzata. Mentre quelli ad acqua, utili per riscaldare l’ambiente senza usare ricaricarli.

L’installare l’aria condizionata con pompa di calore si considera per un ambiente più grande e funzionale. I punti migliori per posizionare il condizionatore a pompa di calore sono le stanze grandi che possano espandere il calore o l’aria fresca, tramite porte e corridoi, anche nelle altre stanze. Importante e che non ci siano svincoli repentini o muri che fermino l’avanzare del getto e dell’aria. Più la stanza scelta e di volume grande meglio è.

consumi elettrici nell’arco di un anno con un condizionatore normale, in base alla classe energetica possono essere molto alti, mentre un condizionatore con l’installazione di pompa di calore ad aria acqua, sono sempre molto contenuti proprio perché, oltre al basso consumo elettrico, sfrutta le fonti rinnovabili esterne, quindi consigliatissimo per case grandi o terreni con macchinari agricoli.

L'energia naturale usata quando si va a installare l'aria condizionata con pompa di calore

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 4.6 stelle

9 punteggi dati

1.906 persone hanno chiesto preventivi per installare aria condizionata con pompa di calore

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..