Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di installare impianto fotovoltaico online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di installare impianto fotovoltaico dai migliori professionisti.

Prezzo di Installare Impianto Fotovoltaico

Quanto costa un lavoro di Installare Impianto Fotovoltaico?

Il prezzo medio è di

17.977 €
Da 1.000 € Prezzo più basso per la categoria: installare impianto fotovoltaico
Fino 36.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di installare impianto fotovoltaico

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Costi per installare impianto fotovoltaico

Tipo di lavoro Prezzo Dettagli
Installare impianto fotovoltaico villa 9.000 €3 kw
Installare impianto fotovoltaico condominio 21.000 €7 Kw
Installare impianto fotovoltaico ufficio 30.000 €10 Kw
Installare impianto fotovoltaico locale commerciale 36.000 €12 Kw
Installare impianto fotovoltaico ristorante/bar 42.000 €14 Kw
Come otteniamo i prezzi?

Come otteniamo i prezzi?

I prezzi che appaiono in questa Guida vengono estrapolati da informazioni reali che riceviamo dai nostri clienti privati e professionali, contrastata e revisata da esperti del settore.
+ 27.069
richieste di preventivo di installare impianto fotovoltaico
+ 2.265
professionisti di installare impianto fotovoltaico
+ 696
opinioni verificate di installare impianto fotovoltaico
Informazione utile
  • Il prezzo medio degli impianti fotovoltaici varia da 2.500€ a 3.000€ per kW. Pertanto, per installare un impianto fotovoltaico da 6 kW sul tetto di un'abitazione, il costo medio è di circa 15.000€.

  • 3 giorni
  • Difficoltà: Alta

Quali sono le modalità d'installazione dell'impianto fotovoltaico?

Installare un impianto fotovoltaico può essere un intervento semplice o complesso, in base al tipo di supporto su cui si decide di montare i pannelli.

Le modalità di installazione di un impianto fotovoltaico sono numerose: è possibile provvedere ad un montaggio sul tetto e sulle facciate, oppure, alla collocazione su terrazze, balconi e terreni. In alternativa, si può optare per gli impianti fotovoltaici integrati, una delle soluzioni più innovative degli ultimi anni.

  • Installazione a tetto

Per quanto concerne le abitazioni indipendenti, l'installazione a tetto dell'impianto fotovoltaico è quella più comune. La messa in opera è semplice, in quanto i pannelli sono fissati mediante un telaio. Per assicurare il massimo rendimento dell’impianto, è importante valutare l'orientamento del tetto (preferibile quello a sud) e non avere zone d'ombra, oppure, ostacoli all'irraggiamento. Inoltre, per questa tipologia di installazione, è opportuno verificare anche la forma e l’inclinazione del tetto (in genere, del 15%), ed infine, l’accessibilità dei pannelli. Il costo medio per l’installazione di un impianto fotovoltaico da 3 kW sul tetto è di circa 7.000€.

  • Integrazione in sovrapposizione su facciate verticali

L’installazione di un impianto fotovoltaico può essere realizzata anche sulle facciate verticali di un edificio. Tale soluzione è particolarmente adatta per gli immobili il cui tetto non è dotato di una buona esposizione solare, al contrario delle pareti esterne. Per eseguire questa tipologia di intervento, è possibile utilizzare i pannelli fotovoltaici flessibili, i moduli a silicio cristallino e quelli a pellicola sottile. Il prezzo medio per installare un impianto fotovoltaico da 6 kW su una facciata è di circa 15.000€.

  • Balcone o terrazzo

Un’ottima soluzione per sfruttare al meglio l’energia solare, consiste nell’installare un impianto fotovoltaico sul balcone o sul terrazzo (a patto che tali spazi siano ben esposti). Questo tipo di installazione è indicato per tutti gli immobili, sia privati, sia condominiali. Si tratta di impianti costituiti da pannelli mobili e su ruote, i quali non necessitano di alcuna installazione, tuttavia, date le scarse dimensioni, hanno un rendimento limitato. Il costo medio per installare un impianto fotovoltaico mobile da 1,2 kW sul balcone è di circa 3.600€.

  • Installazione a terra

Chi possiede un terreno, può tranquillamente installare un impianto fotovoltaico a terra. In questo caso, è molto importante valutare con attenzione alcuni elementi, tra cui, l’estensione e l’esposizione del terreno, la sua morfologia, la pendenza e la distanza della cabina di allaccio. Il montaggio avviene mediante strutture fissate al suolo, che permettono l'inclinazione dei pannelli per ottenere il migliore irraggiamento. Il prezzo medio per installare un impianto fotovoltaico a terra da 10 kW è di 20.000€.

  • Impianti fotovoltaici integrati

A differenza degli impianti fotovoltaici tradizionali, i cui componenti vengono sovrapposti alle varie strutture di un immobile, quelli integrati sono composti da elementi inseriti direttamente nell’architettura di un edificio. Nel caso del tetto, ad esempio, i pannelli costituiscono parte integrante di esso. In questo senso, oltre alla funzione di raccolta e trasformazione dell’energia, tali prodotti sono a tutti gli effetti, anche delle coperture (infatti, si parla proprio di tetti fotovoltaici, esteticamente più gradevoli rispetto a quelli con fotovoltaico sovrapposto). Il costo medio per l’installazione di un impianto fotovoltaico integrato da 6 kW è di circa 30.000€.

Consigli per installare un impianto fotovoltaico

Domande frequenti per l'installazione di un impianto fotovoltaico

Cosa sono i moduli a concentrazione?

moduli fotovoltaici a concentrazione sono costituiti da pannelli estremamente performanti, nei quali la luce solare è concentrata su celle fotovoltaiche ad alta efficienza, per mezzo di lenti o specchi. Si tratta di un sistema molto più efficiente rispetto al fotovoltaico tradizionale, la cui installazione è consigliata soprattutto nei luoghi completamente esposti al sole, per gran parte delle giornate.

Qual è la soluzione più conveniente dal punto di vista qualità/prezzo?

Quando si parla di impianti fotovoltaici, non esiste una soluzione unica per tutti, che sia conveniente dal punto di vista qualità/prezzo. Bisogna infatti valutare il singolo caso, in relazione al numero di pannelli da acquistare, allo spazio presente, ai consumi medi e, naturalmente, al budget disponibile. Inoltre, è bene ricordare che i costi per installare un impianto fotovoltaico variano anche in base alla modalità di montaggio (a terra, sulla facciata, sul tetto, su terreno o integrato).

Come scegliere la potenza di un impianto fotovoltaico?

La scelta della potenza di un impianto fotovoltaico deve essere effettuata tenendo conto dei consumi energetici annui, della frequenza di utilizzo (annuale, stagionale), del numero di pannelli da utilizzare e dell’esposizione dell’immobile presso cui effettuare l’installazione.

Per avere un’idea dei kW consumati, è possibile controllare i dati contenuti all’interno delle ultime bollette. Dopo aver trovato il valore corrispondente, occorre verificare la produzione di energia in base alla posizione geografica dell’immobile, con riferimento ad un impianto di una determinata potenza (in kW). Infine, dividendo i consumi annuali con la cifra che indica la produzione media di energia della propria località, si otterrà la potenza ideale per il proprio impianto fotovoltaico.

In ogni modo, consultando un professionista specializzato, è possibile ricevere informazioni più precise a riguardo.

È possibile installare un impianto fotovoltaico in un condominio?

È possibile installare un impianto fotovoltaico centralizzato anche presso le parti comuni dei condomini, previa discussione in assemblea condominiale ed accordo per almeno la metà degli inquilini totali. Le spese, verranno ripartite tra i condomini che hanno approvato l’installazione dell’impianto fotovoltaico. L’energia prodotta con questa modalità, non può essere utilizzata per una singola abitazione, bensì, per servire le aree comuni dell’immobile (luci per il vano scala, apertura e chiusura cancelli, ascensore).

Attualmente, con l’entrata in vigore della Riforma del Condominio, è stabilito che ogni condomino può installare un impianto fotovoltaico presso la sua proprietà, il quale fornisca esclusivamente l’energia a quest’ultima. Prima di eseguire tale intervento, è comunque necessario avvisare il proprio Comune di residenza.

Sono previsti dei lavori di muratura per l'installazione dell'impianto fotovoltaico?

Per installare l’impianto fotovoltaico non è necessario eseguire lavori di muratura complessi. Per il montaggio sui tetti a falde ad esempio, è sufficiente fissare i telai metallici sul tetto stesso (con montanti, tasselli e staffe di ancoraggio).

Cosa sono le serre fotovoltaiche e quanto costano?

Le serre fotovoltaiche sono formate da telai in acciaio fissati al terreno e moduli fotovoltaici che ne costituiscono la copertura. Queste particolari strutture sono adatte soprattutto per le attività agricole, in quanto consentono di risparmiare energia ed abbattere i costi, in maniera completamente sostenibile. Il costo medio complessivo per la realizzazione e l’installazione di una serra fotovoltaica da 3 kW è di circa 6.500€, e comprende la fabbricazione di un telaio in acciaio ed il montaggio di pannelli fotovoltaici (acquisto prodotti e manodopera inclusi).

Quanto costano gli impianti fotovoltaici ad accumulo anti blackout?

Gli impianti fotovoltaici con sistema di accumulo anti blackout possono funzionare anche nel caso in cui la corrente elettrica non sia presente, in quanto forniti di un sistema di backup che permette di utilizzare l’energia conservata per alimentare l’impianto stesso.

Il prezzo medio per installare un impianto fotovoltaico ad accumulo anti blackout da 3-5kW è di circa 6.000€.

Cosa bisogna considerare per l'installazione di un impianto fotovoltaico?

Quante tipologie di strutture ci sono per gli impianti fotovoltaici?

In commercio, esistono varie tipologie di strutture per impianti fotovoltaici, e tra le più comuni, vi sono quelle ad inseguimento solare monoassiali e biassiali.

Gli inseguitori solari monoassiali sono composti da elementi strutturali posti su un unico asse e si distinguono in inseguitori di tilt (i più economici), di rolliodi azimut e di asse polare (i quali sono più efficienti rispetto agli altri modelli, in quanto garantiscono un rendimento di energia pari al 30%).

Gli inseguitori solari biassiali, possiedono invece due assi di rotazione (principale e secondario), per mezzo dei quali è possibile seguire il movimento del sole per ottenere il massimo rendimento energetico. Si possono acquistare strutture biassiali tilt-rollio ed azimut-rotazione, la cui differenza consiste nell’orientamento stesso degli assi. Rispetto agli impianti fissi, quelli biassiali consentono di avere una resa energetica maggiore, di circa il 30%-40% in più.

Infine, è possibile installare i pannelli fotovoltaici anche su sistemi fissi a terra, dotati di telai per sostenere uno o più pannelli e disponibili in varie tipologie di inclinazioni. I vantaggi di questi elementi sono la resistenza alle intemperie e la durevolezza nel tempo, la possibilità di installazione su terreni rocciosi ed il montaggio rapido. Naturalmente, per installare questa tipologia di strutture, è necessario che il suolo sia piano e bel livellato.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 4.3 stelle

11 punteggi dati

3.591 persone hanno chiesto preventivi per installare impianto fotovoltaico

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..