Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di installare porte interne online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di installare porte interne dai migliori professionisti.

Prezzo di Installare Porte Interne

Quanto costa un lavoro di Installare Porte Interne?

Il prezzo medio è di

1.518 €
Da 100 € Prezzo più basso per la categoria: installare porte interne
Fino 5.855 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di installare porte interne

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Installazione porte interne: quale materiale scegliere?

Porte interne in legno

Porte interne in legno

I materiali entro cui si può scegliere per la realizzazione delle porte interne della propria abitazione sono molti, ed uno dei migliori è sicuramente il legno. Il legno grazie alle sue caratteristiche naturali garantisce una buona insonorizzazione ed un buon isolamento quindi sia dal punto di vista termico che acustico. Inoltre è uno dei materiali che garantisce la maggiore eleganza in praticamente tutti i contesti abitativi, permettendo di scegliere tra una moltitudine di essenze legnose differenti. Gli unici difetti del legno derivano normalmente da un costo maggiore delle porte e dalla loro necessità di manutenzione.

Fonte dell'immagine in: fracaros.it

Porte interne in pvc

Porte interne in pvc

Una soluzione moderna è quella invece delle porte interne in pvc. Questo materiale plastico permette una grande varietà stilistica dato che le finiture che possono essere applicate al pvc sono virtualmente infinite sia dal punto di vista dei colori che da quello delle trame che possono essere scelte e che permettono a porte di questo tipo di assumere le sembianze di qualsiasi altro materiale. Un altro vantaggio del pvc consiste in un costo minore rispetto ad esempio a quello delle porte in legno, mentre hanno comunque caratteristiche di isolamento termico e acustico molto valide

Fonte dell'immagine in: antoniettiserr.it

Porte intere in alluminio

Porte intere in alluminio

Una differente soluzione è quella delle porte interne in alluminio. Si tratta di porte in metallo che hanno delle grandi caratteristiche in fatto di resistenza e durabilità e che possono avere un costo molto abbordabile per la maggior parte delle persone. Si tratta pertanto di una soluzione ideale grazie alle differenti tipologie di colorazione e finiture previste che può essere adattata a molte abitazioni, ma che sconta degli svantaggi specialmente dal punto di vista acustico e termico dove le prestazioni non sono a livello di quelle di altri materiali.

Fonte dell'immagine in: sistemarecasa.it

Porte interne in vetro

Porte interne in vetro

Chi è invece in cerca della maggiore eleganza possibile può optare per delle porte interne in vetro. Le porte realizzate con questo materiale sono sicuramente costose ma hanno il grande pregio di donare eleganza a qualunque ambiente, specialmente se rifinite e decorate in varie maniere. Per garantire la privacy di tutti gli ambienti inoltre può essere scelto del vetro opaco che può essere riccamente decorato mentre per delle prestazioni acustiche e termiche di qualità è necessario optare per un apposito vetro temperato.

Fonte dell'immagine in: modaedile.com

Porte interne laccate

Porte interne laccate

Se invece sei in cerca di una finitura esterna particolare la soluzione quella di una porta interna laccata. In questo caso la porta può essere di un qualsiasi materiale come ad esempio il legno oppure il pvc mentre la finitura viene realizzata con diverse mani di verniciatura potendo buttare con una selezione di colori molto vasta. La classica finitura laccata e quella lucida normalmente seguita da una spazzolatura ed una levigatura che permette di ottenere il classico effetto a specchio.

Fonte dell'immagine in: festinese.it

Porte interne in laminato

Porte interne in laminato

Chi cerca delle porte molto economiche può invece optare per delle porte interne in laminato. Si tratta di una soluzione alternativa se non si dispone del budget per l'acquisto di classiche porte in legno, visto che il laminato presenta solamente la parte esterna in essenza legnosa nobile, mentre la parte interna è costituita da lamine di altri materiali che di fatto sono il cuore della struttura stessa della porta. Non garantiscono quindi le stesse prestazioni isolanti termiche delle porte in legno ma permettono di avere un design quantomeno simile.

Fonte dell'immagine in: polimontaggi.it

Informazione utile
  • Se si ha necessità di fornire di porte interne la propria abitazione la soluzione migliore è quella di rivolgersi a professionisti nell'installazione di porte interne in maniera che possano meglio consigliarci sia riguardo la tipologia di porte da utilizzare nei vari ambienti, sia riguardo i materiali migliori da utilizzare all'interno della nostra abitazione. Una grande attenzione va posta all'eventuale uso di porte fonoassorbenti per un miglior comfort abitativo.

  • Facile
  • Difficoltà: 1 giorno

Installazione porte interne: quale modello scegliere?

Porte interne a battente

Porte interne a battente

I modelli di porte interne tra cui scegliere sono molti e quelle classiche sono sicuramente le porte interne a battente. Queste sono le porte con apertura classica ad una oppure a due ante, che al momento dell'apertura e della chiusura ruotano sulle cerniere inserite in un telaio. Si tratta di porte il cui meccanismo di apertura e chiusura è molto semplice e che possono essere tranquillamente installate lì dove non ci sono problematiche di spazio oppure dove non si ricerca un design eccessivamente particolare.

Fonte dell'immagine in: porteamilano.it

Porte interne scorrevoli

Porte interne scorrevoli

Differente discorso riguarda invece le porte interne scorrevoli. In questo caso si sta parlando di porte che all'apertura e alla chiusura scorrono lungo delle guide inserite in un telaio che si appoggia su una parete. Questo metodo di apertura è perfetto lì dove non c'è lo spazio necessario ad aprire una normale porta a battente, ma necessita comunque di una parete su cui installare il telaio. Nel caso di porte scorrevoli a esterno muro il telaio rimarrà a vista ed occuperà quindi parte della parete scelta, mentre nel caso di una porta scorrevole interno muro il telaio sarà inserito all'interno del muro e la porta una volta aperta scomparirà completamente alla vista. 

Fonte dell'immagine in: arredamento.it

Porte interne a libro

Porte interne a libro

Quando invece non si ha sufficiente spazio per l'installazione di una porta battente o di una porta scorrevole una soluzione può essere quella della porta interna a libro. Si tratta di porte il cui sistema di apertura è molto particolare visto che sono realizzate in pannelli che si chiudono l'uno sull'altro. In questa maniera all'apertura e alla chiusura la porta a libro fa risparmiare molto spazio e quindi garantisce un uso corretto della porta stessa anche in ambienti molto ristretti dove altri tipi di porte farebbero fatica ad aprirsi.

Fonte dell'immagine in: lgmsrldibernucci.it

Porte interne a soffietto

Porte interne a soffietto

Quando invece è necessaria la chiusura di un piccolo bagno oppure di uno stanzino, o di una stanza di servizio, l'ideale è l'utilizzo di una porta a soffietto. Ancora più di quanto accade con le porte a libro quelle a soffietto permettono l'apertura e la chiusura in contesti davvero ristretti ed un'installazione molto rapida. Le porte a soffietto normalmente sono costituite di un numero maggiore di elementi rispetto a quelle a libro e possono, una volta aperte, occupare davvero pochissimo, essendo quindi ideali nel loro utilizzo proprio per chiudere ambienti dove lo spazio è veramente minimo.

Fonte dell'immagine in: casapratica.net

Porte interne a filomuro

Porte interne a filomuro

Quando le necessità dal punto di vista del design sono invece preponderanti un'ottima soluzione è quella delle porte interne a filo muro. Si tratta di quelle porte la cui apertura può essere sia a battente oppure scorrevole dove il telaio è completamente inglobato nel muro e dove non vi sono cerniere a vista. Sostanzialmente la porta è quindi facente parte della parete stessa e può prendere la decorazione ed il colore della parete in modo da risultare totalmente invisibile una volta chiusa.

Fonte dell'immagine in: BGSarredamento

Installazione porte interne fonoassorbenti: caratteristiche e vantaggi

L'installazione passo per passo di una porta interna

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

2.656 persone hanno chiesto preventivi per installare porte interne

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..