Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di licenze a Milano online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di licenze a Milano dai migliori professionisti.

Prezzo di licenze a Milano

Quanto costa un lavoro di licenze a Milano?

Il prezzo medio è di

120 €
Da 100 € Prezzo più basso per la categoria: licenze
Fino 150 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di licenze

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Licenze a Milano

La città di Milano ha senza dubbio tutta una serie di pregevoli caratteristiche che la rendono particolarmente ricordata come una di quelle più all’avanguardia sul piano della crescita strutturale, professionale e nel rispetto di tutti i principali parametri di legalità e incolumità per ciò che concerne, nello specifico, il miglioramento delle performance professionali e l’avviamento di attività rivolte al pubblico.

In particolare l’apertura di una nuova attività a Milano necessita di tanti piccoli accorgimenti tra i quali l’ottenimento specifico di alcune particolare licenze.

Quando a Milano si necessita di ottenere le licenze per avviare una qualche attività rivolta a terzi, è importante seguire alcuni particolari e necessari iter e tenere a mente diverse considerazioni.

Dopo aver valutato se si è in possesso di tutti i requisiti per l’apertura di un bar nella capitale, è importante valutare l’aspetto economico e soprattutto, strategico.

Esistono dei veri e propri requisiti urbanistici ed edilizi da rispettare specie nella zona del centro storico di Milano per ottenere le licenze a realizzare attività rivolte al pubblico.

Milano è uno dei luoghi dove l’apertura di un nuovo bar potrebbe essere poco armonica con il resto delle architetture storico-artistiche.

Per quel che riguarda le licenze commerciali, ora vige la liberalizzazione per cui non si deve fare richiesta, è sufficiente comunicare al Comune la data di apertura della propria attività almeno trenta giorni prima. Bisogna comunque ottenere i permessi ed essere in possesso di alcuni corsi specifici rivolti a chiunque voglia aprire un’attività commerciale nel settore alimentare.

L’operazione di partenza è seguire presso la sede della Confcommercio il "corso per la somministrazione di alimenti e bevande", la cui durata è di circa 128 ore e che permette di ottenere l'attestato di idoneità alle professioni riguardanti quel settore.

In seguito controllare che il locale scelto abbia la destinazione d’uso commerciale quindi l’agibilità che conferma che il locale è fruibile e che è stato costruito a norma di legge, che ci siano i bagni con antibagno, bagno per i disabili, uscite di sicurezza.

Successivamente si dovranno fare i documenti per l’abilitazione sanitaria, per l’HCCP, la certificazione che dimostra il rispetto di quanto previsto dalle leggi in materia di igiene alimentare, sia a carattere nazionale sia a carattere europeo, il corso antincendio sempre presso la Camera di Commercio.

Con tutte le certificazioni in mano, un altro passo essenziale per aprire un bar, è l’iscrizione alla Camera di Commercio e l’apertura di una partita IVA, e optare per la creazione di una Società come SRL, SAS o SNC oppure creare una ditta individuale.

Quanto costano le licenze commerciali? Il costo dipende dal mercato, dal fatturato del locale individuato e naturalmente dalla richiesta e dalla trattativa che facciamo con chi vende, vale a dire si pagherà l’avviamento, cioè il giro d’affari che il locale sviluppa.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

100 persone hanno chiesto preventivi per licenze a Milano

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..