Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di licenze a Napoli online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di licenze a Napoli dai migliori professionisti.

Prezzo di licenze a Napoli

Quanto costa un lavoro di licenze a Napoli?

Il prezzo medio è di

200 €
Da 200 € Prezzo più basso per la categoria: licenze
Fino 200 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di licenze

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Informazioni legali per ottenere le licenze a Napoli

Tra le città in cui dal punto di vista professionale la crescita dei benefici che, sul piano strutturale ma anche pratico, si riesce sempre più negli anni ad ottenere aumenti di perfomance c’è senza dubbio Napoli.

La città partenopea è senza dubbio una di quelle in cui il professionismo, sposato ad una indubbia verve creativa e artistica e ad una profonda visione calorosa del modo in cui prestare opere e servizi produce una indubbia crescita sul piano delle prestazioni verso i terzi.

Napoli accoglie quotidianamente migliaia di turisti; per questo motivo, può essere conveniente avviare in questa città un’attività commerciale. In tal senso però ci sono diverse cose da dover valutare. Ad esempio quanto è importante ottenere una classica licenza per poter operare?

E’ a questo che serve ricorrere agli specialisti del settore. Per farsi aiutare in questo percorso. Se volete informazioni sulle licenze a Napoli, questo spazio è dedicato a voi. Prima di aprire un’attività commerciale, è necessario informarsi sulle modalità per ottenere la licenza.

Bisogna precisare che recenti leggi hanno notevolmente semplificato l’iter amministrativo, abolendo di fatto la necessità, per moltissimi esercizi, di richiedere una licenza. Il decreto n. 114 del 1998 prevede infatti la possibilità di aprire un’attività inviando al Comune di residenza una semplice comunicazione, con la quale si attesta che il locale è a norma di legge.

Tale comunicazione deve essere trasmessa al Suap, che è l’ufficio amministrativo preposto del Comune. Questa procedura semplificata si applica solo se la superficie dell’unità destinata al commercio non supera il 150 metri quadrati nei centri inferiori a 10 mila abitanti, oppure 250 metri quadrati negli altri centri.

Le licenze commerciali, che siano beni o servizi, hanno quindi perso importanza rispetto al passato, anche se sussistono frequenti casi in cui sono ancora necessarie.

Non bisogna più chiedersi chi rilascia le licenze commerciali; infatti, è necessario valutare soprattutto il tipo di attività e l’ubicazione del locale.

Questi elementi sono fondamentali anche per capire quanto costano le licenze commerciali.

Una delle attività più redditizie è proprio quella del bar, e molto spesso ci si chiede che licenze servano per aprire un bar.

Anche in questo caso, basta trasmettere la comunicazione al Comune; tuttavia, per quanto riguarda i tabacchi, è necessario chiedere la licenza al Monopolio di Stato. Chi intende aprire un bar deve inoltre seguire degli appositi corsi, che impartiscono le informazioni necessarie sulle procedure da seguire per trattare gli alimenti.

 La frequentazione del corso non è necessaria per coloro che hanno lavorato almeno tre degli ultimi cinque anni presso un negozio alimentare.

22 persone hanno chiesto preventivi per licenze a Napoli

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..