Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di manutenzione caldaia online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di manutenzione caldaia dai migliori professionisti.

Prezzo di Manutenzione Caldaia

Quanto costa un lavoro di Manutenzione Caldaia?

Il prezzo medio è di

1.014 €
Da 70 € Prezzo più basso per la categoria: manutenzione caldaia
Fino 2.872 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di manutenzione caldaia

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Informazione utile
  • I costi per la manutenzione della caldaia non sono fissi e cambiano a seconda delle regioni, delle province e dei comuni.

    I costi medi spaziano tra i 50 e gli 80 € per il classico controllo di manutenzione, cifra che sale superando i 100 € quando si effettua il controllo dei fumi

  • 1 giorno
  • Difficoltà: Bassa

I differenti tipi di caldaia e la loro manutenzione

Una delle tipologie di caldaie che può essere installata in un'abitazione è quella a pellet.
La caldaia a pellet presenta lo stesso sistema di funzionamento delle altre caldaie, però differisce per la tipologia di combustibile con la quale è alimentata: utilizza il pellet, combustibile a biomassa molto economico e ormai molto diffuso.
Il particolare sistema di produzione di calore di questo tipo di caldaia permette di bruciare combustibile e ottenere una resa termica pari circa all’80%.
La manutenzione di questa tipologia di caldaia è più complessa di quella delle caldaie a metano o a condensazione, perché richiede interventi, anche a scadenza giornaliera e settimanale, indispensabili per garantirne il corretto funzionamento.

Le caldaie a metano sono sicuramente quelle più diffuse, specialmente all'interno delle grandi città. Si tratta della tipologia di caldaie più economiche sia per il riscaldamento degli ambienti che per la produzione di acqua calda sanitaria perché il gas metano è capillarmente distribuito su quasi tutto il territorio nazionale.

Ecco quindi che l'installazione di questa tipologia di caldaie può avvenire praticamente ovunque in Italia. Le caldaie a metano hanno una discreta efficienza energetica e sono a camera aperta o a camera stagna, a seconda del luogo in cui verranno installate.

Per quanto riguarda la manutenzione delle caldaie a metano, deve essere affidata per a personale tecnico abilitato, perché la Legge italiana regola tipologia di interventi e periodicità.

Le caldaie a condensazione sono delle moderne caldaie che sfruttano la condensazione del vapore acqueo e dei fumi della combustione per recuperare parte del calore latente e di conseguenza avere una maggiore efficienza energetica rispetto ad una caldaia tradizionale.

Questa tipologia di caldaie ha dei consumi che possono essere più bassi anche del 20 o 30% rispetto a una caldaia tradizionale, a patto però di non trascurare la manutenzione dell'impianto, specialmente per quanto riguarda le circuitazioni di allacciamento e le regolazioni a portata variabile.
Completa il quadro dell'ottima efficienza energetica il fatto che l'edificio sia ben isolato dal punto di vista termico.

Le caldaie a metano sono sicuramente quelle più diffuse, specialmente all'interno delle grandi città.
Si tratta della tipologia di caldaie più economiche sia per il riscaldamento degli ambienti che per la produzione di acqua calda sanitaria perché il gas metano è capillarmente distribuito su quasi tutto il territorio nazionale.
Ecco quindi che l'installazione di questa tipologia di caldaie può avvenire praticamente ovunque in Italia.
Le caldaie a metano hanno una discreta efficienza energetica e sono a camera aperta o a camera stagna, a seconda del luogo in cui verranno installate.
Per quanto riguarda la manutenzione delle caldaie a metano, deve essere affidata per a personale tecnico abilitato, perché la Legge italiana regola tipologia di interventi e periodicità.

Le caldaie a condensazione sono delle moderne caldaie che sfruttano la condensazione del vapore acqueo e dei fumi della combustione per recuperare parte del calore latente e di conseguenza avere una maggiore efficienza energetica rispetto ad una caldaia tradizionale.
Questa tipologia di caldaie ha dei consumi che possono essere più bassi anche del 20 o 30% rispetto a una caldaia tradizionale, a patto però di non trascurare la manutenzione dell'impianto, specialmente per quanto riguarda le circuitazioni di allacciamento e le regolazioni a portata variabile.
Completa il quadro dell'ottima efficienza energetica il fatto che l'edificio sia ben isolato dal punto di vista termico.

Manutenzione della caldaia: alcuni consigli utili

Differenze tra manutenzione ordinaria e straordinaria della caldaia

La manutenzione della caldaia passo per passo

Norme e detrazioni riguardanti la manutenzione della caldaia

I costi per la manutenzione della caldaia non sono soggetti a detrazione fiscale.
C'è però un'eccezione: se l'intervento di manutenzione rientra all'interno di un progetto di ristrutturazione dell'appartamento, è prevista una agevolazione fiscale pari al recupero del 50% della spesa sostenuta, anche per il controllo e la sistemazione della caldaia.
Se l'intervento di ristrutturazione è mirato alla riqualificazione energetica dell'edificio, la detrazione aumenta ulteriormente arrivando fino al 65% - e la manutenzione della caldaia rientra a tutti gli effetti all'interno delle operazioni di riqualificazione energetica di un immobile.

La manutenzione della caldaia condominiale

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

1.303 persone hanno chiesto preventivi per manutenzione caldaia

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..