Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di manutenzione stufa / caldaia a pellet online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di manutenzione stufa / caldaia a pellet dai migliori professionisti.

Prezzo di Riscaldamento

Quanto costa un lavoro di Riscaldamento?

Il prezzo medio è di

2.307 €
Da 75 € Prezzo più basso per la categoria: manutenzione stufa / caldaia a pellet
Fino 11.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di manutenzione stufa / caldaia a pellet

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Informazione utile
  • Per mantenere sana e funzionale la vostra stufa e la caldaia a pellet ricordate di pulire il focolare della stufa almeno ogni due giorni e che la manutenzione straordinaria, invece, va effettuata almeno ogni due anni.

  • 1 giorno
  • Difficoltà: Media

Manutenzione Stufa e caldaia a Pellet: cosa chiedere al tecnico?

La stufa a pellet brucia male, da cosa può dipendere?

Se la vostra stufa a pellet brucia male ci possono essere diverse cause; in primo luogo la tipologia di pellet che avete acquistato può senz’ altro influire sul funzionamento della stufa. 

Molte le indicazioni da seguire per una manutenzione della stufa e della caldaia a pellet.

Attenzione, al pellet che acquistate; non sempre quello più economico è anche quello più adatto. In questi casi può anche essere utile procedere ad una manutenzione della stufa a pellet e in particolare ad una pulizia della canna fumaria, che, con l’andar del tempo può anche presentare delle incrostazioni.

La stufa a pellet fa fumo, quali possono essere le cause?

Se la stufa a pellet fa fumo può dipendere da un tiraggio insufficiente della canna fumaria, provocato da una cattiva installazione. In questi casi è necessario controllare la feritoia esterna per una adeguata manutenzione della vostra sfufa e caldaia a pellet.

Perché la stufa a pellet fa rumore?

Il rumore delle stufe e caldaie a pellet il più delle volte dipende dalla ventilazione; tuttavia, in commercio sono attualmente presenti stufe a pellet non rumorose, in grado di avere una manutenzione meno invasiva.

Perché la stufa a pellet non si accende?

La mancata accensione della stufa e della caldaia a pellet può dipendere da diversi motivi, fra cui lo stato del combustibile e dalla manutenzione adeguata. Controllate quindi che pellet sia in buono stato. Ovviamente, raccomandiamo sempre di utilizzare pellet di buona qualità.

Perché la stufa a pellet non scalda?

Se la vostra stufa e caldaia a pellet non scalda la causa può risiedere nel modo in cui è stato conservato il pellet e occorre una opportuna manutenzione. 

Se ha assorbito molta umidità, il pellet non è in grado di garantire un buon riscaldamento.È meglio quindi saper riconoscere quello migliore, in modo tale da essere preparati all’ acquisto e non avere successivamente sorprese. 

Manutenzione e pulizia di una Stufa e caldaia a Pellet

Termini Riguardanti la Manutenzione della stufa e caldaia a Pellet da Conoscere

  • Libretto di impianto per climatizzazione: è un libretto compilato dalla ditta che procede all’ installazione della stufa, e che riporta tutte le manutenzioni della stufa e caldaia a pellet avvenute annualmente da parte di personale specializzato. La tenuta e la corretta compilazione di questo libretto sono divenute obbligatorie dal 15 ottobre 2014.

  • Manutenzione straordinaria: è quella che deve essere eseguita dal tecnico almeno ogni anno, o comunque quando ci si accorge che la stufa non funziona correttamente.

  • Manutenzione ordinaria: è quella che esegue il proprietario della stufa almeno ogni due giorni. Serve a rimuovere lo sporco superficiale che si genera con il consumo.

  • Pellet: è il combustibile della stufa. Il pellet viene distinto sulla base di una classificazione che considera la quantità, all’ interno dei cilindri, della cenere e della segatura. Maggiori sono queste quantità, minore sarà la resa. Il pellet che appartiene alla classe A1 è il migliore; quello intermedio appartiene alla categoria A2. Infine, in classe B troviamo quello più scadente. Anche per mantenere la stufa più pulita è consigliabile utilizzare un pellet di buona qualità.

  • Canna fumaria: la canna fumaria della stufa a pellet deve rispettare alcune normative; in particolare, secondo la norma UNI EN 13501-1, deve obbligatoriamente scaricare a tetto, ed essere costruita con materiali a marchio CE. La pulizia annuale della canna fumaria è essenziale per il buon funzionamento della stufa.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

141 persone hanno chiesto preventivi per manutenzione stufa / caldaia a pellet

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..