Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di mobili negozi online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di mobili negozi dai migliori professionisti.

Prezzo di Mobili

Quanto costa un lavoro di Mobili?

Il prezzo medio è di

3.462 €
Da 400 € Prezzo più basso per la categoria: mobili negozi
Fino 12.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di mobili negozi

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Arredamenti per negozi? Ecco le tendenze!

Stile minimalista

Stile minimalista

In un negozio di calzature può essere indicato lo stile minimal, che utilizza forme geometriche essenziali, squadrate e ben definite, ideali per mettere adeguatamente in risalto la merce.

Stile vintage

Stile vintage

Arredare un negozio in stile vintage aiuta sicuramente a creare un’atmosfera calda ed accogliente, ma allo stesso tempo di grande tendenza. L’importante è scegliere con cura l’arredamento e i complementi d’arredo non mescolando eccessivamente stili di diverse epoche ma armonizzandoli.

Stile provenzale

Stile provenzale

Gli arredamenti per negozi in stile provenzale, si caratterizza per elementi rimandano ad un’atmosfera passata, tradizionalista e romantica, tipica della Francia del Sud, dalle tonalità neutre e pastello, con decorazioni floreali.

Stile industriale

Stile industriale

Lo stile industriale imita gli ambienti delle fabbriche; per questo motivo, fa un abbondante uso del colore grigio e degli elementi metallici mescolati spesso con enormi vetrate, oltre a finti mattoni a vista nella realizzazione del rivestimento delle pareti. Quello industriale è sicuramente uno stile indicato per accattivare un target di clientela giovanile.

Informazione utile
  • Per scegliere gli arredamenti giusti per i negozi, è necessario studiare bene il target della clientela. Fondamentale per ottenere il miglior risultato possibile è affidarsi ad un professionista in grado di tradurre materialmente l’idea del cliente, tenendo conto della clientela di riferimento. Inoltre un esperto può dare utili consigli, offrendo la propria creatività ed esperienza nel settore.

  • 1-2 mesi
  • Difficoltà: Alta

Arredamenti per negozi: le diverse tipologie

L’arredamento di un negozio biologico deve essere ispirato ai colori e agli elementi della natura. Molto importante è il legno, che deve essere grezzo e senza troppe lavorazioni.

Per creare la giusta atmosfera, e anche possibile utilizzare candele, piante e tovaglie in tela grezza. L’importante è che l’effetto che ne risulta non è quello di un’eccessiva ricercatezza o di ambiente troppo elaborato, in quanto chi sceglie un negozio di questo genere punta alla semplicità.

La boutique è un negozio di abbigliamento rivolto a una fascia di clientela medio-alta, che ricerca prodotti elaborati e di qualità. Lo stile e gli arredamenti che meglio si adattano a questi negozi devono essere di stampo classico, dove prevalgono elementi in legno decorati e componenti talvolta leziosi, come la presenza di un divano bianco o di altri complementi di arredo particolari. L’importante è che il cliente percepisca di entrare in un ambiente all’altezza del suo livello sociale, circondato dal lusso, ma non in maniera eccessiva.

Il salone di bellezza è un luogo adibito al relax e alla cura della persona. Di conseguenza arredare un locale di questo tipo, richiede la cura dei nei minimi dettagli e deve essere in grado di mettere a proprio agio i clienti. Elementi fondamentali in un salone di bellezza sono gli specchi.

Ogni postazione deve essere dotata di grandi specchi, ben illuminati, oltre a creare un ambiente in cui i clienti anche durante l’attesa possono rilassarsi, con poltrone e divani comodi, circondati dalla bellezza e benessere.

Arredamenti per negozi: consigli utili

Arredamenti per negozi: domande più frequenti

Come arredare un negozio in stile provenzale?

Lo stile provenzale, come suggerisce il nome, si ispira ai colori della Provenza, una regione situata a Sud della Francia. Questo stile include tonalità leggere e rilassanti, come la lavanda, ma anche elementi classici e tradizionali ispirati alla campagna. Sono presenti mobili di legno chiaro non lavorati e dall’ effetto consumato; gli elementi decorativi si rifanno alla vita agreste. Le sedie sono impagliate o decapè, le panche in legno naturale.

Come arredare un negozio secondo il feng shui?

Il feng shui è un’antica arte taoista che si basa sui cinque elementi della medicina cinese tradizionale: legno, fuoco, terra, metallo, acqua. In base al tipo di merce venduta, si darà preferenza ad un elemento, che è a sua volta abbinato a determinate forme e colori per realizzare gli arredamenti dei negozi.

Per fare un esempio, il legno è l'elemento correlato alla salute, i colori abbinati sono il verde e l’azzurro, la forma collegata è il rettangolo. I centri benessere e gli spazi in cui si eseguono terapie dovrebbero quindi adoperare in prevalenza questo elemento con  i colori e le forme ad esso associati.

Come arredare un negozio in stile vintage?

Lo stile vintage si rifà alle mode degli anni passati. Se si sceglie di arredare un negozio con lo stile anni Cinquanta, potranno essere attaccati alle pareti figure di pin up, o di macchine d’epoca. Se invece ci si rifà ad uno stile anni Settanta, non potranno mancare riferimenti alla discoteca. Si può, per esempio, attaccare al soffitto una “disco ball”, magari opportunamente illuminata. 

Come arredare un negozio in maniera low cost?

Arredare un negozio senza spendere tantissimo non è un’impresa impossibile. Se si opta per arredamenti per negozi in stile vintage o provenzale, si possono  tranquillamente impiegare mobili  anche usati, comprati in rete o nei vari mercatini rionali.

Per quanto riguarda lo stile classico, che prevede un abbondante uso del legno, è possibile utilizzare un pavimento laminato appartenente alla classe A5, resistente al calpestio. Anche per i mobili è possibile scegliere il laminato. Se conforme alla clientela, si può scegliere lo stile minimal, che è sicuramente economico in quanto prevede elementi essenziali senza l’aggiunta di decorazioni.

Arredamenti per negozi: fasi del lavoro

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

210 persone hanno chiesto preventivi per mobili negozi

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..