Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di mobili a Bologna online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di mobili a Bologna dai migliori professionisti.

Prezzo di Mobili

Quanto costa un lavoro di Mobili?

Il prezzo medio è di

3.797 €
Da 416 € Prezzo più basso per la categoria: mobili
Fino 11.200 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di mobili

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Di che materiale scegliere i mobili per la vostra casa di Bologna

Si abita a Bologna e si vuole comprare un nuovo mobile per la propria casa oppure ci si accinge ad arredare da cima a fondo un appartamento? Allora si sta sicuramente cercando di capire quale materiale sia da preferire.

In prima battuta sicuramente si può pensare ai mobili in legno ma è importante sottolineare come i mobili moderni sono costruiti raramente per intero in legno massello. 

Questo non è dovuto solamente al fatto che costruire interamente un mobile in legno massello è troppo costoso e metterebbe un mobile così realizzato fuori mercato. Il fatto è che oggi esistono nuovi sistemi che, oltre a costare meno, garantiscono maggiore stabilità, per cui si preferisce realizzare in massello solo le parte strutturali, mentre si preferisce utilizzare essenze di legno laccate in vari colori, in vetro trasparente o acidato, in acciaio o laminato per le altre parti.

Ma quindi quali sono i principali materiali tra cui poter scegliere per dei mobili a Bologna?

Si inizia proprio dal legno massello, un legno ricavato dal tronco dell’albero. La resa estetica di questo materiale è notevole e preziosa; è però un materiale fortemente soggetto all'umidità e alle variazioni di temperatura, oltre ad essere il più costoso.

Esiste poi l’MDF (Medium Density), un materiale che, siccome è derivato dagli scarti di lavorazione del legno, è ecologico; si tratta di fibre pressate e legate tra di loro da collanti indurenti, che permette di realizzare grandi superfici (il legno massello non lo permette, si deformerebbe).

Dopo di questo c’è il compensato, ossia tre strati sottili di legno alternati da strati di fibre e legati tra loro da collanti termoindurenti; si parla di multistrato se gli strati sono più di tre.

Il laminato invece (comunemente conosciuto in passato come “formica”) consiste in pannelli ottenuti pressando fra loro strati di carta imbevuta di resine melamminiche o fenoliche ed è uno dei materiali più usati per rivestire antine e piani dei mobili. 

Spesso viene considerato di bassa qualità ma così non è se presenta la sigla HPL (significa che è ad alta pressione, e quindi è garantita la sua resistenza al graffio, al calore, al vapore, all'acqua, alle macchie, all'urto e all'abrasione).

Per finire c'è l’impiallacciatura (un sottile foglio di vero legno con cui si rivestono mobili realizzati con diverse essenze legnose) e il piano laccato (su una base di un piano in MDF vengono passate delle vernici al poliestere o poliuretaniche di vari colori).

Tutti questi materiali per dei mobili a Bologna sono stati presentati in base al loro pregio ma questo non significa che vadano scartati quelli più in basso nell'elenco: se realizzati con materiali e procedure di qualità sono tutte alternative valide.

1.153 persone hanno chiesto preventivi per mobili a Bologna

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..