Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di pulizia tappeti online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di pulizia tappeti dai migliori professionisti.

Prezzo di Pulizie

Quanto costa un lavoro di Pulizie?

Il prezzo medio è di

278 €
Da 150 € Prezzo più basso per la categoria: pulizia tappeti
Fino 500 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di pulizia tappeti

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Prezzi di pulizia tappeti

Tipo di pulizia Prezzo
Pulizia tappeti a secco 50 €
Pulizia tappeti con acqua 80 €
Disinfezione tappeti 100 €

I prezzi sono orientativi e possono variare in funzione di vari fattori a seconda del tipo di lavoro

Consigli pratici per la pulizia dei tessili domestici

Pulizia del divano

Pulizia del divano

Pulire un divano in tessuto non è un procedimento molto semplice e veloce: spesso non si ottengono buoni risultati perché non si utilizzano i metodi corretti, o non si ha esperienza in certi tipi di lavori. 

Il procedimento base consiste nell'aspirare per bene tutta la superficie del divano, sempre con molta delicatezza, per non rovinare il tessuto. Se si ha a che fare con divani sfoderabili è possibile effettuare un lavaggio in lavatrice, se l'etichetta della fodera lo consente e seguendo le istruzioni del produttore; altrimenti, se il divano non è sfoderabile occorre realizzare una soluzione con prodotti naturali, quali bicarbonato di sodio e succo di limone, che andranno sciolti in un litro di acqua a temperatura ambiente; in secondo luogo bisognerà impregnare uno straccio pulito con questo composto e strizzarlo per bene ed infine si provvederà a passare il panno sulla superficie del divano.

Qualora il divano non sia sfoderabile e le macchie da eliminare siano particolarmente secche e ostinate è consigliabile rivolgersi a professionisti del settore, anziché smacchiare il tessuto autonomamente, per evitare inconvenienti. 

Pulire sedie in tessuto

Pulire sedie in tessuto

Esistono varie tipologie di tessuti per sedute ed ognuno deve essere pulito in modo adatto. Per esempio, se a casa vostra avete delle sedie in ecopelle da pulire, potrete detergerle con un panno umido imbevuto di acqua e poco sapone neutro.  Strofinando delicatamente e ripetutamente sui punti più sporchi, le vostre sedie saranno perfettamente pulite. 

In genere, per le sedute dai tessuti più classici, è opportuno spolverare più volte la superficie con un panno catturapolvere ed aspirare la sedie con un'aspirapolvere a mano, cercando di passarla in ogni fessura. La polvere può essere rimossa anche utilizzando rulli adesivi. Per il lavaggio vero e proprio si può tranquillamente bagnare uno straccio con acqua e sapone neutro e strizzarlo accuratamente, dopodiché si strofina il tessuto.

Pulire testata del letto

Pulire testata del letto

La testiera del letto rientra tra gli elementi tessili presenti in casa e come i tappeti ha bisogno di una pulizia quotidiana, per garantire igiene e comfort. Il primo passaggio da fare è quello di togliere la polvere annidatasi sulla superficie. Per fare questo lavoro occorrono semplicemente una piccola aspirapolvere oppure un panno antistatico. 

Le testiere dei letti in pelle ed ecopelle, sono abbastanza semplici da curare: dopo aver eliminato la polvere con uno straccio apposito, si può strofinare la superficie con un panno pulito immerso in una soluzione di acqua e detergente neutro, opportunamente strizzato. E' possibile fare la stessa cosa in presenza di testiere in tessuti tradizionali. Una delle stoffe più difficili da trattare è invece il velluto: questo tessuto infatti, è molto delicato ed è meglio non smacchiarlo a casa, pensì portarlo in una tintoria. Generalmente è sufficiente curare la pulizia di questo tessile quotidianamente, spolverandone la superficie rispettando il verso del velluto.

Per una pulizia perfetta di tappeti e tessili è sconsigliato effettuare lavaggi fai da te.

Informazione utile
  • Il costo medio per eseguire una pulizia non a secco di un tappeto è di circa 280 € e le tempistiche sono piuttosto lunghe: mediamente, per pulire un tappeto di dimensioni non troppo grandi con metodi ad immersione sono necessarie circa due ore di tempo, alle quali si devono aggiungere altre sei ore circa per l'asciugatura. In ogni modo per la pulizia di tessili e tappeti è sempre meglio rivolgersi ad imprese specializzate, soprattutto se il lavaggio da effettuare non è di routine, ma dovuto alla presenza di macchie molto ostinate da rimuovere.

  • Circa 8 ore
  • Difficoltà: Media

Metodi efficaci per la pulizia dei tessili

Tappeto di lana

Tappeto di lana

Per la pulizia di tappeti e tessili in lana è opportuno innanzitutto eliminare i residui di sporco e polvere con un'aspirapolvere, facendo attenzione a non asportare le frange e battere delicatamente il tappeto in questione con un battipanni. In seguito è bene detergere con pochissima acqua il manufatto, per evitare l'infeltrirsi della stessa lana. 

Uno degli errori più comuni commessi durante l'aspirazione di un tappeto in lana è quello di passare il macchinario contropelo: purtroppo, procedendo in questo modo si rischia di rovinare e spezzare le frange presenti. 

Qualora il tappeto in lana presenti macchie incrostate è necessario smacchiarle con aceto e bicarbonato; dopodiché è possibile risciacquare semplicemente passando un panno umido sulla superficie del tappeto. Per l'asciugatura occorre posizionare il tappeto all'aperto con la parte decorata rivolta verso il basso.In ogni modo, affidarsi a professionisti per la pulizia di tessili e tappeti rimane l'opzione migliore.

Tappeto in seta

Tappeto in seta

Per una corretta pulizia di un tappeto in seta, bisogna prima assicurarsi che questo non perda colore, tamponandolo leggermente con un panno umido. Se il tessuto del tappeto ha macchiato lo straccio, la situazione diventa piuttosto complessa ed è quindi opportuno affidarsi a professionisti del settore per svolgere il lavaggio; in caso contrario si può procedere immergendo il tappeto in una vasca d' acqua e sapone neutro a temperatura ambiente e strofinarlo con estrema delicatezza per pulirlo a fondo. 

Infine si deve passare all'asciugatura: occorre stendere il tappeto al sole, con la parte inferiore rivolta verso l'alto, in modo da non permettere ai raggi solari di compromettere colori e fibre e, in ultimo, passarvi sopra l'aspira liquidi. I tessili ed i tappeti in seta richiedono un'attenzione particolare nel lavaggio ed è molto facile rovinarli.

Tappeto pelo lungo

Tappeto pelo lungo

La pulizia di un tappeto a pelo lungo non è semplice: la sua stessa conformazione complica il procedimento. In questo caso è sconsigliato l'uso dell'aspirapolvere che rovinerebbe senza alcun dubbio la superficie del tappeto. Una buona idea per rimuovere sporco e polvere da questo tipo di tappeto è quella di utilizzare scope di saggina composte da setole mediamente dure per spazzare via i residui di superficiali. 

Per un lavaggio più profondo, meglio se a secco, è consigliabile usare il bicarbonato: il composto andrà sparso per tutto il tappeto e lasciato agire per circa un'ora, dopodiché bisognerà spazzolare la superficie per toglierne gli eccessi. Il risultato sarà un tappeto con colori ravvivati e senza cattivi odori.

Consigli per una corretta pulizia di tappeti e tessili

Come pulire un divano in tessuto con il vaporetto

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

246 persone hanno chiesto preventivi per pulizia tappeti

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..