Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di pulizie online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di pulizie dai migliori professionisti.

Prezzo di Pulizie

Quanto costa un lavoro di Pulizie?

Il prezzo medio è di

287 €
Da 150 € Prezzo più basso per la categoria: pulizie
Fino 500 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di pulizie

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

I preventivi a seconda dei servizi di pulizie

Pulizia di casa

Pulizia di casa

Per la pulizia di tutta la tua casa è consigliato scegliere un'impresa di pulizie specializzata in ambienti residenziali. Per pulire bene un appartamento infatti è indispensabile che chi se ne occupa sappia bene come trattare ogni singola stanza, quali prodotti è meglio usare, e abbia ovviamente dimestichezza con l'igienizzazione di mobili e suppellettili. La pulizia della casa a cadenza regolare non è l'unica ragione per la quale si può contattare un'impresa professionista: spesso dopo una ristrutturazione il modo migliore per eliminare le tracce del cantiere e contattare ditte specializzate nel settore: grazie all'impiego di strumenti e prodotti di detersione adeguati la casa sarà abitabile in brevissimo tempo.

Il costo medio orario di un servizio di pulizia per un'abitazione è differente in base a quello che si richiede:

  • Pulizie ordinarie: 10€ - 15€ l'ora
Pulizia del condominio

Pulizia del condominio

A differenza di alcuni interventi sporadici o una tantum (come quelli post ristrutturazione), ci sono tipi di pulizie a cadenza regolare per le quali è consigliato un contratto annuale con una ditta specializzata. E' quello che capita quando c'è da organizzare e gestire le pulizie di un condominio. In questo caso non si calcola una tariffa oraria ma si stipula un contratto a lungo termine pagando un forfettario adeguato. Solitamente la pulizia di un condominio viene effettuata settimanalmente, e comprende la pulizia dei pianerottoli, delle scale, dell'ascensore. Una o due volte l'anno possono essere inseriti nel contratto lavori straordinari, come la pulizia dei vetri, la lucidatura del marmo delle scale, la pulizie delle aree garage o dei giardini.

Il costo medio orario per la pulizia di un condominio è di circa 20€ l'ora

Pulizia degli uffici

Pulizia degli uffici

Come la pulizia dei condomini, anche quella degli uffici si affida a ditte specializzate stringendo un contratto a lungo termine. A differenza delle pulizie in un condominio, le pulizie all'interno degli uffici può richiedre ben più di una cadenza settimanale, portando a due tre volte la settimana l'intervento di una squadra che si occupa di spolverare, detergere le superfici, ripulire i bagni e svuotare i cestini della spazzatura. Una maggiore frequenza può far crescere un po' i costi, tuttavia le tariffe orarie restano più o meno simili a quelle dei condomini.

Il costo medio orario per la pulizia di un ufficio è di circa 20€ l'ora

Pulizia di un'attività commerciale

Pulizia di un'attività commerciale

La pulizia all'interno di un'attività commerciale è tanto più frequente quanto più è frequentata l'attività. Se il deflusso di gente è frequente e intenso, a fine giornata sarà sempre necessario ripulire gli spazi aperti al pubblico, con una spolverata e una detersione, anche rapida. Questo permette agli ambienti di essere igienicamente a norma, la qual cosa non è mai da trascurare. Se l'attività commerciale deve attenersi a degli standard igienici, difatti, la pulizia deve essere effettuata anche giornalmente.

Il costo medio orario per la pulizia di un esercizio commerciale è di circa 15-20€ l'ora

Informazione utile
  • Il costo medio di un servizio di pulizie professionale ed approfondito è di circa 200€.

    Tuttavia esistono dei fattori che possono variare questa cifra indicativa. Primo fra tutti le dimensioni dell'immobile. In seconda battuta le condizioni in cui versa e il tipo di lavoro richiesto.

  • 1-2 Giorni
  • Difficoltà: Media

Quanto può costare un servizio di pulizie?

I costi

La pulizia effettuata da parte di una ditta specializzata ha un costo medio di 15€ orarie.

Le variabili ai costi esistono, perché ci sono aspetti che possono variare la tariffa media oraria richiesta da una ditta specializzata in pulizie professionali. Vediamo quali possono essere:

  • Se la casa è arredata: quando si deterge a fondo una casa vuota è evidente che si tratterà di un lavoro molto più facile da svolgere, di conseguenza porterà via meno tempo. Pulire, lucidare, lavare delle superfici sgombre è molto più facile. Non dovere spostare mobili pesanti (come gli armadi per esempio) rende tutto più pratico e rapido. Pulire una casa arredata costa di più, questo è evidente. In una casa arredata ci saranno anche tappeti, tende, tende da sole, mobili da spolverare, tessuti da detergere.

La pulizia di una casa arredata (100mq) ha un costo di circa 200€ complessive.

La pulizia di una casa arredata (150mq) dotata di parquet, ha un costo di circa 250€ complessive.

La pulizia di una casa arredata (200mq) ha un costo di circa 300€ complessive.

  • La presenza di garage, giardini, balconi o terrazzi: se la casa si limita alla parte coperta, salvo piccole aree esterne come uno o due balconi di piccole dimensioni, il lavoro di pulizia professionale subirà una lieve variazione sulla tabella di marcia. Se invece la casa è dotata di ampi spazi all'esterno (come un giardino o un terrazzo) di cui si chiede pulizia, il lavoro richiederà molto più tempo. Più tempo equivale a più spesa. Ci sono lavori, per altro, più radicali, che potrebbero comportare l'utilizzo di attrezzature adeguate o l'impiego di prodotti di detersione specifici che potrebbero avere un costo a parte. Accade per esempio nel caso in cui si debba pulire un garage, le tende da sole, un pergolato, le aree attrezzate.

La pulizia professionale di una tenda da sole di medie dimensioni (circa 4 ml) richiede una spesa complessiva di circa 150€

  • La dimensione della casa: questa variabile è ovvia: una casa piccola si pulisce in meno tempo. Le grandi case, dotate di molte stanze e più di un bagno richiedono più impegno. La presenza di ripostigli e bagni aumenta l'impegno da parte dell'impresa di pulizia perché si tratta di spazi particolarmente ostici, in cui la pulizia si intensifica per definizione. Più stanze ci sono, più sono le finestre da pulire, la pulizia dei vetri aumenta i costi generali.

La pulizia professionale di vetri, infissi e tapparelle (2 finestre 6 porte finestre) ha un costo di circa 100€

  • Lo stato generale: che si tratti di casa, di negozio, di ufficio o condominio, la pulizia degli ambienti è sempre proporzionata allo stato in cui versano. Una casa appena ristrutturata avrà un grado di sporcizia qualitativamente e quantitativamente più elevata: calcinacci, tracce di polveri sottili, cemento, incrostazioni. Così come una struttura abbandonata da tempo potrebbe avere un numero elevato di materiale da smistare, buttare, rimuovere. Più c'è da lavorare più la pulizia costa.

Il costo medio complessivo per una pulizia post ristrutturazione di una casa di 100mq è di 350€.

  • Richieste specifiche: se a richiedre pulizia sono i ristoranti e tutti gli esercizi commerciali in cui si offre un servizio al pubblico, esistono delle norme sanitarie da rispettare, che richiedono una cadenza precisa e attenta nelle pulizie, soprattutto quelle approfondite che riguardano gli spazi in cui si maneggia, conserva e prepara il cibo. Questo tipo di pulizie può essere più costoso di altri.

La pulizia professionale e approfondita di una cucina di ristorante costa circa 600€

  • Il sopralluogo: quando i lavori da svolgere sono impegnativi e non si può prendere accordi teorici, una ditta di pulizie cui si richiede un preventivo potrebbe necessitare di un sopralluogo. Solitamente il sopralluogo rientra nei costi totali, a meno che non ci siano accordi diversi.

Perché conviene affidare il lavoro a un'impresa di pulizie

Domande frequenti sui servizi di pulizie

Quali sono le normative che devono rispettare le imprese di pulizia?

La normativa di riferimento è contenuta nella Legge 25 gennaio 1994 n. 82 e successive modifiche o integrazioni e nel Decreto 7 luglio 1997 n. 274.

All'interno del testo è possibile ritrovare alcune importanti punti di riferimento, fondamentali per le imprese che intendono svolgere l’attività di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione, in forma artigiana.

Per poter essere regolarmente a norma, le imprese di pulizia devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • di onorabilità (ovvero assenza di condanne, di fallimento etc.)
  • tecnico-professionali (titoli documentati che attestino la specializzazione nel campo attinente all'attività denunciata)
  • di capacità economico-finanziaria (assenza di protesti cambiari negli ultimi 5 anni, regolarmente iscritti all’I.N.A.I.L., regolarmente iscritti all’I.N.P.S. titolare di almeno un conto corrente bancario o postale, etc.)

Tutte le imprese di pulizie che rispettano le seguenti regole, ai sensi dell’art. 1 della Legge n. 82/1994, possono essere ammesse a partecipare, secondo la normativa comunitaria, alle procedure di affidamento dei servizi mediante appalti pubblici.

Le imprese di pulizie devono avere una polizza di responsabilità civile?

L’acronimo RCT sta per Responsabilità Civile verso Terzi ed è una polizza che protegge l’azienda, i suoi prodotti e i suoi dipendenti quando, involontariamente, arrecano danni a terzi nello svolgimento dell’attività lavorativa.

Questo vale anche per le imprese di pulizia perché, lavorando presso aziende e condomini, bisogna sempre fare in modo di essere coperti nel caso avvenga un incidente in cui sono coinvolte persone.

Chi stipula un contratto con un’impresa di pulizie credo sia interessato a sapere se essa ha tutte le assicurazioni RC obbligatorie, sia per verificarne la serietà, sia per essere tranquilli in caso di risarcimenti dovuti a terzi.

C'è molta differenza tra il prezzo di un servizio di pulizie a Roma e a Milano?

Per quanto la differenza sia piuttosto bassa, esiste. Un'impresa di pulizie che opera nel nord Italia costa al committente in media quasi 10 € in più all'ora rispetto a una ditta presente nel centro-sud d'Italia.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 5 stelle

4 punteggi dati

16.251 persone hanno chiesto preventivi per pulizie

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..