Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di riscaldamento a soffitto online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di riscaldamento a soffitto dai migliori professionisti.

Prezzo di Riscaldamento

Quanto costa un lavoro di Riscaldamento?

Il prezzo medio è di

5.403 €
Da 359 € Prezzo più basso per la categoria: riscaldamento a soffitto
Fino 11.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di riscaldamento a soffitto

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

Informazione utile
  • Il costo dei pannelli radianti per il riscaldamento a soffitto è di 3.000. A questi costi vanno aggiunti gli apparecchi aggiuntivi e il costo dell'installazione.

    Il prezzo medio per installare l’intero sistema di riscaldamento a soffitto per una casa di 100 mq è 13.000€.

  • 2 giorni lavorativi
  • Difficoltà: Alta

Quali sono le tipologie di riscaldamento a soffitto?

Termostrisce radianti

Termostrisce radianti

Il sistema di riscaldamento a soffitto a termostrisce funziona grazie ad acqua calda, acqua surriscaldata o vapore che trasmettono il calore a delle piastre emettenti. Le termostrisce radianti hanno il vantaggio di riscaldare l'ambiente in modo uniforme e omogeneo, ideali per ambienti molto più ampi e con soffitto molto alto che hanno bisogno di più calore per essere riscaldati. Inoltre è possibile installare pompe di calore utilizzate anche per l'aria condizionata.

Un altro vantaggio delle termostrisce è che non creano movimenti d'aria e di polveri, oltre al fatto che è dotata di un'area di riscaldamento non troppo ampia. Tra gli svantaggi si hanno l’eccessivo calore nella parte alta degli ambienti e tempi di messa a regime lunghi. Il costo per installare un pianto a soffitto con ternostrisce (appartamento di 100 mq) è di circa 8.000€.

Pannelli radianti

Pannelli radianti

Il riscaldamento a soffitto con pannelli radianti si articola in un sistema costituito da tubazioni, prodotte in materiali resistenti alle alte temperature. I pannelli radianti hanno il vantaggio di poter essere usati anche in estate come sistema di climatizzazione, grazie all'installazione di particolari pompe di calore, oltre al fatto che vengono disposti all’interno del soffitto così da risultare praticamente invisibili. 

Questo tipo di riscaldamento assicura una distribuzione ottimale del calore nelle stanze e una buona stabilità termica poiché il caldo si diffonde in tutta la casa grazie al principio dell’irraggiamento. Lo svantaggio sta nei tempi lenti di riscaldamento. Il prezzo per un sistema di riscaldamento con pannelli radianti (appartamento di 100 mq) è di 10.000€.

Domande frequenti sull'installazione del riscaldamento a soffitto

Quali sono i benefici del riscaldamento a soffitto?

La diffusione del calore risulta essere più omogenea, è un sistema completamente invisibile e senza ingombro.

Quando optare per l’installazione del riscaldamento a soffitto?

Quando non si hanno ambienti troppo alti e si desidera ottenere un riscaldamento diffuso ed omogeneo della casa. 

Ci sono dei limiti strutturali che potrebbero impedire l’installazione del riscaldamento a soffitto?

No. L’installazione di questo tipo di riscaldamento non necessita di particolari accorgimenti strutturali o opere murarie. Tuttavia è un sistema sconsigliato per ambienti che hanno soffitti molto alti, dato che il calore risulterebbe troppo distante.

Vantaggi e svantaggi di installare il riscaldamento a soffitto

I termini da conoscere quando si parla di riscaldamento a soffitto

Il sistema di riscaldamento a soffitto, come dice la parola stessa, è caratterizzato da un'installazione a tutta altezza, ovvero viene installato nella parte più alta dell'abitazione.

Il funzionamento di un riscaldamento a soffitto non è semplice né intuitivo, ecco perché è obbligatorio che l’installazione e la manutenzione del sistema vengano affidate a degli esperti del settore.

Le principali componenti del sistema sono:

Le tubazioni: il circuito idraulico è composto da tubi in materiali idonei alle alte temperature e presentare caratteristiche di resistenza alla corrosione. Il circuito idraulico presenta delle linee di dorsali dei tubi che alimentano direttamente i pannelli radianti installati nel controsoffitto 

Il pannello isolante: di solito presenta un disegno predefinito e alcuni incastri che facilitano la posa delle tubature, generalmente è in polistirolo o in sughero.

collettori: sono le valvole che consentono di regolare l’apertura e la chiusura del flusso d’acqua calda dalla caldaia alle tubazioni e viceversa.

pannelli radianti:  sono moduli realizzati in metallo di differenti forme e dimensioni, adatti per essere installati sul soffitto con clips di fissaggio. Questa tipologia di pannelli può avere una superficie liscia o corrugata in modo da soddisfare le svariate esigenze dello stile dell'abitazione in cui verranno collocati i pannelli.

Il cartongesso: serve a ricoprire l’impianto e presenta proprietà di accumulo e conduzione idonee a sprigionare il calore in maniera graduale nell'ambiente.

La differenza principale tra un riscaldamento a soffitto ad acqua e un riscaldamento elettrico è che nel caso in cui si utilizzi l’elettricità al posto dei tubi si avranno delle resistenze dello spessore di pochi millimetri che permetteranno la conduzione del calore. In questo caso il principio che ne permetterà il funzionamento è quello della radiazione che coinvolge e scalda direttamente gli oggetti, le superfici e le persone piuttosto che scaldare l’aria.

Normativa in vigore per pannelli radianti e riscaldamento a soffitto

La norma UNI EN 14037 dal titolo “Pannelli radianti sospesi per riscaldamento e raffrescamento alimentati con acqua a temperatura minore di 120 °C” contiene le indicazioni per i metodi di test e le metodologie di applicazione dei controsoffitti radianti e di altre tecnologie impiantistiche di riscaldamento.

Questa norma determina anche i metodi di prova a cui devono essere sottoposti i pannelli radianti e le modalità di controllo della potenza termica nominale e della valutazione della potenza termica radiante dell'impianto.

Il Bonus casa 2020 proroga le detrazioni fiscali in materia di ristrutturazione anche per quanto riguarda la sostituzione dell'impianto di riscaldamento con una percentuale pari al 65%.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 4.3 stelle

3 punteggi dati

141 persone hanno chiesto preventivi per riscaldamento a soffitto

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..