Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di ristrutturazione facciata edificio online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di ristrutturazione facciata edificio dai migliori professionisti.

Prezzo di Ristrutturazione Facciate

Quanto costa un lavoro di Ristrutturazione Facciate?

Il prezzo medio è di

6.028 €
Da 1.500 € Prezzo più basso per la categoria: ristrutturazione facciata edificio
Fino 45.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ristrutturazione facciata edificio

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

I lavori realizzabili per la ristrutturazione della facciata di un edificio

Il cappotto termico

Il cappotto termico

Basilari sono gli interventi di ripristino della facciata volti alla creazione di un cappotto esterno: questo intervento consentirà la riqualificazione dell'edificio e migliorerà l'isolamento dell'interno.

Impermeabilizzare e isolare la struttura dall’esterno è un’operazione di grande rilevanza e competenza, va realizzata da professionisti che scelgono la soluzione più efficace in base alle dimensioni, alle metrature, alla contingenza strutturale dello stabile ed alle specifiche condizioni atmosferiche di zona. 

Rifacimento intonaco

Rifacimento intonaco

La rimozione ed il ripristino dell'intonaco della facciata è una delle operazioni più diffuse quando c’è da realizzare una ristrutturazione della facciata di un edificio.

Può essere scelto un intonaco tradizionale e adatto alle condizioni climatiche di appartenenza, personalizzabile ma con costi logistici e di miscelazione; oppure il premiscelato che è prodotto industrialmente o in alternativa l’intonaco termico.

Esso elimina ponti termici tra esterno e interno garantendo traspirabilità, risparmio e durata e il rispetto dell’eco-sostenibilità.

Ristrutturazione balconi

Ristrutturazione balconi

Molto spesso i balconi bisogno di un’opera di ristrutturazione al livello di essi ringhiera o parapetto.

In genere, accanto agli interventi di naturale strutturale (in caso di parti pericolanti, danneggiate, difettose e un rischio per l’incolumità delle persone) si accompagna anche una componente estetica.

Sulla base delle intemperie della zona, dell’esposizione al sole e del tipo di intervento e di budget, lo specialista indica la soluzione più opportuna.

La tinteggiatura

La tinteggiatura

Se si tratta di realizzare una nuova tinteggiatura della facciata, lo specialista deve tener conto dei vincoli legali connessi alla tipologia ed al colore della pittura che deve essere usata in rispetto del D. Lgs. 42/2004 e dei Regolamenti Comunali esistenti.

Il codice dei beni culturali e del paesaggio, detto anche codice Urbani dal nome del Ministro Giuliano Urbani, è l’insieme delle disposizioni che riguardano beni culturali e paesaggistici emanato appunto nel Gennaio del 2004.

L’obiettivo è tutelare, conservare e valorizzare il patrimonio nazionale attraverso la creazione di piani urbanistici territoriali con specifica attenzione ai valori paesaggistici.

Eliminazione umidità

Eliminazione umidità

La rimozione delle macchie di umidità dalla facciata oggetto di ristrutturazione dipende dal tipo di materiale di cui è composta la facciata.

I tecnici specializzati consigliano nella fattispecie l’uso di una miscela di aria, acqua e sali minerali ed una opportuna composizione chimica, di particolari solventi per strofinare lievemente la superficie e, a seconda se si tratti di strati in marmo, o mattoni o altro, utilizzando anche adeguati detergenti che omogenizzino la facciata.

Riparazione fessure

Riparazione fessure

Il riempimento delle fessure nei muri della facciata è un’altra delle opere realizzate in sede di ristrutturazione. Gli specialisti del settore, tramite tecniche standard e apparecchiature in dotazione, realizzano riempimenti durevoli nel tempo anche attraverso processi di impermeabilizzazione delle pareti della facciata, impedendo in un arco temporale piuttosto significativo il ripresentarsi della problematica e andando a rendere i muri resistenti alle intemperie climatiche, agli inquinanti nell’aria, e a composti chimici.

Fonte delle immagini: Pinterest

Informazione utile
  • Il costo per ristrutturazione di una facciata esterna è molto variabile, e oscilla tra

    • Un minimo di  60 al metro quadro e 
    • Un massimo di € 250.

     tuttavia possibile far scendere il prezzo o ammortizzarlo ripartendo i costi dei lavori o scindendo, ove possibile i lavori in più interventi, salvo danni strutturali urgenti.

  • 3 giorni
  • Difficoltà: alta

Ristrutturazione della facciata di un edificio: come non agire

I lavori di manutenzione per evitare la ristrutturazione dell’intera facciata

I permessi e le detrazioni per la ristrutturazione della facciata di un edificio

Quando si tratta di realizzare un intervento volto a attuare una ristrutturazione della facciata di un edificio bisogna tenere adeguatamente di conto la sussistenza di diversi accessi a sgravi fiscali ma anche a vincoli di tipo normativo.

In tal senso occorre fare chiarezza per l’appunto sulla concretezza dei permessi da un lato e delle detrazioni per la ristrutturazione della facciata di un edificio dall’altro.

In primo luogo, quando si sta per effettuare una ristrutturazione della facciata di un edificio si dovrà presentare la CIL presso l'ufficio Edilizia del Comune nel caso si devano montare dei ponteggi per realizzare la ristrutturazione.

In pratica come ricordano gli esperti in materia, dovranno essere rimossi entro 90 giorni dall'inizio lavori.

Se non si devono montare ponteggi non c'è bisogno di richiesta CIL in quanto la DIA non esiste più (a eccezione degli edifici che si trovano in centro storico, se si devono imbiancare, si presentare la CIL).

Sull’altro fronte, quello degli incentivi e sgravi, attualmente è possibile avere una detrazione per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria svolti nella facciata, con una percentuale che oscilla tra il 50 e il 60% del totale d’esborso, da controllare tuttavia sempre prima di agire, in modo da essere perfettamente consapevoli sempre di quali detrazioni sono in vigore.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

754 persone hanno chiesto preventivi per ristrutturazione facciata edificio

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..