Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi un preventivo gratuitamente In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi preventivi per ristrutturazione piscine online. Riceverai diversi preventivi da confrontare dai migliori professionisti di ristrutturazione piscine.Servizio completamente gratuito e senza impegno.

Prezzo di Ristrutturazione Piscine

Quanto costa un lavoro di Ristrutturazione Piscine?

Il prezzo medio è di

16.550 €
Da 1.200 € Prezzo più basso per la categoria: ristrutturazione piscine
Fino 35.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ristrutturazione piscine

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Ristrutturazione di piscine più di tendenza

Piscina in vetroresina

Piscina in vetroresina

Sul podio delle tendenze in fatto di piscine negli ultimi anni c'è sicuramente quella realizzata in vetroresina. Questo materiale permette di ottenere la forma e la dimensione desiderata lasciando spazio alla fantasia e riuscendo ad arrivare anche dove una realizzazione tradizionale non riuscirebbe. Ristrutturare una piscina in vetroresina è semplice, basta rivolgersi all'installatore stesso, attrezzato per ogni tipo di intervento. Le piscine in vetroresina sono molto resistenti, pertanto, le perdite e le ispezioni saranno davvero rare.

Fonte dell'immagine: polyfaser.com

Piscina a sfioro

Piscina a sfioro

Chi vuole una piscina e opta per la soluzione interrata, punta subito a quella a sfioro: comoda, bella esteticamente e molto igienica, è entrata subito nelle tendenze del settore. In più, c'è la possibilità di passare da un modello skimmer ad uno a sfioro tramite un piccolo intervento di manutenzione straordinaria. Ristrutturare una piscina a sfioro è un'operazione semplice e una manutenzione ordinaria frequente rende l'intervento meno invasivo. A volte, a causa dell'azione dell'acqua, il cemento per piscine di consuma e deve essere ripristinato. Si tratta di un intervento piuttosto veloce, il quale però se non viene eseguito, può causare perdite anche di grave entità ed ispezioni costose da parte di un tecnico.

Fonte dell'immagine: piscinepecchini.it

Piscina skimmer

Piscina skimmer

La piscina classica, con bordo e camminamento più alto rispetto al livello dell'acqua, è destinata ad essere superata da modelli più moderni, ma nel caso di vasche realizzate così in passato, si può mantenere lo stesso modello intervenendo periodicamente con una ristrutturazione o una manutenzione. In fondo una piscina di questo tipo permette di potersi sedere sul bordo a prendere il sole bagnandosi solo i piedi, cosa che le piscine a sfioro generalmente non permettono! E' possibile comunque sostituire il modello skimmer con un bordo a sfioro tramite un intervento di manutenzione straordinaria.

Fonte dell'immagine: piscinedessi.it

Vasca idromassaggio

Vasca idromassaggio

Un lusso che sempre più persone possono concedersi è quello della vasca idromassaggio.
Abbinata o meno alla piscina, può essere posizionata in giardino, sulla terrazza, sotto il patio o anche all'interno di un appartamento di design. Ci sono modelli interrati, seminterrati e fuori terra, con o senza riscaldatore, con differenti capienze, ma per tutti la parola d'ordine è relax! Anche in questo caso, essendo la vasca posta all'esterno è possibile che gli agenti atmosferici la rovinino, causando fori che comportano perdite d'acqua. Come sempre, affidarsi ad un tecnico perché faccia un sopralluogo o un'ispezione mirata è la soluzione giusta.

Fonte dell'immagine: idfdesign.it

Informazione utile
  • La ristrutturazione di una piscina ha dei costi tendenzialmente non indifferenti. E' bene quindi controllare la normativa vigente per accertarsi che vi siano detrazioni fiscali che permettoni di recuperare parte delle spese previste e sostenute per la ristrutturazione. Si tratta di un'opportunità da non lasciarsi sfuggire, soprattutto perché le detrazioni fruibili sembrano man mano ridursi. Prima si opererà maggiore sarà il risparmio. Ecco qui di seguito i costi dei principali interventi di ristrutturazione di una piscina di medie dimensioni:

    • sistemazione del fondo piscina e dei bordi: circa 2000 euro;
    • rivestimento ed impermeabilizzazione: circa 6000 euro;
    • installazione nuovo impianto di filtrazione: circa 1200 euro;
    • ispezione piscina per perdite e sopralluogo: circa 120 euro.
  • Da 10 giorni a 1 mese
  • Difficoltà: Media

Ispezione perdita piscine e ristrutturazione: le differenti tipologie di piscine

Piscina interrata

Piscina interrata

La piscina più classica è quella interrata: si scava una vera e propria buca che diventerà l'alloggio della vasca.

Fuori terra rimane il bordo, skimmer o a sfioro, con la pavimentazione adeguata e lo spazio per sdraio e lettini.

Ristrutturare piscine interrate richiede delle particolari abilità, pertanto è necessario rivolgersi esclusivamente ad un professionista specializzato in questo tipo di interventi. L'esperienza degli addetti ai lavori saprà sposare le esigenze alle problematiche tecniche; se una piscina interrata presenta problematiche serie, come ad esempio delle perdite, occorre contattare un tecnico per una prima ispezione!

Fonte dell'immagine: piscinelaghetto.com

Piscina seminterrata

Piscina seminterrata

Quando non c'è la possibilità di andare in profondità con lo scavo, si può optare per una bellissima piscina seminterrata.

Questa tipologia di piscina dà la possibilità di studiare un rivestimento di tendenza per la parte fuori terra, trasformando la struttura in un vero e proprio elemento d'arredo all'interno del proprio giardino. I risultati saranno strepitosi con l'aiuto di un interior designer che abbinerà eleganza, design e funzionalità alla nuova piscina in costruzione.

Come per quella interrata, anche la ristrutturazione di una piscina seminterrata è un intervento da richiedere ad un professionista: anche in questo caso, se si verificano perdite o guasti generali, prima di effettuare un intervento di ristrutturazione è necessario rivolgersi ad un tecnico per un'ispezione preliminare.

Fonte dell'immagine: vanniniaquaepool.it

Piscina fuori terra

Piscina fuori terra

La piscina fuori terra è sicuramente una delle maggiori tendenze degli ultimi anni, con modelli molto capienti che possono durare anche una sola stagione e modelli progettati come veri e propri gioielli di design. La ristrutturazione di una piscina potrebbe essere l'occasione giusta per trovare il giusto compromesso in termini di qualità prezzo. Affidarsi ad un professionista è pressochè obbligatorio!

Nel primo caso, visto il basso costo affrontato inizialmente per l'acquisto, non è vantaggioso procedere con una manutenzione straordinaria. Diventa quindi più convieniente acquistare direttamente una nuova piscina.

Nel secondo caso invece ristrutturare una piscina fuori terra diventa un'operazione complessa che va quindi affidata in toto al tecnico installatore che se ne è occupato fin dal primo momento. Questo perché alcune di queste realizzazioni sono così particolari che necessitano dell'intervento del progettista stesso. Se una piscina fuori terra presenta perdite importanti, il suo uso è completamente compromesso: proprio per tale motivo è bene far eseguire al professionista incaricato un'ispezione, per verificare il motivo di tali perdite.

Spesso infatti, queste, sono causate da eventuali fori presenti sulle parti impermeabilizzate della piscina che è quindi necessario sostituire o riparare.

Fonte dell'immagine: piscinecastiglione.it

Ristrutturazione piscine ed ispezioni per perdite: domande frequenti

Quali sono gli interventi più frequenti che rientrano nella categoria ristrutturazione di piscine?

I lavori di ristrutturazione di piscine possono essere di vario tipo, in base alle necessità. I più comuni sono:

  • Ristrutturazione integrale della piscina

  • Rivestimento della piscina con piastrelle

  • Rivestimento con altri materiali

  • Sostituzione del depuratore

  • Copertura

  • Copertura con telo

  • Recinzione piscina

  • Pavimentazione bordi piscina

  • Installazione scale piscina

  • Climatizzazione piscina

  • Ispezione per perdite

Bisogna tener presente che non tutti i professionisti sono in grado di eseguire ognuno di questi interventi, perciò è importante selezionare tra tutte le imprese disponibili, quella specializzata nel tipo di lavoro che si vuole far eseguire. Diffidare inoltre dei professionisti che dicono di saper fare tutto, dato che in genere non sono specializzati in niente, perciò si rischia che il risultato finale della ristrutturazione non sia quello desiderato. E visto il notevole investimento economico che normalmente è richiesto per una ristrutturazione, è meglio non correre rischi.

Cosa deve includere il preventivo per la ristrutturazione di piscine?

Una delle cose che differenzia maggiormente un bravo professionista di ristrutturazione di piscine da un altro, è l'affidabilità del preventivo. E il modo migliore per essere affidabile è che il preventivo contenga varie voci, con il dettaglio di tutti gli elementi necessari. In primo luogo dovrà includere una sezione destinata ai materiali, con il prezzo di tutto l'occorrente per eseguire la ristrutturazione della piscina. In secondo luogo dovrà riportare il costo della manodopera, che in base all'azienda o al professionista potrà essere un costo orario o totale e quello per l'ispezione o il sopralluogo, in caso di malfunzionamenti o perdite. Infine, il preventivo dovrà includere il dettaglio dell'Iva e di altri oneri fiscali, oltre agli eventuali extra ritenuti necessari dall'impresa.  

Cosa devo includere nella richiesta di preventivo?

Nella richiesta di preventivo per la ristrutturazione di piscine e per l'ispezione di queste per eventuali perdite o guasti, la prima cosa da indicare è il tipo di lavoro necessario. A tal fine si può fare riferimento all'elenco di interventi riportati nel paragrafo sopra. Se si utilizza il modulo di Habitissimo per una richiesta di preventivo, si noterà una casella bianca dove occorre includere tutti i dettagli della ristrutturazione, come le dimensioni della piscina, i materiali utilizzati e qualunque altra informazione che può essere utile ai professionisti. Un altro elemento che va incluso sono le tempistiche per l'approntamento dei lavori, dato che la rapidità di esecuzione comporta normalmente costi più elevati. Infine occorre indicare se viene data priorità alla qualità, al prezzo o al rapporto qualità-prezzo, per evitare di ricevere preventivi fuori dalla propria portata.

Trucchi e dritte per affrontare i lavori di ristrutturazione di una piscina

Ristrutturare una piscina passo per passo

Agevolazioni fiscali per la ristrutturazione di una piscina

La ristrutturazione di una piscina da diritto ad usufruire di sgravi fiscali.

La detrazione fiscale è pari al 50% delle spese sostenute comprensive di manodopera e materiale utilizzato. Il tetto massimo di detrazione è di 96.000 Euro che verranno recuperati in maniera graduale attraverso rate che coprono 10 anni.

Essenziale per poter usufruire della detrazione è:

  • utilizzare il Bonifico Bancario come mezzo di pagamento;
  • indicare nella causale del Bonifico Bancario il proprio Codice Fiscale, la Partita IVA del tecnico installatore o del professionista che ha eseguito i lavori di ristrutturazione della piscina e il riferimento normativo all'agevolazione.

L'intervento di ristrutturazione prevede inoltre l'IVA agevolata al 10%.

E' possibile utilizzare le detrazioni fiscali sia per i lavori veri e propri di ristrutturazione della piscina, sia per i sopralluoghi e le ispezioni fatte dai tecnici per eventuali guasti o perdite riscontrati.

943 persone hanno chiesto preventivi per ristrutturazione piscine

Preventivi per categoria