habitissimo - Ristrutturazioni e servizi per la casa
ristrutturazione piscine

Quanto costa ristrutturare una piscina?

Prezzo medio190 €/m³

Fascia di prezzi: 80 €/m³ - 300 €/m³

Richiedi preventivi ai migliori professionisti della tua zona

Questi prezzi sono una stima e possono variare in base alla qualità dei materiali, la durata dei lavori, le dimensioni, ecc. per questo ti consigliamo di richiedere un preventivo personalizzato

In questa guida

Richiedi preventivi gratuiti e senza impegno ai professionisti della tua zona

Come funziona il servizio preventivi di habitissimo?

Grafico di persona che richiede il suo preventivo tramite cellulare1. Raccontaci del tuo progetto ristrutturazione piscine.
Persona richiedente un preventivo tramite il suo smartphone2. Confronta i migliori professionisti e aziende di ristrutturazione piscine.
Conversazione telefonica tra un professionista e un privato3. Potrai ottenere preventivi e assumere, se lo desideri, il professionista che più ti piace.
In meno di un minuto e gratis

Costi per ristrutturare la piscina

Tipo di ristrutturazionePrezzoDettagli
Ristrutturazione piscina (4x 2 m)
800 €
Rifacimento impianto depurazione
Ristrutturazione piscina (5 x 3 m)
600 €
Installazione filtro
Ristrutturazione piscina (7 x 5 m)
2.500 €
Rifacimento impianto di illuminazione
Ristrutturazione piscina (8 x 6 m)
3.000 €
Rivestimento piscina
Ristrutturazione piscina (10 x 5 m)
10.000 €
Ristrutturazione totale piscina
Come otteniamo i prezzi?

Come otteniamo i prezzi?

I prezzi che compaiono in questa Guida ai Prezzi provengono da informazioni reali che riceviamo dai nostri utenti privati ​​e professionali, confrontati e verificati da esperti del settore
+ 2.668richieste di preventivo di ristrutturazione piscine
+ 718professionisti di ristrutturazione piscine
+ 83recensioni verificate da ristrutturazione piscine

Quali sono gli interventi più importanti per la ristrutturazione della piscina?

Rivestimento e pavimentazione piscine

Rivestimento e pavimentazione piscine

Rivestire e pavimentare sono due degli interventi più importanti nella ristrutturazione delle piscine. Queste operazioni consistono nell'installare un nuovo rivestimento per le pareti e il fondo della vasca. Si tratta di un lavoro necessario quando la piscina è vecchia o presenta perdite. Il costo di tale operazione dipende dal tipo di materiale utilizzato (piastrelle, vernice o PVC).

Il prezzo medio per rivestire una piscina di 20 mq con il gres porcellanato è di circa 1.600€.

Sostituzione depuratore piscine

Sostituzione depuratore piscine

La sostituzione del depuratore è necessaria per garantire una perfetta pulizia dell'acqua della piscina. Spesso, il segnale d'allarme che fa comprendere la necessità di questo intervento, è la presenza sul fondo di residui di sabbia.

Il costo medio perla sostituzione di un depuratore per piscina è di circa 300€.

Copertura piscine

Copertura piscine

La copertura della piscina è un intervento importante per garantire la massima protezione della struttura, sopratutto nei periodi in cui essa non è utilizzata. La soluzione più pratica prevede la realizzazione di un telo di copertura. I materiali impiegati per questo tipo di prodotti sono il PVC e il polietilene.

La spesa media per l'acquisto di un telo in PVC per piscine da 6x12 m è di circa 450€.

Climatizzazione piscine

Climatizzazione piscine

La climatizzazione è un intervento realizzato nell'ambito della ristrutturazione delle piscine il cui scopo è quello di conferire il massimo comfort agli utilizzatori di tale struttura. Infatti, installando un simile sistema, è possibile regolare la temperatura dell'acqua e utilizzare la piscina anche nei mesi più freddi.

Il costo medio per climatizzare una piscina è di circa 800€ (pompa di calore verticale per vasca fino a 50 metri cubi).

Informazione utile

Il prezzo medio per la ristrutturazione integrale di una piscina di 30 mq è di circa 8.000€.

  • Da 10 giorni a 1 mese
  • Difficoltà: Media
arrow

Quanto costa ristrutturare una piscina?

Il costo totale relativo alla ristrutturazione delle piscine varia in base a numerosi fattori, come ad esempio:

  • dimensioni della vasca;
  • tipologia di lavori da eseguire;
  • qualità e marchio dei prodotti scelti per la ristrutturazione;
  • manodopera (più trasporto ed eventuale smaltimento di macerie);
  • eventuali oneri burocratici;
  • tempistiche richieste;
  • zona geografica in cui ci si trova.

Qui di seguito si elencano alcuni esempi di preventivi, i quali differiscono in base alla tipologia di piscina da ristrutturare. I prezzi si riferiscono a piscine di 30 mq.

  • Ristrutturazione piscine a sfioro (locale tecnico)prezzo medio di circa 1.700€.
  • Rifacimento piscine interrate (sistemazione del fondo e dei bordi)costo medio di circa 2.500€.
  • Ristrutturazione piscine seminterrate (impianto di filtrazione)prezzo medio di circa 800€.
  • Rinnovo piscine fuori terra (pulizia)costo medio di circa 500€.
  • Ristrutturazione piscine in cemento armato (rivestimento in PVC)prezzo medio di circa 2.000€.
  • Riparazione piscine in vetroresina (ristrutturazione vasca)costo medio di circa 1.500€.
  • Ristrutturare piscina costi al mq: circa 250€/mq.
  • Sostituzione telo piscina costi medi: circa 30€/mq + IVA.

Perché dovresti rinnovare la tua piscina?

Ristrutturare la piscina della propria casa è un intervento vantaggioso per diversi motivi. Innanzitutto, effettuando tale operazione, è possibile migliorare l’estetica della vasca, conferendo maggiore valore all’immobile presso cui è collocata.

In secondo luogo, è bene considerare che questo lavoro è un investimento a lungo termine, in quanto permette di risparmiare sui costi energetici e di manutenzione della piscina. Rinnovando la struttura della vasca e cambiando l’impianto in tutte le sue parti, infatti, si può:

  • sprecare meno energia elettrica;
  • consumare una minore quantità di acqua;
  • utilizzare meno prodotti chimici per la disinfezione e la pulizia;
  • evitare la formazione di perdite.

Infine, la ristrutturazione integrale di una piscina utilizzando prodotti di qualità e installando sistemi di automazione e impianti a risparmio energetico, consente di migliorare l’esperienza di utilizzo della struttura stessa.

Prezzi delle ristrutturazioni di piscine per città

CittàPrezzi
Roma
da 300€ a 10.000€
Frosinone
da 250€ a 10.000€
Bari
da 200€ a 8.000€
Como
da 300€ a 15.000€
Bergamo
da 350€ a 15.000€
Torino
da 300€ a 15.000€
Pisa
da 300€ a 12.000€

Domande frequenti sulla ristrutturazione della piscina

Cosa deve includere il preventivo per la ristrutturazione delle piscine?

Una delle cose che differenzia maggiormente un bravo professionista che si occupa della ristrutturazione delle piscine da un altro, è l'affidabilità del preventivo. E il modo migliore per essere affidabile, è che il preventivo contenga varie voci, con il dettaglio di tutti gli elementi necessari. In primo luogo, esso dovrà includere una sezione destinata ai materiali, con il prezzo di tutto l'occorrente per eseguire la ristrutturazione della piscina. In secondo luogo, dovrà riportare il costo della manodopera, che in base all'azienda o al professionista, potrà avere un costo orario o totale e quello per l'ispezione o il sopralluogo, in caso di malfunzionamenti o perdite. Infine, il preventivo dovrà includere il dettaglio dell'IVA e di altri oneri fiscali, oltre agli eventuali extra ritenuti necessari dall'impresa. 

Quali sono i lavori di manutenzione ordinaria della piscina?

Per la manutenzione delle piscine si devono effettuare periodicamente i seguenti interventi: pulizia generale, pulizia del filtro, controllo del Ph.

Quali sono i lavori di manutenzione straordinaria della piscina?

I principali interventi straordinari da fare per la manutenzione e ristrutturazione delle piscine sono: pulizia del fondo e delle pareti, controllo dello stato dell’elemento filtrante, trattamento acqua e lavori di riparazione o sostituzione.

Come accorgersi di una perdita?

È possibile individuare la presenza di una perdita in piscina mediante diverse tecniche di ispezione: termografia ad infrarossi, test fumogeno subacqueo, rilevamento geofonico o test colorante.

Quanto costa riparare una perdita?

Il costo per riparare una perdita dipende dall'entità del danno e dal lavoro necessario da fare. Mediamente, questo intervento può costare intorno a 1.000€.

Quali sono i materiali utilizzati per ristrutturare il rivestimento di una piscina?

I materiali utilizzati nella ristrutturazione del rivestimento di una piscina sono numerosi. Ad esempio, si possono impiegare le piastrelle in gres, usate sopratutto per le piscine in cemento armato e di balneazione pubblica. Piastrellare una piscina di 6x3 m con il gres ha un costo medio di circa 2.400€. Il PVC è il prodotto più apprezzato, in quanto è economico, durevole nel tempo e facile da pulire e mantenere. Il prezzo medio per rivestire una piscina con il PVC (6x3 m) è di circa 500€. Infine, è possibile sfruttare anche la tecnica a vernice, che prevede l'uso di prodotti a base di resine acriliche. Il costo medio per verniciare il rivestimento di una piscina di 6x3 m è di circa 850€.

Che differenza c'è tra piscina seminterrata e interrata?

La piscina seminterrata è caratterizzata da una struttura in parte interrata e in parte fuori terra. Può essere costituita da una struttura interrata parzialmente su tutti i lati oppure su uno o più lati, con gli altri a vista. La sua versatilità la rende adatta a diverse installazioni, come ad esempio, su terreni in pendenza. Ristrutturare una piscina seminterrata di dimensioni standard costa, mediamente, circa 3.000€.

Costruire una piscina interrata significa realizzare la classica struttura all'interno del terreno. Si tratta di una soluzione dall'impatto estetico migliore, in quanto si integra perfettamente con il contesto circostante, senza occupare spazio esterno. Tuttavia, la piscina interrata è anche quella più costosa da ristrutturare. Il prezzo medio per rinnovarla, infatti (riferendosi ad un modello di dimensioni standard) è di circa 7.000€.

Ristrutturare una piscina passo per passo

Sopralluogo

Affinché il professionista incaricato per la ristrutturazione di una piscina sia in grado di valutare al meglio il tipo di intervento da svolgere (come ad esempio, la sistemazione del rivestimento, il passaggio da un bordo skimmer ormai superato ad uno a sfioro, la sostituzione del telo di copertura oppure, la verifica di una perdita) è indispensabile che egli veda la piscina di persona, effettuando un'ispezione e un sopralluogo.

Preventivo di spesa

In base a quanto effettivamente c'è da fare e agli accordi presi con il committente, il tecnico prepara un preventivo di spesa gratuito e senza impegno.

I lavori non cominciano prima di aver ricevuto l'ok da parte del committente, che può tranquillamente rivolgersi a più professionisti e confrontare i vari preventivi ricevuti.

Sistemazione del rivestimento interno della piscina

Per sapere quali materiali utilizzare per la ristrutturazione della piscina, bisogna capire se si vuole mantenere l'attuale rivestimento della vasca o se si desidera cambiarlo completamente.

Tra le varie possibilità, è possibile optare per le piastrelle, soprattutto se si ha bisogno di un prodotto durevole e al contempo, bello da vedere.

Un intervento di questo tipo, influisce sia sulle tempistiche sia sulla spesa da affrontare, tuttavia, il rivestimento è la parte più importante della piscina, perciò, nel caso di strutture obsolete, è bene cambiarlo ed installarne uno nuovo, per evitare perdite eccessive d'acqua e frequenti e costose ispezioni.

Sistemazione del bordo della piscina

È possibile sostituire lo skimmer con un bordo a sfioro, più moderno, igienico e gradevole alla vista, oppure, semplicemente, eseguire dei piccoli lavori di sistemazione e pulizia generale.

Adeguamento dell'impianto di filtrazione

L'impianto non va solo controllato, ma anche ricalibrato, in modo che lo sfioro sia uguale in tutti i punti della vasca. Anche in questo caso, è bene contattare un tecnico per far eseguire l'operazione, il quale si occuperà della manutenzione futura della piscina, verificando con ispezioni periodiche lo stato dell'impianto per controllare se sono presenti eventuali perdite.

Sistemazione di optional e accessori

L'ultimo passaggio consiste nella nuova installazione o nella manutenzione degli accessori esistenti, tra cui la scaletta, il trampolino e il telo di copertura della piscina.

A questo punto, la piscina è nuovamente utilizzabile e non resta altro da fare che godersela per tutta la stagione!

Cosa dice la legge sulla ristrutturazione delle piscine?

Per la ristrutturazione delle piscine è necessario ottenere determinate tipologie di permessi, relativi ad interventi specifici.

In particolare, occorre presentare una SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività) per gli interventi di ristrutturazione edilizia, di restauro e risanamento conservativo e di manutenzione straordinaria delle piscine, ossia, l’adeguamento alle normative, le demolizioni e le ricostruzioni, l’efficientamento energetico, le modifiche degli impianti a skimmer per realizzare sistemi a sfioro, la ristrutturazione, la modifica o sostituzione delle strutture e l'aggiunta di nuove vasche o pertinenze.

Bisogna richiedere invece la CILA (Comunicazione di inizio lavori asseverata) per le piscine fuori terra temporanee (che devono essere installate presso suoli soggetti a vincoli specifici), per gli scavi e le movimentazioni di terreno e per la fabbricazione di pertinenze con volume minore del 20% degli immobili principali.

Infine, è necessario ottenere il permesso di costruire per le nuove costruzioni, le quali abbiano un volume tale da modificare l’assetto territoriale e urbanistico, un volume superiore al 20% di quello del fabbricato di pertinenza della piscina e infine, per le realizzazioni ex novo in aree soggette a vincoli paesaggistici e di altro tipo e che siano indipendenti dall’edificio principale.

In linea generale, Comuni e Regioni possiedono regolamenti edilizi molto differenti tra loro, pertanto, è sempre opportuno informarsi circa le autorizzazioni per ristrutturare le piscine presso tali enti.