Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di ristrutturazione tetto a Milano online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di ristrutturazione tetto a Milano dai migliori professionisti.

Prezzo di ristrutturazione tetto a Milano

Quanto costa un lavoro di ristrutturazione tetto a Milano?

Il prezzo medio è di

28.080 €
Da 5.500 € Prezzo più basso per la categoria: ristrutturazione tetto
Fino 50.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ristrutturazione tetto

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Ristrutturazione tetto a Milano: informazioni interessanti

Ristrutturare il tetto di una casa a Milano è un’operazione delicata poiché la copertura è la parte più esposta alle intemperie e quindi deve essere sottoposta a una costante manutenzione. In una grande metropoli come questa, in cui è spiccata l'attenzione al design e alla costruzione, non sarà difficile trovare una ditta specializzata in grado di occuparsi dei lavori ordinari o del rifacimento.

Purtroppo, il passare del tempo, il fatto che un tetto sia assoggettato a condizioni climatiche avverse più dirette rispetto al resto della casa di Milano, può comportare una totale ristrutturazione. In casi meno gravi, ci potrebbe essere la necessità di cambiare solo qualche tegola, o fare una ristrutturazione parziale, essendo più danneggiata una porzione rispetto ad un'altra meno esposta.

In ogni caso è meglio risolvere alla radice il problema, per questo è opportuno rivolgersi solo a personale edile specializzato che, dopo una valutazione dello stato attuale del tetto, baderà a stabilire e fornire la soluzione più adeguata e sicura, visto che un tetto deve garantire anche una buona tenuta in termini di sicurezza. 

Sin dal 2012 le spese di ristrutturazione, come quelle riguardanti il tetto, sono state inserite tra gli oneri detraibili Irpef con un beneficio fiscale del 50%.

Approfittando di questo momento favorevole per gli interventi di manutenzione straordinaria, si può pensare di eseguire successivi lavori per il risparmio energetico, per una detrazione del 65%, come la coibentazione interna o un adeguato isolamento termico del tetto: ma come fare? 

Dopo aver individuato l’impresa, per prima cosa è necessario segnalare l’inizio di attività dei lavori di manutenzione straordinaria agli uffici competenti della Regione Lombardia e conservare le certificazioni per richiedere successivamente le detrazioni, quando possibile. La ditta edile inizia i suoi lavori smantellando il vecchio tetto, ovvero le tegole o i coppi, i materiali di isolamento e tutto l’assetto eventualmente deteriorato.

In seguito, si prosegue con l’impermeabilizzazione, l’isolamento termico (molto importante per ottenere il bonus risparmio energetico), considerando la possibilità di un tetto ventilato ma solo con la giusta pendenza.

Quest’ultimo, infatti, è il risultato di una camera d’aria tra lo strato isolante e il manto del tetto, allo scopo di evitare la condensa e il surriscaldamento nell’abitazione. L'infiltrazione di acqua infatti, genererebbe umidità che crea muffa danneggiando il tetto e tutta la parte sottostante. E allo stesso tempo, in caso di molto calore, la camera d'aria fa da barriera necessaria.

Se si è alla ricerca di una soluzione di tendenza e duratura, la copertura in rame è un investimento lungimirante, poiché riciclabile al 100%.

753 persone hanno chiesto preventivi per ristrutturazione tetto a Milano

Altre categorie
Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..