Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi preventivi In meno di 1 minuto e gratis

Devi affrontare una ristrutturazione in casa, ufficio, negozio o condominio? Affidati a mani esperte e trova i migliori professionisti o aziende edili. Richiedi un preventivo e ne otterrai gratuitamene fino a quattro per scegliere l'impresa che si adatta meglio alle tue esigenze.

Prezzo di Ristrutturazione Casa

Quanto costa un lavoro di Ristrutturazione Casa?

Il prezzo medio è di

17.794 €
Da 5.500 € Prezzo più basso per la categoria: ristrutturazioni
Fino 35.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ristrutturazioni

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

402.230 persone hanno chiesto preventivi per ristrutturazioni

Ristrutturazioni in casa: 4 soluzioni utili

Portare le rinnovabili in casa

Portare le rinnovabili in casa

La ristrutturazione di un’abitazione può riguardare un importante aspetto ovvero quello dell’uso in casa delle energie rinnovabili. Utile è senza dubbio l’installazione di impianti fotovoltaici o geotermici, non solo consentono di ottimizzare la produzione di energia e di evitare sprechi ma anche di avere un limitato impatto sull’ambiente.

Fonte dell’immagine in: wolmann.com

Aumentare efficienza e isolamento

Aumentare efficienza e isolamento

Per migliorare l’efficienza energetica della propria casa è necessario evitare innanzitutto la dispersione del calore. Per tale motivo è consigliabile effettuare l’isolamento termico sia all’esterno, cappotto esterno, sia interno. Questa operazione può interessare le pareti, il tetto, il pavimento ecc.

Fonte dell’immagine in: hellohome.it

Rendere gli ambienti più agibili

Rendere gli ambienti più agibili

Le ristrutturazioni possono essere utili anche per eliminare le barriere architettoniche e agevolare così la mobilità delle persone disabili. A tale riguardo si può intervenire con l’installazione di un ascensore, montacarichi, rampe di accesso o adattare alcuni ambienti di casa, come il bagno.

Fonte dell’immagine in: Foto.habitissimo.it

Tutte le ristrutturazioni estetiche

Tutte le ristrutturazioni estetiche

Anche l’occhio vuole la sua parte e la casa non sfugge a tale espressione. Ristrutturare per valorizzare l’abitazione dal punto di vista estetico, attraverso la scelta dei colori delle pareti, rivestimenti con materiali pregiati e originali. Tutto è concesso purché lo stile della casa rispecchi sempre la personalità di chi la abita.

Fonte dell’immagine in: webtiles.it

Informazione utile
  • Prima di iniziare dei lavori in casa è consigliabile informarsi se si tratta di una ristrutturazione straordinaria o ordinaria. Nel primo caso è necessario chiedere dei permessi e ottenere delle autorizzazioni, nel secondo caso si può procedere senza stressanti iter burocratici!

  • Da 1 a 3 mesi
  • Difficoltà: Alta

Ristrutturazioni: come rinnovare casa e non solo

Tutte le ristrutture per la tua casa

Tutte le ristrutture per la tua casa

Ristrutturare casa vuol dire in primis rinnovare. Dall'aprire la cucina a rifare il bagno, dal pavimento al soffitto, i cambiamenti possono cambiare il nostro modo di vivere. Ad esempio la sostituzione della pavimentazione può essere fondamentale. Gres porcellanato, resina o parquet possono cambiare totalmente il volto di una casa ed essere posati direttamente anche sui pavimenti esistenti.

Fonte dell’immagine in: Foto.habitissimo.it

Ristrutturazioni per l'ufficio

Ristrutturazioni per l'ufficio

L’ufficio è un ambiente che necessita di ristrutturazioni periodiche in quanto deve garantire standard funzionali ed estetici. Allora cambiare l’arredamento, scegliendo uno stile che rispecchia l’azienda, o ripensare alla distribuzione degli spazi lavorativi, diventa la prerogativa di ogni azienda che si rispetti.

Fonte dell’immagine in: DesignMag.it

Il giardino e le ristrutture esterne

Il giardino e le ristrutture esterne

Uno dei lavori di ristrutturazione più frequenti che possono riguardare un giardino di casa è la piantumazione del manto erboso. Infatti avere un prato rigoglioso contribuisce a rendere curata e ordinata l’immagine del giardino nella sua totalità.

Fonte dell’immagine in: Archzine.it

Modernizzare i locali industriali

Modernizzare i locali industriali

La ristrutturazione di un locale industriale può prevedere interventi di ampliamento di alcuni ambienti avere più spazio, al fine di contenere più merce o per nuova produzione. Si possono usare materiali come acciaio o cemento armato, prevedere lavori per migliorare l’efficienza energetica e la sicurezza.

Fonte dell’immagine in: artribune.com

Migliorare negozi e locali commerciali

Migliorare negozi e locali commerciali

Oltre al design e all’arredamento, un locale commerciale deve essere progettato o ristrutturato in modo tale da poter garantire un ambiente accogliente alla propria clientela. L’insonoriz è un intervento che migliora l’esperienza dei clienti all’interno del locale.

Fonte dell’immagine in: icarredi.it

Ristrutturazioni: come procedere per non sbagliare

Domande e risposte utili per chi deve affrontare delle ristrutturazioni

Cosa includere nella richiesta di preventivo?

Per qualsiasi ristrutturazione, è bene richiedere un preventivo al professionista specificando in dettaglio il lavoro, in modo che possa preparare un'offerta adeguata. È possibile ricevere fino a quattro preventivi gratuiti.

Affinché la ditta scelta possa elaborare un preventivo rispondente alla realtà, è necessario includere alcuni punti chiave, che variano a seconda del tipo di lavoro. Per avere un'idea, ecco alcuni degli elementi più comuni:

  • Descrivere la ristrutturazione che si vuole fare e il risultato che si vuole ottenere
  • Descrizione del luogo. Se si tratta di una ristrutturazione di casa, descriverne l'aspetto attuale, soprattutto per ciò che riguarda le dimensioni, la distribuzione, ecc.
  • Materiali. Specificare se si provvede da soli ai materiali o spetta alla ditta in questione. Nel secondo caso indicare le caratteristiche desiderate per i materiali stessi.

Come scegliere un'impresa affidabile?

Un buon punto di partenza per scegliere una ditta affidabile per la ristrutturazione della casa, può essere quello di chiedere a vicini e parenti che magari hanno già fatto lavori analoghi, ma sicuramente non è l'unica strada da percorrere. Oggi, infatti, le ditte accreditate sono tante e fanno parlare bene di sé, ma questo non è certo sufficiente per affidare ristrutturazioni importanti al primo che capita. Ecco quali sono le cose più importanti di cui tenere conto:

  • Idoneità tecnico professionale di una ditta. Essa può essere garantita attraverso una serie di documenti che va presentata presso l'ufficio comunale competente;
  • Lavori già eseguiti dalla ditta. Un'impresa in grado di mostrare ristrutturazioni già fatte, attraverso un sito internet che presenti una vasta galleria fotografica, è la migliore garanzia che possa fornire;
  • Ascolto e comprensione delle esigenze del cliente. Una ditta che si rispetti, prima di tutto deve essere in grado di ascoltare e capire quali siano le esigenze del cliente, in modo da consigliare il percorso più giusto da intraprendere.

Come calcolare il costo di una ristrutturazione?

Se si è deciso di acquistare una casa da ristrutturare, il primo pensiero è sicuramente quello di valutare quale possa essere il costo complessivo per rinnovarla completamente oppure eseguire soltanto gli interventi necessari, come il rifacimento del bagno e della cucina. A tale scopo possono essere di grande aiuto:

  • Strumenti di calcolo ristrutturazione online. Essi consentono di conoscere gli importi medi dei lavori che si intendono realizzare, variabili a seconda dell'area geografica in cui è ubicato l'immobile;
  • Richiesta preventivo online. 

Termini da conoscere sui costi delle ristrutturazioni

  • Calcolo costo ristrutturazione al mq: esso dipende da svariati fattori, primo fra tutti se è necessario effettuare un lavoro integrale della casa, se bisogna rifare anche gli impianti, quale è l'anno di costruzione dell'immobile (stato di conservazione), dimensioni e la sua tipologia (appartamento, villa, casale, etc.). Inoltre possono incidere sul costo anche i materiali utilizzati, da quelli pregiati a commerciali, e i serramenti da sostituire eventualmente. A questi elementi, infine, si sommano anche gli oneri di progettazione e direzione lavori.
  • Costo per la ristrutturazione del bagno: un restyling totale del bagno implica la demolizione dei sottofondi e del pavimento, la rimozione delle piastrelle e di tutti i sanitari, per poi proseguire con gli impianti elettrici ed idraulici. Sul costo di tale lavoro incide anche l'ubicazione della casa ma soprattutto grandezza dell'ambiente. Generalmente, per un bagno di circa 6 mq le spese si aggirano intorno agli 800 - 1000 euro, a cui va aggiunta la realizzazione dell'impianto idraulico, da calcolarsi a punto acqua (da 150 a 200 euro). Ad essi si devono aggiungere anche gli importi necessari per eventuali acquisti di sifoni, cassette di scarico, etc. e naturalmente dei sanitari, il cui prezzo varia a seconda della scelta che si fa.
  • Formula della ristrutturazione chiavi in mano: si tratta di un servizio oggi offerto da numerose imprese di ristrutturazioni, che mira ad offrire al cliente un unico interlocutore per tutte le fasi del lavoro da eseguire. In questo caso, infatti, nei costi sono compresi lo studio di fattibilità, lo sviluppo del progetto, la definizione degli aspetti finanziari e tecnici, la scelta dei materiali e l'esecuzione dell'opera. Questa rappresenta una buona soluzione per evitare di incorrere in perdite di tempo (affidandosi a più professionisti) e contenere i costi complessivi che una ristrutturazione richiede.

Ristrutturazioni: cose da tenere a mente

Consigli per scegliere la migliore impresa di ristrutturazioni

Ristrutturazioni: quando è indispensabile richiedere permessi ed autorizzazioni

Gli sgravi fiscali possibili per le ristrutturazioni

Per molti lavori di ristrutturazione lo Stato italiano, ma anche le singole regioni, mettono a disposizione una serie di agevolazioni fiscali che sostengono il cittadino in queste imprese e in continuo aggiornamento nel corso degli anni. Riguardo a ciò è consigliabile sempre informarsi se esistono eventuali facilitazioni da parte dello Stato, regione o comune di riferimento. Tra le operazioni più sostenute vi sono tutte quelle che riguardano l’efficienza energetica, come l’installazione di pannelli solari, impianto fotovoltaico o geotermico ecc.

Altri interventi che godono di sostegno economico sono tutti quelli che hanno come obiettivo l’abbattimento delle barriere architettoniche, al fine di facilitare la mobilità delle persone disabili. Quindi dall’installazione di ascensori a rampe di accesso, adeguamento casa ecc. Gli sgravi fiscali possono essere di diversa tipologia.

Infatti in alcuni casi si può trattare di agevolazioni sul costo dei materiali, indispensabili per realizzare ristrutturazioni, oppure prevedere una riduzione dell’Iva. Utile per questo è anche affidarsi a professionisti per svolgere la ristrutturazione in grado di guidare sulle possibilità di agevolazioni. Molti dei lavori che si svolgono per ristrutturare casa, nella maggioranza dei casi ci si rivolge a liberi professionisti.

Il settore dell’edilizia è uno di quelli che maggiormente si caratterizza per il fenomeno dell’evasione fiscale. Per questa ragione la comunità europea ha elaborato una particolare procedura chiamata Reverse Charge, inversione dell’Iva. In pratica con questo meccanismo l’Iva da pagare passa dal venditore all’acquirente, in modo da evitare possibili comportamenti illegali in materia fiscale che possono verificarsi con le ristrutturazioni.