Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi prezzi di manutenzione telecomunicazioni online. Servizio totalmente gratuito e senza impegno. Potrai paragonare vari preventivi di manutenzione telecomunicazioni dai migliori professionisti.

Prezzo di Elettricisti

Quanto costa un lavoro di Elettricisti?

Il prezzo medio è di

1.092 €
Da 150 € Prezzo più basso per la categoria: manutenzione telecomunicazioni
Fino 2.900 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di manutenzione telecomunicazioni

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

In questa guida

I diversi impianti di comunicazione che potrebbero necessitare di manutenzione

Antenna satellitare tv

Antenna satellitare tv

Un’antenna satellitare per la tv è uno degli impianti di telecomunicazione che più spesso può aver bisogno di manutenzione, in quanto esposto alle intemperie e, quindi, potrebbe ricevere molti danni.

La parabola satellitare stessa potrebbe, a volte, danneggiarsi, così come potrebbe essere necessari controlli, così come potrebbero esserci danni al cavo o alle prese di entrata e uscita del segnale.

Modem fibra ottica

Modem fibra ottica

Per quanto riguarda la manutenzione di un impianto di telecomunicazione che può essere molto rara, come abbiamo già detto, è il caso della fibra ottica che porta internet in casa o in ufficio.

In questo caso, a meno di problemi, raramente si effettua la manutenzione di un impianto simile, anche perché è a vista, solitamente, ed è composto semplicemente dal modem e dai cavi della fibra ottica.

Se non ci sono problemi nelle due parti dell’impianto, il problema è altrove.

Controllo generale domotica

Controllo generale domotica

Nella manutenzione delle telecomunicazioni di un’abitazione, o anche di un ufficio, rientrano anche i lavori di manutenzione dei sistemi di domotica per la casa.

In questo caso, a prescindere dal tipo di impianto, i problemi possono riguardare, solitamente, quattro aspetti: la centralina fisica; il software centrale che gestisce tutto; il software specifico di un elettrodomestico/impianto o problemi alla sua controparte fisica.

Modem Wifi Lan

Modem Wifi Lan

Per quanto riguarda la manutenzione di telecomunicazione come le reti interne (LAN con Wifi oppure Bluetooth), anche in questo caso i problemi possono riguardare i device fisici (di entrata o uscita del segnale) o i software di gestione.

Informazione utile
  • La manutenzione di un impianto di telecomunicazioni è, ovviamente, un problema di necessaria risoluzione, specialmente quanto ci sono problemi all’impianto di sicurezza dell’abitazione.

    In questi casi, è necessario chiamare un tecnico specializzato, spesso lo stesso chiamato per le installazioni, anche in base al tipo di impianto e al tipo di lavoro, il costo della manutenzione può essere più o meno alto.

    Solitamente, partendo da una riparazione del modem internet ad una più serie di varie parti di un impianto, si va dai 50-100 € fino a superare anche i 500 €.

  • Medie
  • Difficoltà: Bassa-Difficile, in base al tipo di lavoro

I motivi per cui è importante realizzare una manutenzione periodica degli impianti di telecomunicazione

Domande e risposte sulla manutenzione delle telecomunicazioni

Chi deve far fronte alle spese di manutenzione degli impianti di telecomunicazione se installati all'interno di un condominio?

Uno dei problemi più grandi dell’installazione delle telecomunicazioni all’interno di un condominio, oltre alla decisione per l’installazione stessa, è capire chi si deve occupare della manutenzione degli impianti di telecomunicazione a livello di spese.

Il problema sorge quando ci sono danni molto onerosi, in quanto, ovviamente, se l’impianto di telecomunicazioni installato in un condominio è utilizzato da tutti i condomini sono tutti i condomini a dover pagare.

Stesso discorso nel caso in cui sai un impianto solo per un gruppo specifico di condomini, sono solo loro a dover pagare per manutenzione e riparazione. 

Ci sono detrazioni fiscali previste per questi impianti?

Per la manutenzione o l’installazione degli impianti di telecomunicazioni sé, ovviamente, non ci sono specifiche detrazioni fiscali.

Tuttavia, nel caso di installazione di telecomunicazione e domotica che aiuti ad aumentare il risparmio energetico dell’abitazione, si può facilmente accedere ad ecobonus in quanto si va a diminuire l’impatto ambientale con un controllo preciso di temperature e consumi dell’abitazione attraverso la domotica. 

A chi professionista devo rivolgermi per la manutenzione dei sistemi di telecomunicazioni? 

Per effettuare una manutenzione efficace dei sistemi di telecomunicazione della vostra casa, ovviamente, dovete rivolgervi ad un tecnico installatore in telecomunicazioni esperto o ad una ditta con grossa esperienza nel settore. Se possibile, ovviamente, agli stessi che vi hanno installato gli impianti.

Non esiste un albo specifico per i tecnici installatori e, di conseguenza, nel caso vi rivolgiate a questi professionisti, la cosa migliore è informarsi bene in giro sulla loro abilità e sulla loro esperienza. 

Ogni quanto tempo si dovrebbe fare la manutenzione ordinaria degli impianti di telecomunicazioni?

Per quanto riguarda le tempistiche riguardanti alla periodicità delle manutenzione di un impianto di telecomunicazioni in casa, dipende molto dalla tipologia di impianto di telecomunicazione installato.

Un modem internet, a fibra ottica o meno, ad esempio, nel caso non dia problemi non necessità di controlli specifici.

Un sistema di sicurezza o di domotica, invece, ogni uno o due anni va controllato per assicurarsi che funzioni al 100%. 

La manutenzione delle telecomunicazione e le direttive europee

Per quanto riguarda la manutenzione degli impianti di telecomunicazioni, e ancor di più la loro installazione, ci sono precise direttive nazionali ed europee da dover rispettare.

Nello specifico, ci sono da considerare la direttiva 02/19/CE, che serve a normare l'accesso alle reti di comunicazione elettronica e risorse correlate, oltre all’interconnessione tra i vari impianti, iniziando a ragionare sull’internet delle cose.

Nello specifico, la direttiva che stabilisce diritti e obblighi per poter fornire al pubblico per i fornitori e per le società che vogliono avere accesso alle reti dei fornitori al fine di evitare, in particolare, che eventuali "cartelli" nel mercato che possono essere causa di impedimento per la comparsa di servizi innovativi di cui potrebbero beneficiare gli utenti.

Oltre questo, c’è la Delibera n. 179/03/CSP, che ribadisce e norma la qualità dei servizi di telecomunicazione che devono essere forniti agli utenti, andando ad approvare la direttiva generale presente al n. 2 del comma B dell'articolo 1 della legge n.249 del 31 luglio 1997 che riguarda l'emanazione di direttive riguardanti i livelli generali di qualità dei servizi e per l'adozione, da parte di ogni gestore, di una carta del servizio recante l'indicazione di standard minimi per ogni tipo di telecomunicazione.

Dai un punteggio a questa guida

Punteggio medio: 0 stelle

0 punteggi dati

27 persone hanno chiesto preventivi per manutenzione telecomunicazioni

Prezzi per categoria
Prezzi correlati
Registrati
Registra la tua impresa

Contatta all'istante persone nella tua zona alla ricerca di professionisti esperti negli ambiti della costruzione, ristrutturazione, installazioni, traslochi, architetti ecc..