Come funziona il servizio di preventivi di habitissimo?
Richiedi un preventivo gratuitamente In meno di 1 minuto e gratis

Richiedi preventivi per ristrutturazione facciate online. Riceverai diversi preventivi da confrontare dai migliori professionisti di ristrutturazione facciate.Servizio completamente gratuito e senza impegno.

Prezzo di Ristrutturazione Facciate

Quanto costa un lavoro di Ristrutturazione Facciate?

Il prezzo medio è di

10.426 €
Da 550 € Prezzo più basso per la categoria: ristrutturazione facciate
Fino 45.000 € Prezzo massimo indicatoci dai professionisti per i lavori di ristrutturazione facciate

Questi prezzi sono approssimativi e possono variare in funzione di fattori come la qualità dei materiali, la durata del lavoro, le dimensioni...

Per ottenere un preventivo personalizzato:

Esempi di facciate prima e dopo la ristrutturazione

Prima: facciata da ristrutturare

Prima: facciata da ristrutturare

La facciata di questo edificio, situato su un canale del centro storico di Venezia, presentava notevoli problemi dovuti all'usura del tempo e all'umidità. Nella parte superiore, i tipici mattoncini in laterizio erano stati coperti con dell'intonaco, ma era rimasto ben poco del vecchio rivestimento.

Fonte dell'immagine: leandroassociati.eu

Dopo: un intonaco nuovo

Dopo: un intonaco nuovo

L'intervento di ristrutturazione ha riguardato il rifacimento dell'intonaco. La facciata è stata impermeabilizzata, è stato fatto l'intonaco e dopo si è passato alla tinteggiatura. 

Fonte dell'immagine: leandroassociati.eu

Prima: la facciata di un pub in rovina

Prima: la facciata di un pub in rovina

Nella foto potete vedere un vecchio pub londinese, situato in Waverton Street. La facciata presentava segni visibili di decadimento, in particolare l'intonaco sporco e scrostato lo faceva apparire come un edificio ormai in rovina.

Fonte dell'immagine: squireandpartners.com

Dopo: bianco candido per la facciata anteriore

Dopo: bianco candido per la facciata anteriore

Con una semplice mano di intonaco bianco, l' edificio è rinato. Dopo la ristrutturazione, la facciata anteriore appare fresca e pulita. Nulla a che vedere con il decadente e vecchio pub! Ora al suo posto c'è una casa super moderna.

Fonte dell'immagine: squireandpartners.com

Informazione utile
  • Se dovete ristrutturare la facciata della vostra casa per motivi estetici e strutturali approfittate dell’occasione per pensare anche all’ isolamento termico dell’edificio facendo realizzare un cappotto esterno o sostituendo gli infissi: avrete un netto risparmio energetico!

  • 30-40 giorni
  • Difficoltà: Alta

Domande frequenti sulla ristrutturazione delle facciate

Cosa deve contenere una richiesta di preventivo per la ristrutturazione di una facciata?

Esistono diverse tecniche per ristrutturare una facciata, e la scelta dipenderà in gran parte dalle esigenze della propria casa. Occorre tener presente che non si tratta solo di imbiancare o cambiare le piastrelle, ma di modificare completamente l’aspetto esteriore di un edificio. In funzione di tutte queste varianti, gli elementi che occorre includere nel preventivo di ristrutturazione di una facciata possono variare enormemente, tuttavia ci sono alcune voci che non possono mancare. Innanzitutto il tipo di materiali da usare, ovvero non soltanto le mattonelle, il cemento e l’intonaco necessari, ma anche i ponteggi e gli elementi di sicurezza per gli operai. Come seconda cosa non può mancare il dettaglio dei costi relativi alla manodopera, che varieranno molto in base al numero di professionisti coinvolti nel progetto e alla necessità o meno di aggiungere un extra per l’elemento di rischio.

Cosa devo inserire in una richiesta di preventivo per la ristrutturazione di una facciata?

Come già detto, i lavori di ristrutturazione di una facciata possono variare molto, perciò, prima di richiedere il preventivo, occorre indicare di cosa abbiamo esattamente bisogno. In primo luogo si dovrà specificare se si tratta di un’abitazione unifamiliare o di un edificio. Poi va specificato se si desidera solo far riparare delle crepe, o ricoprire invece la facciata in pietra, con monostrato o altro materiale. Se vogliamo pulire la facciata o riparare/ revisionare le condotte pluviali, occorre indicarlo al momento della richiesta, come per i progetti di ristrutturazione totale. Una volta specificata la natura dei lavori richiesti, è importante indicare le dimensioni dell’edificio, nonché il suo stato attuale.

Cosa bisogna tenere in considerazione nell’ analisi dei diversi preventivi?

Nell’ esame dei vari preventivi di preventivi di ristrutturazione della facciata che ci sono pervenuti, è facile cadere nella tentazione di scegliere quello più economico, senza badare ad altri aspetti. Ma questo è un errore, perché molto spesso un preventivo eccessivamente economico è sinonimo di lavoro di bassa qualità. Innanzitutto bisogna studiare le varie voci incluse nel preventivo, dato che molte imprese conteggiano solo la manodopera, mentre i materiali vanno pagati a parte. Una volta ricevuto il preventivo con inclusi i materiali, prima di prendere una decisione è importante valutare anche la qualità degli stessi, dato che a volte vale la pena spendere qualcosa in più per un lavoro di maggior qualità. Infine, è bene prendere visione dei lavori realizzati in precedenza dai professionisti che pensiamo di ingaggiare, così da essere sicuri che la qualità e lo stile rispecchino ciò che stiamo cercando.

Quali domande fare al progettista o all’impresa esecutrice della ristrutturazione della facciata

Il lavoro di ristrutturazione della facciata è coperto da un’assicurazione e da garanzia?

È importante accertarsi subito di quali garanzie e assicurazioni per danni contro terzi dispone la ditta di specializzata in ristrutturazioni a cui ci rivolgiamo. Anche la migliore potrebbe malauguratamente arrecare dei danni durante lo svolgimento dei lavori necessari, per questo è importante verificare che eventuali danneggiamenti siano coperti da un'assicurazione e che il rifacimento della facciata e per esempio il cappotto installato abbia una garanzia.

Quali interventi sono da eseguire per rimettere a nuovo la facciata e per migliorare l’isolamento termico dell’intero edificio?

Una ditta qualificata e con molta esperienza nel campo delle ristrutturazioni, e in special modo in quello delle ristrutturazioni di facciate, saprà valutare attentamente le condizioni estetiche e strutturali, oltre che il grado d’isolamento termico, delle pareti esterne della vostra abitazione, saprà indicarvi quali tipo d’interventi sono da effettuare e tramite un’attrezzatura adeguata e i migliori materiali intervenire sui danni e apportare migliorie nel migliore dei modi.

Per quali interventi da eseguire sulla facciata dell’edificio si può beneficiare di agevolazioni e detrazioni fiscali?

A rispondere a questa domanda vi potrà aiutare il tecnico abilitato, geometra, architetto o ingegnere, a cui chiederete una consulenza preliminare  prima d’iniziare il lavoro di ristrutturazione della facciata o di installazione di sistemi di isolamento termico e che poi si occuperà del progetto degli interventi e del gestione del cantiere: questi saprà valutare caso per caso individuando con precisione bene quali interventi sono detraibili e quali requisiti devono avere per esserlo se il lavoro si esegue in un condominio o in una abitazione privata.

Ristrutturazione o rifacimento della facciata di una casa: consigli su quando e come intervenire e a chi rivolgersi

Ristrutturazione della facciata esterna di una casa: i passi da seguire

Ristrutturazione e rifacimento della facciata di una casa: permessi e agevolazioni fiscali

I permessi e i documenti necessari per la ristrutturazione o il rifacimento di una facciata esterna di un immobile, sia si tratti di un condominio sia di una casa unifamiliare, dipendono da quali interventi si devono attuare. Esiste una differenza tra manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria. Ad ogni modo tra i documenti e i permessi più importanti da ottenere presso i vari enti comunali e poter procedere ci sono: la Scia, il certificato di collaudo, il certificato di agibilità e la denuncia di variazione catastale (se necessaria).

Caso per caso andranno verificate le attuali normative in merito per appurare se esistono in atto delle agevolazioni fiscali. I lavori che fanno a capo ad un risanamento dell'edificio o apportano un netto risparmio energetico rientrano spesso nelle detrazioni fiscali. Se ci si affida a dei professionisti per la ristrutturazione delle facciate loro sapranno sicuramente aiutare a destreggiarsi nei differenti casistiche.

3.691 persone hanno chiesto preventivi per ristrutturazione facciate

Preventivi per categoria